giovedì 2 luglio 2015

Tempesta D'Amore: Rosalie e Curd entrano in guerra!

Un sorprendente scontro caratterizzerà gli episodi di Tempesta D'Amore in onda in Germania ad agosto. Come ci dicono le Anticipazioni, la questione del dipinto tanto caro a Curd (Holger Gotha) proseguirà e lo scontro con Rosalie (Natalie Alison) sarà inevitabile. 

Temendo che Norman (Niklas Loffler) si possa mettere nei guai, Nils (Florian Stadler) deciderà di spiegare a Rosalie che suo figlio e Curd sono sulle sue tracce per via del dipinto. 

Lei spiegherà a Nils che quell'opera le interessa perché la ritrae in un modo che non le piace affatto. L'autore è il suo attuale compagno, un pittore! 

Decisa a fermare nonno e nipote Heinemann, Rosalie tenderà loro una trappola, facendoli passare per degli stalker! Curd, stanco dei giochetti della Engel, cercherà di trovare una mediazione ma scoprirà anche che il nipote, tanto per cambiare, si è invaghito della bionda più bionda del Furstenhof, decidendo quindi porre fine alla loro collaborazione. Come finirà? 

21 commenti:

  1. Che dire... non mi frega niente di questa storia, veramente inutile, spero almeno che Curd ne esca bene da questa storia, dopo il suo ultimo ritorno e con la storia di Natascha mi era piaciuto... spero non subisca l'influsso nefasto del figlio e del nipote.

    RispondiElimina
  2. Direi che Normann è sempre più banale..
    Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che è banalmente uguale al padre, si innamora di tutte o.O
      Chiara

      Elimina
    2. Comunque Norman almeno ha anche delle qualità... :D

      Non mi piace neanche questa Rosalie che fa giochetti.

      Elimina
    3. quali qualità? :D noemi

      Elimina
    4. Forse ma io non le vedo. Mi sembra un bamboccio, tipo adolescente in piena crisi ormonale che si prende la cotta per tutte (della serie: basta che respira). Non vedo profondità nel personaggio..
      Marta

      Elimina
    5. Purtroppo abbiamo già visto soggetti di questo tipo.

      Elimina
    6. Diciamo che più che Norman (che, concordo, caratterialmente è uno dei secondari più odiosi di tutta la storia della soap), mi riferivo all'attore, sostituito in modo molto opportuno...

      Elimina
    7. ah sul recast concordo :) carmen

      Elimina
  3. ma non potevano pensare ad altro? chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con tutti voi. Sì, Norman è figlio di Nils, non c'è dubbio. Tale padre, tale figlio. Comunque, direi che il ragazzo sta migliorando. Dopo Patrizia e Beatrice si è invaghito di Rosalie che sarà pure un'intrallazzista ma non è una dark lady. Forse la centesima donna su cui metterà gli occhi sarà una brava persona ;D. Laura

      Elimina
    2. Marta, hai ragione. Per Norman la qualità principale che deve avere una donna è un apparato respiratorio funzionante. Elisa, se ci sono già stati soggetti simili, direi che posso ritenermi fortunata ad essermeli persi. Laura

      Elimina
    3. anche se non respira gli va bene, secondo me

      Elimina
    4. Non lo escluderei :D. Laura

      Elimina
  4. che interessante... contro l'insonnia

    RispondiElimina
  5. altra cosa di cui non me ne può fregare di meno :D

    dora

    RispondiElimina
  6. Basta con queste storie assurde.rebecca1

    RispondiElimina
  7. Ritorni che si potevano evitare. Josh

    RispondiElimina
  8. che trama orrenda...potrebbe rivalutarla solo se ciò portasse alla scomparsa DEFINITIVA di Curd...sarebbe l'unica cosa utile da fare XD
    fyve21

    RispondiElimina
  9. Ci vogliono storie leggere oltre alla trama
    Che coinvolge i protagonisti.

    RispondiElimina