venerdì 7 febbraio 2014

Tempesta D'Amore: Le Pagelle da domenica 2 a sabato 8 febbraio 2014


Gli scontri sono stati i veri protagonisti a Tempesta D'Amore nella settimana di programmazione da domenica 2 a sabato 8 febbraio 2014, come quelli tra Barbara (Nicola Tiggeler) [VOTO 7], decisa ad ottenere perdono, e Werner (Dirk Galuba) [VOTO 2] che non soccorrendola è sceso al suo livello, precipitando letteralmente quando ha deciso di accettare il suo regalo in denaro.

Anche Friedrich (Dietrich Adam) [VOTO 4] non ha dato il meglio di sé in chiesa ed anche successivamente ma per lo meno ora abbiamo compreso le ragioni del suo astio nei confronti della chiesa: Martin (David Paryla) [VOTO 7] ha provato a porgere l'altra guancia, senza rendersi conto che forse si tratta di una causa persa.

Non è invece persa la causa di Leonard (Christian Feist) [VOTO 5] che, seppur in maniera un po' confusa, sta cercando di farsi perdonare da Pauline (Liza Tzschirner) [VOTO 5] che in verità dovrebbe fare pace con se stessa, visto che passa dall'essere eccessivamente acida con lui fino ad arrivare ad una dolcezza incomprensibile, per non parlare della fiducia che gli dà e gli toglie ad intermittenza.


In fondo i due protagonisti si equivalgono perché lui ha licenziato l'eccessivamente litigiosa Coco (Mirjam Heimann) [VOTO 6], appellandosi ad una mancanza di rispetto che è stata solo un incidente di percorso però si è subito ravveduto, cosa che purtroppo non si può dire della sua partner per quanto riguarda le idee che porta avanti.

Non è da meno Patrizia (Nadine Warmuth) [VOTO 4] che però sta svolgendo benissimo il suo ruolo, dichiaratamente negativo, impartendo lezioni di edonismo alla sorella e portando avanti i suoi intrighi, a volte centrati, altre più effimeri.

Ci hanno invece strappato qualche sorriso Sabrina (Sarah Elena Timpe) [VOTO 6 1/2], sempre efficace nelle sue ripicche, e Nils (Florian Stadler) [VOTO 6], furbastro ma a modo suo simpatico, almeno stavolta ma anche Hildegard (Antje Hagen) [VOTO 6 1/2] con la sua gelosia fuori misura ha dato un bel contributo.

Un voto di ingresso se lo merita anche Magdalena (Petra Berndt) [VOTO 6 1/2] che, pur avendo un ruolo molto limitato, è riuscita ad essere incisiva e divertente insieme alla maligna Natascha (Melanie Wiegmann) [VOTO 5] che questa volta non dato il meglio di sé, come André (Joachim Latsch) [VOTO 5] che con i suoi consigli al fratello è davvero poco credibile.

Divertente anche Michael (Erich Atelkopf) [VOTO 6 1/2] e la sua reazione dolce-amara in merito alla gravidanza di Marlene (Lucy Scherer), mentre già discutibile il comportamento di Alfons (Sepp Schauer) [VOTO 5] che ha fatto in fretta a montarsi la testa ma tra tutti, quelli che meritano un'annotazione particolare sono gli autori [VOTO 6 1/2] che ci hanno regalato una chicca d'autoironia, proponendoci Coco, Tina (Christin Balogh) e Pauline intente a guardare una puntata di Sturm der Liebe 5 che è stata poi spacciata per film. Nessuno è perfetto si sa...

18 commenti:

  1. perche proprio la numero 5?da cosa si è capito?
    eva_robert_saalfeld

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da tutto direi :D sigla della soap doppiaggio con voce di Lukas e canzone di Sandra e Lukas in sottofondo

      Elimina
  2. Condivido come sempre i voti della settimana! Pauline dovrebbe davvero fare chiarezza con sè stessa un volta per tutte. Lei sa perfettamente di essere ancora innamorata di Leonard, però è troppo ferita per potergli dare una seconda chance, ma questo non giustifica questo continuo mutamento di carattere, dove, come diceva Tempestamania, passa dall'essere una ragazza dolcissima (e in fin dei conti speranzosa di poter ricominciare di nuovo una storia con lui), ad essere davvero scostante e a tratti acida. E' anche vero che Leonard, come si muove fa involontariamente un danno, visto che riesce sempre a farsi beccare in situazioni ambigue con Patrizia, anche se senza la sua volontà. Trovo interessantissima questa storia appena cominciata sul suicidio della sorella di Friedrich e sul suo rapporto con la chiesa, e quindi anche con suo figlio Martin. Si è passati da Doris e il suo rapporto "particolare" con la sua statuetta della Madonnina (che trattava quasi come una confidente dalla quale cercare sempre un aiuto per cavarsela), a Friederich e al suo fastidio verso la fede. Devo dire che sto rivalutando anche Barbara: appena arrivata pensavo che non sarei riuscita a sopportarla per molto, e invece devo dire che la trovo accettabile in questa nuova veste, anche se faccio ancora un po' di fatica a vederla come una donna pentita dei propri peccati...

    p.s. E' proprio della quinta stagione, per esattezza è la scena della prima proposta di matrimonio durante la slavina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. peccato che la slavina non li abbia travolti! a parte ciò concordo con i voti e penso che barbara sia sopportabile perché è un altro personaggio fondamentalmente. chiara

      Elimina
    2. ahah infatti. tra tutte le stagioni che potevano utilizzare, han scelto una delle peggiori. noemi

      Elimina
  3. Io trovo Pauline di una incoerenza micidiale.. Non essere sempre così lunatica! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magari fosse lunatica, invece secondo me è proprio inconsapevole di dove si trova il più delle volte :D cindy

      Elimina
  4. Vero, strani questi autori. Fra l'altro giorni fa Alfons ha dichiarato di non guardare mai la televisione, fatta eccezione per il suo programma preferito, che va in onda alle 15:10 :D

    Comunque, a proposito di Lukas e Sandra: per caso ho rivisto la puntata dell'incidente di Annika e, inaspettatamente, mi ha turbato di nuovo (per quanto, naturalmente, possa turbare una fiction).

    Concordo con le pagelle, da cui emerge una media che rappresenta un po' la settimana: non eccezionale, ma neanche noiosa. Pauline comincia ad infastidirmi: capisco che non si fidi più di Leonard e sia facile cadere negli intrighi di Patrizia, ma è proprio il suo atteggiamento a corrente alternata a spiazzare... Molto divertenti Barbara e Patrizia insieme: in particolare è molto interessante il gioco di specchi tra di loro, soprattutto perché, pur essendo molto simili, sono a due livelli di maturazione differenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'incidente di annika è stata una delle cose più brutte ed evitabili che siano mai accadute nella soap..quanto a pauline è normale si comporti cosi.è indecisa tra testa e cuore
      eva_robert_saalfeld

      Elimina
    2. ricky anche io, è una delle scene più dure e anche belle dell'intera soap. ben recitata e realizzata anche come musiche di sottofondo.

      concordo con tutti i voti. carmen

      Elimina
  5. natascha e Michael simpatici :) concordo su tutto. sabrina

    RispondiElimina
  6. Ancche secondo me i voti sono perfetti e riguardando la morte di annika ho sentito un peso sul cuore.rebecca

    RispondiElimina
  7. simpatico il tributo anche se hanno sbagliato stagione. federica

    RispondiElimina