giovedì 20 agosto 2015

Tempesta D'Amore: Tina diventerà una Chef?

Chi prenderà peggio il fidanzamento tra Alina e David? Non la protagonista dell'undicesima stagione di Tempesta D'Amore bensì Tina (Christin Balogh). Come ci dicono le Anticipazioni, la ragazza, innamorata di Hofer, non prenderà bene la notizia e se non bastasse scoprirà che il suo ex Jonas (Sebastian Fritz) sta riscuotendo grande successo  professionale negli Stati Uniti. 

Sopraffatta sotto ogni punto di vista, Tina finirà per svolgere male il suo lavoro, andando incontro alla furia di Alfons (Sepp Schauer) ma Hildegard (Antje Hagen) capirà il problema: è ora che Tina trovi la sua vera vocazione in campo professionale. 

Vagliando tutta una serie di possibilità, Hildegard capirà che Tina potrebbe diventare una valida Chef e chiederà ad André (Joachim Latsch) di darle la formazione di cui necessita. Lui accetterà a patto però che i Sonnbichler lo accolgano a casa sua, visto che presto dovrà lasciare l'appartamento a causa delle nozze di Michael (Erich Altenkopf). Come finirà?

23 commenti:

  1. Se finirà che diventa una valida chef e raggiunge Jonas negli USA, mooolto lontano dal Fürstenhof, approvo incondizionatamente.
    Sara

    RispondiElimina
  2. ma non era pittrice-disegnatrice? ora sinceramente tina a cucinare non s'è mai vista... cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. stavo per scriverlo io... mai sentita parlare di cucina, mai vista interessarsi alla cucina, nessuno che ha elogiato le sue doti culinarie, quindi... da dove spunterà questo talento?

      Jonas riscuote successo? Le sue ultime creazioni erano delle porcherie allucinanti, ma che gusti hanno negli USA? Che poi questo è partito da artista, a trafficante di oggetti rubati, a chef, ad allenatore di pugilato, poi di nuovo in cucina, e magicamente di nuovo creatore di opere d'arte

      Elimina
    2. Mi unisco. Anch'io mi chiedo da dove salti fuori questo talento. Ma poi perché la cucina, cosa c'è che non va nel talento di disegnatrice? Perché non sviluppano quello? Mah!? Concordo anche su Jonas. Nella mia mente è ancora stampato, in modo indelebile, il disegno (si fa per dire) per lo stemma di Bichleim e quindi stento a credere che possa avere successo con le sue opere. Laura

      Elimina
  3. Un'altra assurdità bella e buona..

    RispondiElimina
  4. Non si può sentire stà storia di Tina cuoca...
    Cinzia80

    RispondiElimina
  5. Qualcuno sa dirmi se i tedeschi trovano cosi interessante queste storie al limite di credibilità? Perché altrimenti non mi spiego certe idee. -Giulia-

    RispondiElimina
  6. Una storietta inserita a caso! Tina che soffre ancora per amore!! Ragazzi vi prego ditemi che non è vero. Sento già la nausea!
    E le doti in cucina?? fa tutto e niente questa ragazza, ricorderei solo l'insuccesso della barista.. Facciamole una valigia e mandiamola via! Questo personaggio ha stancato davvero
    Marta

    RispondiElimina
  7. Da che io ricordi, la routine di Tina, quando coinvolgeva anche Jonas, era: lui cucina e lei al massimo lava i piatti..sta passione per la cucina me la so persa per strada..poi, anche se non è carino da dirsi, secondo me hanno costruito il personaggio di Tina senza ambizioni, è inutile trovargliene una..e basta farla innamorare di gente a caso. La facessero mettere con Nils e si imbarcassero verso il loro lieto fine fuori dagli schermi.
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marta e Chiara, avete ricordato esattamente le situazioni a cui ho pensato anch'io: la storia della barista e Jonas che cucinava a casa. Infatti, per questo, mi sono stupita di questa novità. Che poi a me non infastidisce tanto che non se ne sia parlato prima, può essere che di un personaggio vengano sviluppate situazioni più importanti e una cosa simile è superflua o non vogliono rivelare troppo del suo passato o altri motivi, ma spesso abbiamo visto Tina in scene a casa a parlare di cena o pranzo, quindi le occasioni e il contesto giusto, per far intuire qualcosa, c'erano. E poi mi da fastidio che ha questa illuminazione perché è delusa che David non se la fila. Laura

      Elimina
    2. Magarii!!
      Marta

      Elimina
    3. È vero Laura! Può essere bello e anche per certi versi stimolante vedere come un personaggio nel tempo si sviluppa anche trovando il suo "posto nel mondo" ma penso che è una dinamica non adatta a Tina! L'abbiamo vista in tutte le salse e poi ha stancato con i suoi drammi amorosi!
      Forse qualcosa del genere potrebbe essere interessante per altri. Ad esempio la stessa Poppy, che io non ho molto amato come personaggio, potrebbe scoprirsi "capace" davvero in qualcosa. Visto quello che le è successo poverina, farle avere un cambiamento professionale sarebbe anche giusto. Anche perchè non può andare avanti questo triangolo con Werner e Michael..
      Il mio è un esempio ma può valere per altri. Tina ha stancato..
      Marta

      Elimina
    4. Concordo in pieno, perciò dicevo che le occasioni per tirare fuori questa storia su Tina c'erano eccome e poi mi hanno rotto tutte ste storie d'amore in cui viene lasciata o non viene proprio considerata. Comunque, ho un'idea per liberarci di Tina, Nils e Michael. Lei diventa la prossima Traumfrau e gli altri due fanno protagonista e antagonista. Così la coppia se ne va e l'antagonista o muore o se ne va anche lui per la delusione. Certo dovremmo li dovremmo sopportare per un anno ma poi è sicuro che ce ne liberiamo :D. Concordo anche su Poppy. Laura

      Elimina
    5. Ahahah Laura la.tua idea non sarebbe male, adesso poi che Michael ha acquistato virilità potrebbe usare il suo colpo di ciuffo per far innamorare Tina ;)
      Scherzi a parte concordo con voi, il personaggio di Tina ha stufato anche me, la sopportavo abbastanza in gruppo con Pauline e Coco, l ho trovata una pessima amica verso Julia però adesso davvero stanca perché non ha avuto una caratterizzazione forte xome altri personaggi secondari....
      Sabrina

      Elimina
    6. Giusto! Mi è definitivamente scaduta quando ho visto il suo atteggiamento con Julia!
      Non potrebbe raggiungere una delle sue care amiche?! Le pago il biglietto io! Ahahah
      Marta

      Elimina
    7. Giusto Sabrina, Michael col suo ciuffo può fare qualsiasi cosa ;D. Concordo su Tina e sulla sua amicizia con Julia. Quella con Coco e Pauline l'ho vissuta poco ma, da ciò che ho visto, sembrava trattata piuttosto bene. Anche secondo me il problema del personaggio è che non ha avuto una caratterizzazione forte ed è rimasto sempre allo stesso punto. Comunque, se serve a non vederla più con gli orrendi calzini che mette sotto la divisa, posso sopportare la storia dello chef :D. Laura

      Elimina
    8. Ahahah concordo in pieno,pure sui calzini :D. Secondo me gli autori con il personaggio di Tina sono -a differenza degli altri personaggi- riusciti a compiere l incredibile impresa di imbruttire una attrice che di suo sarebbe pure carina! ;)
      Sabrina

      Elimina
    9. Appunto. Laura

      Elimina
  8. Concordo con le vostre perplessità.
    Con le professioni dei personaggi non ci siamo proprio! Io non ho ancora mandato giù il fatto che Luisa non si dedicherà al violino, per non parlare delle ambizioni da ipnotizzatore di Sebastian.
    È anche vero che cucina ed arte sono spesso legate e che a volte si scoprono delle passioni da adulti, ma, come ha detto Chiara, è proprio il carattere di Tina a non convincere.
    Riguardo all'amore, la soluzione di Laura sarebbe interessante. :D
    Penso che l'unico modo per salvare il personaggio sarebbe rendere seria e rilevante nella trama questa storia con David e stabile questa sua nuova professione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia è una soluzione dettata dalla disperazione. Anche a me dispiace un po' che il violino alla fine sia solo un hobby, anche se la roba dei cosmetici naturali ci può stare, visto che Luisa è anche appassionata di erboristeria. Invece, il talento di ipnotizzatore di Sebastian mi piace molto perché è in linea sia con la natura "manipolatrice" del personaggio sia con la sua storia di ragazzo che, dovendo stare spesso a casa, a causa della malattia, ha sviluppato la passione per i giochi di magia o almeno io l'ho interpretata così. E poi mi ricorda cose che mi piacciono molto come Harry Potter. Già lo immagino mentre sconfigge i cattivi con la sua mossa più famosa: expelliarmus. Vabbè questa era una scemenza. Non che il resto sia più intelligente ;p. Tornando a Tina, mi va bene qualsiasi cosa purché porti a un risultato sensato e concreto. Laura

      Elimina
  9. spero vada via. chiara

    RispondiElimina
  10. Prima ladra poi chef...che assurdità. Rebecca1

    RispondiElimina