venerdì 24 gennaio 2014

Tempesta D'Amore: Le Pagelle da domenica 19 a sabato 25 gennaio 2014


I buoni sentimenti si sono mescolati alle cattive intenzioni a Tempesta D'Amore nella settimana di programmazione da domenica 19 a sabato 25 gennaio 2014. Ottima è stata la decisione di Pauline (Liza Tzschirner) [VOTO 5 1/2] di restare al Furstenhof per indagare sulla morte del nonno, anche se presa in maniera non troppo convinta e sempre poco grintosa ed invece più che negativo il gesto di Charlotte (Mona Seefried) [VOTO 4] che per combattere la sua angoscia ha pensato bene di schiaffeggiarla. In generale il suo atteggiamento si sta rivelando sempre più ambiguo e forse nemmeno lei sa perché si muove in un certo modo.

Friedrich (Dietrich Adam) [VOTO 4] ha cercato di agire per il meglio ma non di sua spontanea volontà, più che altro spinto dalla sua ossessione nei confronti della compagnia, mentre Leonard (Christian Feist) [VOTO 7] ha finalmente trovare il coraggio di imboccare la strada giusta, anche se molte bugie lo separano ancora dalla redenzione ma, per quanto inutile, decidere di costituirsi è stato molto coraggioso.

Chi non demorde mai invece è Patrizia (Nadine Warmuth) [VOTO 3] che pur essendo uscita con le ossa rotte dal suo stesso intrigo, è caduta in piedi, iniziando anche a dimostrarci il suo lato più sensibile in occasione della morte della madre ma possiamo scommettere che non durerà troppo.





A stupire in positivo ci hanno pensato Curd (Holger Gotha) [VOTO 7] che ha scelto realmente di cambiare vita, venendo premiato dalle attenzioni di Natascha (Melanie Wiegmann) [VOTO 7 1/2] e proprio lei che, dopo lunga riflessione, si sta finalmente dimostrando più saggia e ragionevole.

Bella anche la performance di Nils (Florian Stadler) [VOTO 6 1/2] nei confronti del padre a cui ha finalmente scelto di credere e che è stato capace di lasciare libero di fronte alla sua improvvisa decisione di partire. Non possiamo dire lo stesso di Goran (Sasa Kekez) [VOTO 5] che ha peccato di presunzione e invidia per quel che riguarda la sua sconfitta al concorso Il volto della Baviera e invece ottimo il comportamento di Alfons (Sepp Schauer) [VOTO 6 1/2] che è stato premiato forse proprio per questo.

Non deludono mai Coco (Mirjam Heimann) [VOTO 7] che continua ad essere una splendida e arguta consigliera per Pauline e Martin (David Paryla) [VOTO 7] che si è dimostrato magnanimo con l'indifendibile Sabrina (Sarah Elena Timpe) [VOTO 4 1/2] che però in questo modo probabilmente non si riprenderà mai...

30 commenti:

  1. Onestamente mi sembra che Coco sia più una burattinaia che una buona amica. D'altronde Pauline è una marionetta, non una protagonista, quindi è tutto nella norma (di questa stagione).

    Charlotte sembra veramente confusa. Il suo gesto di offrire le sue quote a Pauline io non l'ho trovato sbagliato come invece pensate voi, ma allo stesso tempo non capisco come possa difendere a spada tratta suo padre visto tutto ciò che sà su di lui e senza dimenticare la cosa più importante, ovvero che Ludwig non è neanche suo padre. Sulla base di ciò non dovrebbe avere dubbi sul fatto che si sarebbe potuto macchiare in tutta tranquillità dell'uccisione del nonno di Pauline.

    Trovo che piuttosto sia Leonard che cerca un modo facile di pulirsi la coscenza, credendo che col gesto poco credibile e assolutamente inutile di autodenunciarsi alla polizia, avrebbe potuto riaprire il suo rapporto con Pauline.

    Per il resto mi è piaciuta la storia di Curd con Natasha. Mi spiace che non abbia futuro. Sarebbe stato uno spunto interessante, ma forse troppo in contrasto con la noia che la fà da padrone in questa stagione.
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La penso come te.. L'unica cosa che non condivido, come ho anche già scritto in un altro post, nonostante non sopporti la sua ipocrisia, è il tuo giudizio su Charlotte..

      Suo padre non è un santo, ma penso che se una ragazzina, senza alcuno straccio di prova, accusa il tuo vecchio (nonostante il soggetto poco affidabile) di essere un omicida, beh uno schiaffo sarebbe partito anche a me.. Come il fatto delle quote, ma quale mancanza di rispetto? Charlotte non era tenuta a fare nulla alla fine, visto che oramai è solo un'azionista di minoranza.. E poi l'errore lo ha commesso il padre.. Lei che c'entra? Ribadisco il concetto che per me Charlotte non è obbligata a fare nulla, come del resto Pauline deve lottare per la sua eredità e non aspettare che le piova dal cielo, come in realtà sta facendo..

      Ho trovato molto arrogante Pauline in questo frangente, per non parlare della sua spocchia.. Quando si dovrebbe arrabbiare seriamente e lottare per ciò che le spetta non lo fa, invece per altre cose, molto meno importanti, mette in broncio.. Ma come dici tu, del resto è una marionetta, molto carina ci mancherebbe,. ma niente di più..

      Elimina
    2. sSe questa stagione è noiosa, cos' era l' ottava? npon sucedeva mai niente, solo nelle ultime puntate si è smosso qualcosa e i 2 protagonisti si sono messi insieme, quando per mesi e mesi sono stati solo amici...complici, ok, ma solo amici...senza passione, senza nulla, mentre lui andava a letto con la madre.
      una noia insopportabile... senza contare che è ridicolo che due persone si sposino senza aver mai vissuto una vera e propria storia d' amore: d' accordo, si conoscevano da tempo e si apprezzavano a vicenda, ma non è che ti puoi sposare col tuo amico, sembra una baggianata, avrebbero prima dovuto vivere una storia vera, non solo di qualche puntata e la cosa sarebbe stata più verosimile.
      Non ho mai capito perchè tutti la esaltino di continuo, denigrando questa.
      Almeno qui una storia c' è stata , i protagonisti si sono amati, anche se lui sio è comportato male, non è che una donna si è messa a sospirare per seicentomila puntate dietro ad uno che la vedeva solo come un amica.

      Elimina
    3. esaltiamo di continuo l'ottava stagione per dei semplici motivi:
      1)migliore protagonista assoluta(non a caso ha vinto anche un premio)
      2)storia della massima semplicità
      3)storia del massimo romanticismo
      unico neo:
      tempesta scoppiata troppo in ritardo è vero..ma x il resto quasi perfetta :)
      Sulla nona stagione ancora è presto per parlarne...di sicuro è totalmente diversa..ma nessuno denigra pauline..che fra l altro a me inizia a piacere sempre piu..le si rimprovera solo la mancanza di carattere
      eva_robert_saalfeld

      Elimina
    4. Non so come una valutazione su Charlotte possa improvvisamente diventare un confronto tra ottava e nona stagione. Non era questo il punto e quando dico che i paragoni tra stagioni sono sbagliati, non lo dico perché mi diverte ma perché ognuno ha i suoi gusti e dire era più bella questa di quell'altra non porta a nulla. Mi sembra più costruttivo concentrarsi su determinati personaggi come nel caso di Charlotte, Leonard o Pauline. E continuo a non capire le difese aprioristiche nei confronti di Charlotte comunque.

      Elimina
    5. Io ho solo risposto al commento di Kara e sui confronti la penso come te, nonostante sono come si è potuto già notare, una gran fan dell'ottava, a volte pecco di eccessivo disfattismo nei confronti della nuova stagione e capisco che può sembrare ripetitivo e monotono..

      Per quanto riguarda Charlotte invece io non la difendo a priori, ho solo detto la mia opinione che mi piacerebbe essere rispettata dal momento che io rispetto chi dice che si è comportata malissimo con Pauline..

      Elimina
    6. Elisa ma non parlavo di te :D come sai condivido il tuo pensiero sull'ottava e non hai sollevato tu la questione

      Elimina
    7. Ho tenuto a precisare perché da fan "esagitata", magari passi il limite e non me ne accorgo! :)

      Elimina
    8. Passo il limite.. oggi non ce la posso fare a scrivere! XD

      Elimina
    9. Secondo me ora non c'entra niente dire che la otto è irrealistica. Intanto é piaciuta e il pubblico decide mentre la nove pur non dispiacendomi ha pecche evidenti

      Elimina
    10. charlotte merita di essere difesa..perchè si è comportata da gran signora nonostante non avesse colpe
      eva_robert_saalfeld

      Elimina
    11. ma quale signora e signora, ha fatto solo quello che doveva. è stata sicuramente nobile ma quello che qualcuno si ostina a non capire è che si tratta di un atto dovuto, non di qualcosa di regalato

      Elimina
    12. Gli esagitati qui mi sembrano i fans di charlotte per nulla obbiettivi

      Elimina
  2. Posso condividere alcune osservazioni sulle buone intenzioni di Charlotte ma non riesco a capire sinceramente come si possa difendere un uomo che ti ha presa in casa solo perchè non eri malata di cuore, mentendoti per tutta la vita, sulla base di "è il mio vecchio". Non trovo accettabile lo schiaffo perché Pauline non l'ha insultata, ha solo fatto un'osservazione sacrosanta sull'ambiguità dell'uomo, magari in maniera secca ma assolutamente verosimile. Inoltre che Charlotte non sia obbligata a fare nulla potrà essere vero su base legale (Visto che al momento non ci sono prove da presentare in un tribunale) ma che non debba niente a Pauline non è vero, visto che l'erede dovrebbe possedere TUTTO l'hotel e non solo le quote degli Stahl. Il gesto è stato bello anche se parecchio confuso ma moralmente corretto, visto che, seppur ignorando i fatti, Charlotte ha vissuto tutta la vita nel lusso che sarebbe spettato alla famiglia Jentzsch. E questo è un fatto.

    Poi se non piace Pauline perché non lotta (e sono d'accordissimo) o per altri motivi o se non piace la stagione è un altro paio di maniche, posso anche condividere in alcuni casi come ho già avuto modo di dire ed in altri no ma ora stavamo parlando più specificatamente di ciò che sta accadendo :)

    Sempre rispondendo in generale, non trovo che Coco sia una burattinaia ma semmai una buona amica. Se poi Pauline non sa farsi le sue ragioni, è ovvio che lei in quanto amica intervenga ma a sbagliare non è di certo Coco. Infine, Leonard tende sempre a trovare la strada più facile e questo lo sappiamo ma gradualmente sta iniziando a cambiare strada e secondo me gliene va dato atto, anche perché è sincero in modo spiazzante molte volte, anche se ciò non cancella le sue colpe ovviamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma charlotte non ha colpe...ne di essere stata scambiata..ne della truffa ai danni del nonno di pauline...se è stata cresciuta nel lusso a discapito della vera figlia e dei veri propietari...cosa puo farci lei?..anzi dimostra fin troppo il suo cuore nobile
      eva_robert_saalfeld

      Elimina
    2. a me pauline piace come ragazza,per la sua dolcezza..ma non mi piace perche non ha carattere...mi sarei aspettata molto di piu da questa storia..invece..dopo tutto questo caos..fanno concludere questa storia col 20%...e nelle puntate attuali tedesche si parla solo della sua storia con daniel..l'argomento hotel gia finito?..ma dai su...è stata una delusione questa storia..
      non dico che meritava tutte le quote..visto che sono stati altri a contribuire alla costruzione dell'hotel..ma almeno il 50%.
      eva_robert_saalfeld

      Elimina
    3. Concordo sul discorso di Charlotte e sul discorso dell'hotel, che trovo una storia davvero pretenziosa e priva di qualsiasi coerenza e che non a caso (almeno per ora) si è arenata lasciando mille interrogativi...

      Kara io Pauline e la stagione la denigro perché non mi piace, mi spiace ma non posso farci nulla.. Esprimo solo la mia opinione come tu hai fatto sull'ottava.. De gustibus! :)

      A me l'ottava è piaciuta un sacco non tanto per la storia in sé ma per i due protagonisti che ho trovato perfetti e una con grandissima alchimia, cosa che non posso dire dei nuovi, che non mi trasmettono assolutamente nulla.. E anche la loro storia, parliamone, Leonard capisce di amarla così all'improvviso e poi dopo solo due settimane le chiede di sposarlo per ubbidire al padre, lei lo scopre e lo pianta e poi? Inizia uno snervante tira e molla, qualche bacio qua e là e là e lei che fa? Si mette col suo migliore amico, pur amandolo ancora.. Mah non mi pare che pure qua con la storia gli autori si sono ammazzati di fantasia.. Almeno Marlene e Konstantin hanno imparato ad amarsi e a conoscersi, cosa che non si può dire di Leonard e Pauline.. io vedo il loro amore molto adolescenziale e a me coppie così non mi sono mai piaciute, non le vedo credibili, invece due amici che finiscono per innamorarsi può realmente capitare (ovvio se prima sta con tua madre non molto, ma sennò non saremmo in una soap! XD)...

      Elimina
    4. ho molto amato l'ottava stagione e non mi dispiace la nona anche se le pecche che sono state elencate da qualcuno sono vere ma comunque questo delle pagelle non dovrebbe diventare un confronto tra le due stagioni. e non capisco chi si ostina a difendere charlotte perchè non è vero che non deve niente a pauline. chiara

      Elimina
  3. Molto interessante questo dibattito. Sintomo di come questa stagione si stia rivelando complessa.
    La ottava è stata una stagione limpida, con una struttura semplice e dei personaggi molto coerenti. Secondo me era così ben costruita che, se gradivi il "pacchetto" (è legittimo che a qualcuno non sia piaciuto), non potevi non amarla. Persino Charlotte ha vissuto momenti di gloria.
    La stagione attuale invece è torbida: nelle trame, nei caratteri dei personaggi... Quello che non si capisce è dove stia il confine tra un'effettiva e meritevole ricerca di complessità e la pura confusione autoriale. Per questo è difficile giudicare i personaggi.

    Sì, Pauline sbaglia spesso: anche a me non piace questo suo indignarsi a corrente alternata. Senza la guida, a mio parere preziosa, di Coco i suoi voti sarebbero ancora più bassi.
    Charlotte purtroppo è sempre ambigua: è vero che il suo comportamento è spesso nobile e, a parte grossi scivoloni, giusto, ma c'è sempre il dubbio che i suoi gesti, più che dal cuore, vengano dalla sua testa macchinosa e dal suo desiderio di perfezione personale.
    Secondo me è l'opposto di Leonard: in lui, che ha sempre parlato più il linguaggio dei motori ed è stato sempre concreto, si nota la sforzo di questo cuore che cerca di rompere le vecchie regole pragmatiche. E si vede, appunto, dalla sua spiazzante sincerità.

    RispondiElimina
  4. io personalmente concordo con le pagelle e la penso come voi, ma molto spesso gli spettatori non riescono ad entrare nell'ottica della psicologia dei personaggi anche perchè gli stessi sono stati incoerenti nel corso del tempo tipo charlotte e potrei fare tanti altri esempi:) elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche se uno ci entra a volte sarebbe meglio non farlo :D carmen

      Elimina
  5. in tutto questo dibattito io dico che concordo con tutti i voti perché charlotte è una grandissima ipocrita, lei vuole che Friedrich faccia tutto ciò ma i soldi non li perde lei bensì lui

    RispondiElimina
    Risposte
    1. charlotte ha un cuore nobile..alla fine non doveva niente a pauline..i figli non possono pagare gli errori dei genitori..io non capisco dove vedete questa ipocrisia
      eva_robert_saalfeld

      Elimina
    2. ma cosa dici? :D a parte l'ipocrisia, legalmente lei deve a pauline le quote che possiede, senza contare gli introiti di anni e anni di esercizio dell'hotel che sono purtroppo incalcolabili. non scherziamo più per favore :D noemi

      Elimina
  6. Concordo con i voti. In questa stagione c'è molta confusione. La trama si basa sul fatto che Pauline è la vera proprietaria dell'hotel e sulla vera fine fatta dal nonno ma poi cade tutto nel dimenticatoio e la coppia protagonista ha una storia troppo altalenante e con basi troppo fragili. Coco e Martin riescono sempre a distinguersi. Ametista

    RispondiElimina
  7. Mentre sul fatto Charlotte concordo in toto con elisa bondi.
    Scusate ma il post sopra si è inserito senza che riuscissi a firmare.
    Cinzia

    RispondiElimina
  8. Ahrg....non sò che diavolo è successo, prima mi pubblica il post poi se lo mangia.
    Comunque dicevo che ho apostrofato Coco burattinaia per il fatto che non si limita a dare consigli, ma ordina quello che va fatto.
    Dice a Pauline "fai quello" oppure "devi fare quest'altro" e lei esegue.
    Ovviamente è una conseguenza della mancanza di carattere di Pauline, ma alla lunga il suo comportamento stanca. (per lo meno a me)
    Va bene combattere per il bene della sua amica del cuore, ma non è lei che deve avere il lieto fine con Leonard e non è lei l'erede del Furstenof, quindi DEVE lasciare il posto a Pauline. Non è lei la protagonista e a volte sembra che tenti di farlo a tutti i costi.
    Cinzia

    RispondiElimina