domenica 26 gennaio 2014

Pauline apre un negozio di specialità e trova i 'cupcakes magici'


Mentre la linea dark di Tempesta D'Amore prosegue inesorabile, presto anche la storia protagonista tornerà al centro della scena. Come abbiamo già intuito, infatti, su richiesta di Leonard (Christian Feist), Pauline (Liza Tzschirner) riuscirà a realizzare parte dei suo sogni, aprendo un negozio di specialità sulle ceneri di quello di Marlene Riedmuller (Lucy Scherer) che ovviamente proporrà cupcakes e affini. 

Poco prima di ciò, Pauline, sempre grazie a Leonard ma stavolta anche a Martin (David Paryla), troverà delle vecchie ricette di sua nonna dalle quali trarrà dei cupcakes che se abbinati correttamente possono rivelare qual è il vero amore di una persona. 

Nascerà così l'attività di Pauline che riprenderà l'ormai classico tema del 'talento della protagonista' che per ora in Italia ha avuto e anche in Germania sta avendo meno spazio, rispetto a quanto accaduto con chi ha preceduto Pauline. 

In questo caso avremo comunque modo di rivedere un set molto caro a chi ha amato l'ottava stagione e ciò sarà anche un pretesto per raccontare i nuovi intrighi di Patrizia (Nadine Warmuth) che come vedremo approfitterà dell'ascesa professionale di Pauline per tentare, ancora una volta, di riprendersi Leonard. Una volta per tutte...

24 commenti:

  1. bella l'idea del negozio anche se mi pare che sia stata sfruttata male. chiara

    RispondiElimina
  2. come non potrei amare questa storia...mi sto specializzando in pasticceria proprio in Germania..e i cupcakes li amo..e l'idea del negozio è super originale..anche se si sente la nostalgia di Marlene
    eva_robert_saalfeld

    RispondiElimina
  3. A me come idea non piace granché.. Avrei preferito che avessero usato un'altra location.. tutto questo riciclare non mi fa impazzire....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo sia anche una questione economica, non possono creare nuovi set in continuazione. vanno a cicli, c'era il periodo in cui per esempio proponevano l'appartamento di robert e poi di andré a chiunque. va così in questo periodo. noemi

      Elimina
    2. Immaginavo che dietro ci fosse puramente una motivazione economica.. Però vedere Pauline dove un tempo ci stava Marlene proprio non mi riesce... :( Problema mia purtroppo!

      Elimina
    3. questione economica o no, in questa soap si vedono sempre gli stessi set e sono pochi anche perchè la maggior parte delle scene vengono girate all'esterno(nella natura). di sicuro a pauline avrebbero potuto dare un locale più adatto e poi ci tenevo a precisare che lo studio di werner sarebbe l'ambulatorio di micheal e non ci vuole assai a capirlo. gli autori devono riciclare se necessario, ma nemmeno ci riescono :D
      Francesca

      Elimina
    4. eh si è proprio così... carmen

      Elimina
    5. E invece la questione economica è importante e purtroppo inevitabile in una soap come Tempesta D'Amore a budget piuttosto basso con questa crisi poi... Lo studio di Michael è il set più utilizzato ed è stato adoperato in svariate occasioni. Ci sono tante incongruenze per quel che riguarda i set però bisogna anche passarci sopra a volte. Concordo invece sul negozio di Pauline, potevano spostarlo altrove, visto che è la protagonista

      Elimina
    6. ciò che mi sembra chiaro è che ci frega poco dei cupcakes magici ahah :D però è interessante il dibattito sui set

      Elimina
    7. d'accordissimo con mdblanche, tutto vero :D federica

      Elimina
    8. essendo una soap vista in tanti paesi esteri potrebbero sforzarsi di più sui set, è vero

      Elimina
  4. Per quanto mi riguarda, avevo una vera a e propria fissazione per l'aspetto delle location nelle fiction. Sono stato costretto a farmela passare, altrimenti non sarei più riuscito a seguire la soap. :D
    Vogliamo parlare dell'ospedale in cui era ricoverata Patrizia, coi pannelli di legno laccato alle pareti? Fra l'altro da qualche stagione mi "tormenta" la storia della cappella... L'hotel ha sempre avuto (si vede chiaramente nelle foto del castello) una bella chiesa annessa. Mi pare che nelle prime stagioni venisse anche utilizzata. Boh!

    Comunque pessima idea, questa dei cupcake: pessima per la mia glicemia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno detto che era in ristrutturazione mi pare

      Elimina
  5. ahahah è vero anche la chiesetta me la ricordavo diversa nella 1 stagione. forse dopo la bomba di barbara hanno pensato bene di ristrutturare tutto :P elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, come spiegazione regge: magari durante la ricostruzione l'hanno trasformata in sala conferenze...

      Elimina
    2. dicono sempre che stanno aspettando che finiscano i lavori... sabrina

      Elimina
    3. anche qu, può darsi che costi troppo fare riprese in quella zona ora che si sono spostati di set. giovanna

      Elimina
    4. Lo penso anche io. Cindy

      Elimina
    5. Non é una novità quella che i set son scandalosi eheh

      Elimina
    6. Quello della serra non ne parliamo. Con quel campo da basket che sembra un ghetto

      Elimina
  6. E' normale che vengano riutilizzati alcuni set però hanno gestito male la storia del negozio, dovevano sfruttarla di più. Ametista

    RispondiElimina
  7. A me più che una stanza sembra uno spazio di passaggio.......non ce la vedo la nonna di Pauline, nobildonna e castellana, ricevere le amiche e conversare o passare molto del suo tempo in un luogo così angusto.
    Peace and love
    EVA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah verissimo, quella della castellana è una grossa pagliacciata

      Elimina