domenica 8 marzo 2015

Tempesta D'Amore: Le Pagelle da domenica 1 a sabato 7 marzo 2015


Una svolta romantica ha caratterizzato gli episodi di Tempesta D'Amore  in onda da domenica 1 a sabato 7 marzo 2015. Michael [VOTO 2] ha dato di nuovo il peggio di sé: ci chiediamo quante volte dovrà ancora cambiare la foto che tiene sulla scrivania...Coco [VOTO 7] è invece uscita di scena in modo dignitoso. Non sarà forse sempre stata impeccabile ma il suo finale è coerente con ciò che il personaggio ha raccontato durante la sua permanenza.

Bisognerebbe invece chiedersi perché Charlotte [VOTO 4] abbia preso tanto a cuore la situazione di Niklas [VOTO 5] e di Julia [VOTO 7]. Solo vicende dal retrogusto pruriginoso sono degne del suo interesse? Il giovane Stahl non ha invece dato il meglio di sé, visto che per proteggere la presunta sorella ha commesso un errore dietro l'altro. La cecità nel suo caso ha sempre la meglio.

Se Friedrich  [VOTO 3] continua a peggiorare a vista d'occhio, Werner [VOTO 7] e Poppy [VOTO 7] ci hanno regalato momento di pura spensieratezza in barba ad ogni pregiudizio. Poco interessante invece la questione dell'antenato dei Sonnbichler [VOTO 7], anche se loro hanno agito come sempre per il meglio.

Nils [VOTO 5 1/2] continua a destare perplessità, specie ora che nasconde  - non troppo bene - di avere un problema ma anche Natascha [VOTO 5 1/2] sembra averne uno: si ostina a dare consigli non richiesti, attraversando rigorosamente tutti i peggiori cliché esistenti a questo mondo. Non sarà ora di smettere?

Tina [VOTO 7] è stata anche in quest'occasione un'ottima amica per tutti, mentre Jonas [VOTO 6] non ha brillato per empatia e sensibilità. Non parliamo poi di Patrizia [VOTO 0] e Sebastian [VOTO 0] che per la follia dei loro piani, sembra ormai vivere in un mondo di fantasia. O forse sono gli autori ad avere fatto i conti senza l'oste: anche se lui riuscisse a sterminare i membri della famiglia Stahl presenti al Furstenhof, l'hotel, infatti, verrebbe ereditato anche da Leonard e Martin ed addio sogni di gloria...

16 commenti:

  1. michael avrebbe bisogno di un bravo psicologo. è ufficiale. chiara

    RispondiElimina
  2. Giudizi come sempre molto lucidi e azzeccati.
    La partenza di Coco è stata inaspettatamente commovente: è stato triste confrontare il suo ruolo di energica migliore amica della protagonista nella stagione precedente con quello dell'ennesima vittima del dottore, davvero bisognoso di cure (e si permette anche di fare la predica a Niklas!). Ripensando poi alla leggerezza con cui Michael si è intromesso nella relazione tra lei e Goran!
    Sempre più sorprendente la storia tra Werner e Poppy, davvero teneri insieme. E vogliamo parlare della loro strepitosa canzone?
    La questione sul grande piano criminale è davvero sensata: probabilmente Martin rinuncerebbe anche all'eredità, ma Leonard non lascerebbe mai l'hotel in mano a Patrizia, anche perché avrebbe sicuramente dei fondati sospetti su queste morti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io mi sono commossa nonostante del personaggio mi interessasse poco. federica

      Elimina
  3. Voti giusti.rebecca1

    RispondiElimina
  4. Io non vedo l'ora che la verità venga alla luce (la verità sull'identità di Julia) ma sembra che questo tira e molla sia eterno. Anche con Laura e Alexander hanno fatto così. Voti giusti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si anche secondo me ci sarà da aspettare un bel po'.

      dora

      Elimina
  5. voti davvero giusti. giovanna

    RispondiElimina
  6. concordo su tutto. carmen

    RispondiElimina
  7. anche io sono d'accordo con i voti

    RispondiElimina
  8. Più che commovente l'addio di Coco l'ho trovato liberatorio. Non ho mai visto un qualcosa di emozionante in tutto quello che ha fatto la Conradi dal suo ingresso nella soap, se non in una unica occasione all'inizio della storia di Pauline. Ora si dispera per essere quella lasciata dal cattivo Dottore, ma non mi sembra che in tutta la vicenda che ha concluso la sua permanenza all'Hotel, lei abbia spiccato per correttezza. Ha agito come al solito egoisticamente, come ha sempre fatto.
    In ogni caso, fortuna che se n'è andata.
    Cinzia

    RispondiElimina
  9. A me in questo momento l'unico personaggio che continua a piacermi è Tina. Vabbè, a parte i Sonnbichler che sono una sicurezza. Ma tutti gli altri? In questo momento Werner mi intenerisce, ma non so quanto durerà (certo, una completa oca giuliva è un bel cambiamento dopo aver avuto sempre compagne complicate o perfide), Julia è incorente, Niklas non ha ancora deciso che cosa fare da grande, Jonas con i suoi affari facili è una specie di Sabrina dei primi tempi al maschile, Nils beve per dimenticare (l'assurdità del copione, forse?), i cattivi sono incommentabili, Natasha è brava a dare consigli da bar, ma meglio che non approfondisca, Coco non mi è mai piaciuta e la sua uscita di scena conferma l'incoerenza del personaggio, Michael non capisco come faccia ad avere così tante innamorate, dato che non solo come uomo non mi affascina, ma come medico da lui non mi farei curare nemmeno un'unghia spezzata. In più Mila continua a non crescere (mio nipote già a due mesi non entrava più nella culla...) e la cucina a cinque stella continua ad essere un crocevia di affari, chiacchiere varie e strategie. Insomma, non un periodo felicissimo per Tempesta... Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. incoerente julia su che cosa? a me non risulta

      Elimina