lunedì 22 maggio 2017

Tempesta D'Amore: Puntata n. 2684 - Clara vola in Giappone? [Germania, 10 maggio 2017]

Tempesta D'Amore: Tina e David [FOTO/ARD Christof Arnold]
Tempesta D'Amore: Puntata n. 2684. David (Michael Kuhl) e Desirée (Louisa von Spies) sono frustrati a causa delle minacce di Friedrich (Dietrich Adam) che vuole tutelare Beatrice (Isabella Hubner) a causa della sua gravidanza. David non riesce a trovare un modo per vendicare la morte del padre. 

Clara (Jeannine Michele Wacker) accetta la proposta della designer giapponese, anche se ciò comporterà lasciare i suoi cari per un certo periodo di tempo. Adrian (Max Alberti) vuole sposarla prima che lei parta. Ella (Victoria Reich) e Rebecca (Julia Alice Ludwig) si propongono come wedding planner. Adrian accetta di assumerle a patto che loro riescano a garantirgli che il matrimonio si svolgerà in una location ben precisa! 

William (Alexander Milz) continua a dimostrarsi poco interessato a Ella (Victoria Reich); la notizia dell'imminente matrimonio di Clara e Adrian lo mette di malumore. Werner (Dirk Galuba) decide di non parlare a nessuno della possibilità che William sia suo figlio ed attende i risultati del test del Dna per capire se si tratti della verità...

17 commenti:

  1. Se devo salvare qualcosa di Desirèe è il rapporto con il fratello, David è l'unica persona verso la quale prova un sentimento degno di questo nome ed è anche l'unico a cui tiene davvero in modo sano. Personalmente avrei visto Clara e Adrian più in un paese europeo o al limite negli Usa, questa cosa del Giappone non mi è piaciuta moltissimo però....E' stata davvero bella questa cosa di Adrian che ha voluto sposare subito Clara, per uno che era allergico al matrimonio quando è arrivato...Che poi dei figli di Werner, solo per William e Laura è stato fatto il test del Dna finora...
    Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, perché no il Giappone? Infondo un paese vale l'altro e sappiamo benissimo che la lontananza non è affatto un deterrente; se una coppia piace ed è amata, poco importa dove finisce. Se non sbaglio ad esempio di Moritz e Theresa è da un po' che non sentiamo parlare e lo stesso vale per Sebastian e Luisa: loro addirittura sono rimasti in Germania...

      Elimina
    2. No ma non dico per la lontananza, quella si sa che non c'entra con il fatto che una coppia torni o no per una visita, proprio per il lavoro di Clara me li immaginavo in un altro posto, tipo Francia o simili. Giò

      Elimina
    3. Sono curiosa se con questa stagione veramente gli ascolti risaliranno... Né la canzone né il sogno di Ella di oggi mi hanno entusiasmato. Rebecca mi piace come personaggio, ma come più volte ho scritto non la vedo con William, quindi... Anzi mi è piaciuta oggi con Nils e anche con il conte non era male...

      Elimina
    4. Mah non so, per me vogliono spacciare questa stagione per una stagione con novità invece c'è un vecchiume più unico che raro oltre che una sovrabbondanza di personaggi inutile e quindi non penso che serva per far risalire gli ascolti. Poi è anche vero che dopo tanti anni non so quanto a lungo Tempesta andrà avanti ancora. Giò

      Elimina
    5. Magari con l'andare del tempo migliorerà la stagione, ma al momento penso che non la seguirò.

      Elimina
    6. La puntata di oggi è stata bellissima, Clara e Adrian mi mancheranno molto! Per quanto riguarda la nuova stagione, la trama non mi entusiasma molto in realtà, non la trovo interessante ... però a me il sogno di Ella non è dispiaciuto, almeno esteticamente lei e William li ho trovati carini, mentre riguardo Rebecca anche a me piace come personaggio, ma non la immagino per niente con William. -Giulia-

      Elimina
    7. Si vedremo se la situazione resterà così, se ci sarà qualcosa di interessante per me verrà dai nuovi Saalfeld, non dai personaggi che ci sono ancora. Rebecca forse più che altro non ha tanto il profilo da protagonista che deve maturare almeno per quel poco che ho visto, sembrerebbe un carattere deciso, inquadrato, forse tende ad essere anche la classica donna ingessata sotto certi aspetti; anche se da quel tipo di donna spesso vengono le sorprese in quanto a passionalità e altro (vedi ad esempio Giulia di "Tutto può succedere" tanto rigida e perfettina e poi tradimento al marito); il problema forse è più che altro William, c'è un abisso tra lui e Adrian riguardo al carisma e all'essere protagonista.
      Giò

      Elimina
    8. Beh Alberti è come Hartmann è nato per fare l'attore di soap.A Milz per me non manca solo il carisma e la bellezza, ma non sa stare al centro della scena, lo riesco a vedere come gregario, non come protagonista per un'intera stagione.

      Al momento Rebecca mi piace, Ella no, troppo immatura. Per carità lo era anche Clara, ma Jeannine riesce a catturare l'attenzione su di sé grazie al suo sorriso e al suo carisma, Victoria proprio no.

      Elimina
    9. Sinceramente Rebecca ha dalla sua di avere un carattere ben preciso e di non essere la solita "Alice nel paese della meraviglie", Ella purtroppo è il solito personaggio femminile ingenuo che deve crescere. Si appunto e poi Clara era immatura su determinate cose, più che altro direi infantile, ma molto matura su altre, uno su tutte il problema della madre.

      Concordo su Milz. Alberti e Hartmann effettivamente per bravura ed estetica sono due classici, c'è anche da dire che i loro personaggi sono stati scritti bene, soprattutto Niklas è un capolavoro in questo senso anche se con un attore incapace sarebbe stato un disastro, quindi ottima scrittura ma anche molto bravo Jan.

      Giò

      Elimina
    10. Niklas è stato un grande personaggio, anche se di errori ne ha fatti anche lui.

      Adrian ha dormito per troppo tempo e, nonostante la sua maturazione finale, questo pesa. Anche se onestamente l'Adrian innamorato di Clara è totalmente un'altra persona, ha avuto un'evoluzione allucinante. E tutto è partito dall'amore che prova per Clara. Ho apprezzato anche che, pensasse al divorzio già prima di innamorarsi di Clara.

      Elimina
    11. Condivido il tuo parere, ma per me è stato un grande personaggio anche per gli errori che ha fatto, visto che sono derivati dal suo temperamento per lo più, voglio dire che comunque senza Jan e magari interpretato da un attore mediocre sarebbe stato un personaggio sprecato perché è chiaro che in scena sarebbe stato un fallimento.

      Si condivido il tuo parere su Adrian, io sono una di quelle che pensa che per tutto il tempo che ha dormito sarebbe stato necessario il voice over per capire cosa gli frullava nel cervello, certe volte mi domandavo proprio: "Ma c'è o ci fa questo?". Indubbiamente pesano le caz..... che ha fatto per più di metà stagione, lo sai io sono la prima ad essere stata severissima con lui, però appunto il suo finale non riequilibra il tutto, ma è sorprendente e destabilizzante in un certo senso perché è come se ci fossero stati due Adrian diversi, con spartiacque il colpo di fulmine ovviamente, che poi più che colpo di fulmine alla Konstantin, lo definirei una presa di coscienza di un sentimento che c'era già da un po', un riconoscere.
      Giò

      Elimina
    12. Penso che fosse voluto dagli autori il creare un doppio protagonista: all'inizio insensibile, superficiale, attratto da una donna frivola e vuota, proprio come lui. I suoi rapporti interpersonali erano inesistenti e l'unica persona importante per lui, si rivelerà l'amore della sua vita.

      Una volta capito cos'è davvero l'amore è stato un susseguirsi di emozioni: la sua sofferenza, difficile da sopportare e da nascondere, lo ha svelato per quello che è in realtà un uomo debole, incapace di gestire un sentimento così profondo, ma soprattutto incapace di vivere la stessa vita di prima; non a caso è una delle cose che dirà a Clara, guardandola per di più in un modo...

      Elimina
    13. Il che si presta anche ad una doppia valutazione: l'Adrian iniziale per me è da 4, l'Adrian del rush finale di stagione è stato da 8. Già la descrizione che hai fatto dell'Adrian calza perfettamente, io spesso ho usato un'espressione su lui e Desirèe, che Adrian fosse "pericolosamente simile", credo che molti di noi nel momento dell'aborto abbia pensato che Clara fosse troppo pura per uno come Adrian che era parecchio negativo.
      Tra l'altro questo fatto del doppio è confermato anche dalle parole di Adrian a fine stagione rivolte a Desirée: sono parole nette che non lasciano spazio a interpretazioni, lui le dice che non hanno nulla in comune, che si sarebbero lasciati con il figli, la liquida nel vero senso della parola come un errore da cancellare; sono segno di uno che davvero ha capito.

      Si la sofferenza ha tirato fuori la sua essenza, non tanto per il pubblico (perché gli spettatori hanno capito che Adrian non era caratterialmente come pensava di essere lui, ad esempio credeva di avere tutto sotto controllo e invece l'hanno manipolato per tutta la stagione, faceva apparentemente l'espansivo e invece era chiuso, diceva di non voler far soffrire Clara e invece..., quindi un bluff), quanto per lui stesso che ha dovuto davvero fare i conti con quello che era in realtà e con le conseguenze delle sue azioni. Li infatti ha sofferto non solo perché era un innamorato non ricambiato , ma perché sapeva che soffriva a causa sua, un po' come nella scena all'ospedale.
      Giò

      Elimina
    14. No, vabbè, ma la videochiamata di oggi?

      Elimina
  2. Ho letto che dal 4 giugno su rete4 alle 19.35 parte una nuova serie,ne sapete qualcosa? Speravo che con la chiusura di quarto grado la domenica prolungassero la durata di Tempesta e invece viene addirittura sostituita. Tutto questo sta facendo cominciando a stancare.

    RispondiElimina
  3. bella location hanno scelto :)

    RispondiElimina