venerdì 6 giugno 2014

Tempesta D'Amore: Puntata n. 2019. Il segreto di Helene [In onda in Germania l'8 luglio 2014]

Tempesta D'Amore: Paura per Martin [FOTO: ARD/Ann Paur]
Mentre Alfons (Sepp Schauer) ritiene che il corteggiamento di Jonas (Sebastian Fritz) nei confronti di Natascha (Melanie Wiegmann) non sia grave, Hildegard (Antje Hagen) vuole intervenire prima che sia troppo tardi. Jonas passa del tempo insieme a Natascha che tenta di sedurre con costosi champagne ma i Sonnbichler interrompono l'idillio. La serata trascorre piacevolmente ma Jonas non riesce ad ottenere ciò che vuole. Il giorno dopo, Natascha scopre di potersi sottoporre ad un intervento alle corde vocali che le permetterebbe di tornare a cantare ma realizza anche che le costerà venti mila euro. Jonas decide di prestare il denaro alla donna. In seguito Hildegard scopre che Jonas ha preso in prestito l'auto dei Sonnbichler per tentare di vendere le sue opere in Italia in modo da racimolare il denaro necessario. 

Helene (Lilian Naumann) si rivela un gran supporto per Charlotte (Mona Seefried) che non può rivelarle ciò che la tormenta. La suora la coinvolge in un momento di raccoglimento religioso che le possa regalare sollievo. Anche Suor Helene ha qualcosa da farsi perdonare e riguarda la morte della madre. Una volta tornata al capezzale di Martin (David Paryla), Helene scopre che il ragazzo ha la febbre altissima!

Pauline (Liza Tzschirner) insiste con le sue accuse nei confronti di Patrizia (Nadine Warmuth) pur sapendo che ciò potrebbe mettere a rischio il suo rapporto con Leonard (Christian Feist)...

17 commenti:

  1. anche in questo frangente tina mi piace :) chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì poi il suo rapporto con martin credo si farà bello

      Elimina
  2. notare che pauline viene citata per due righe solo alla fine :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per giunta sempre in paranoia xD cetty

      Elimina
    2. eheh tanto per cambiare, infatti! sabrina

      Elimina
  3. Il comportamento di Pauline, denota quanto poco a cuore le stia il suo rapporto con Leonard e con tutto ciò che lo circonda, lei vuole solo dimostrare la colpevolezza di Patrizia e non si rende conto che in questo caso sarebbe opportuno fare un passo indietro. Vuole fare l'eroina della situazione ma, per quanto mi riguarda, ormai è troppo tardi e tutto questo darsi da fare risulta come sempre poco credibile e tardivo. Doveva pensarci prima! Riguardo a Charlotte, altro che supporto religioso, se dovesse dire la verità perderebbe la sua aurea da gran dama e si dimostrerebbe per quella che è, bugiarda e ipocrita.

    RispondiElimina
  4. Concordo in pieno con quanto scritto da Rita01. Pauline decide di fare l'eroina troppo tardi e nel momento sbagliato e Charlotte si commenta da sola, la sua vita si basa su come appare davanti agli altri e all'ipocrisia, tutto pur di non scalfire la sua immagine e poco importa se questo fa soffrire qualcuno. Ametista

    RispondiElimina
  5. Non vedo l'ora che arrivi helene.rebecca1

    RispondiElimina
  6. Spero che charlotte sparisca al più presto

    RispondiElimina