sabato 12 agosto 2017

Tempesta D'Amore: Ella diventa intrigante e bugiarda! E' lei l'antagonista?


Uno dei punti centrali della tredicesima stagione di Tempesta D'Amore sarà capire chi prevarrà nel cuore di William tra Ella e Rebecca, le due protagoniste! E nelle puntate in onda a settembre, forse, qualche indizio ci verrà dato. 

Le Anticipazioni rivelano che, pur di impedire che Rebecca e William diventino una coppia, Ella non esiterà a giocare sporco. 

Non solo Ella attirerà William in una delle baite romantiche, facendo credere a Rebecca di aver trascorso una notte di passione con lui ma utilizzerà il cellulare dell'amica per mandare un sms al vetriolo al suo ex in modo da impedire un confronto tra i due. 

Rebecca deciderà così di lasciare il Furstenhof ma ciò non indica ancora che una delle due sia fuori dai giochi o che sia stato effettivamente determinato il loro ruolo all'interno del trio. E' solo un passaggio, anche se parecchio indicativo...

30 commenti:

  1. Ormai penso che Ella sia davvero l'antagonista, dopo queste anticipazioni almeno. Non mi sta piacendo proprio quello che stanno facendo, non capisco perché eleggere due protagoniste per poi farne odiare una talmente tanto da compromettere l'intera stagione. Questo dislivello è assurdo, Ella non la sopporta già nessuno perché renderla un'antagonista a tutti gli effetti e rendere Rebecca la martire della situazione? Questi balletti tra le due sono davvero noiosi, vederle sempre e solo litigare per William è davvero imbarazzante, per non parlare del fatto che la storia si ripete. Al momento mi sembra di assistere alla scorsa stagione dove Rebecca sembra Clara e Ella Desirèe...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusate ma anche se il comportamento di Ella non è stato corretto, in qualche modo è capibile e in fatto di ipocrisia anche gli altri due non scherzano. Si baciano, Rebecca si tira indietro per rispetto della sua amicizia con Ella, e poi va da Ella per dirle del bacio (di cui Ella era già venuta a conoscenza), a quel punto c'è un altro litigio in cui Rebecca chiede a Ella di poter stare con William e chiede la sua benedizione che Ella non gli dà e sia William che Rebecca si arrabbiano con lei definendola un'egoista perchè quando i ruoli erano rovesciati Rebecca si è fatta da parte. E Ella reagisce giocando sporco. Anche se non condivido questi giochetti e l'ago della bilancia pende per Rebecca ancora di più (cosa che non sopporto affatto), Ella è anche molto ferita. Se i due si mettono insieme Ella soffrirà come ha sofferto Rebecca quando l’amica e William stavano insieme e Rebecca sa meglio di chiunque quando potrà fare male e lei va a chiedere il permesso ad Ella per farle del male praticamente e si arrabbia quando lei le dice di no. E’ un comportamento francamente ipocrita. Inoltre è già la seconda volta che gli fa uno scherzo del genere, Marcel in quel frangente è morto e Ella non ha potuto vederli insieme ma ha sofferto lo stesso per il tradimento dell’amica e né porta ancora gli strascichi. E per salvare la loro amicizia hanno promesso che nessun’altro uomo si sarebbe messo in mezzo. Inoltre c’è da considerare che una volta che Rebecca e William finiranno insieme Ella perderà in un solo colpo l’uomo che ama e la sua migliore amica, è normale che vuole impedirlo. Questo balletto in cui hanno inserito i protagonisti francamente ripetitivo e insopportabile. Più tempo passa per far mettere insieme Rebecca e William più è possibile che Rebecca diventi la protagonista definitiva. L’amicizia delle due nonostante continuino a farle riappacificare è chiaramente a pezzi e non regge più come scusa, che gli autori si sbrighino e può darsi che il piccolo intrigo di Ella sia la molla per William e Rebecca di giustificare il passo successivo che faranno (cioè mettersi insieme).

      Elimina
    2. Io trove entrambe ipocrite e false: Ella non dicendo la verità sulla morte di Marcel e Rebecca che non le dice quello che prova per William, però le racconta senza remore del bacio con Naomi, per poi tacere quando è lei a baciare William. Anche pretendere dall'amica di approvare la loro unione dopo averle portato via per la seconda volta il fidanzato mi pare assurdo. Ella è una falsa, un'intrigante e inizio a pensare che abbia bisogno di uno psicologo, ma pure Rebecca, santo cielo, sempre lì a sbavare dietro a William e a sognare che la baci, che si dichiari, ma anche lei quanti anni ha? Non doveva essere la donna matura e indipendente?

      Su William stendiamo un velo più che pietoso: per quasi un anno è ossessionato da Clara, non fa altro che fare la vittima, per poi dimenticarla subito; si innamora (a me non è mai parso realmente innamorato, ma va bene lo stesso) di Ella, lei dà di matto, mollandolo, ma finisce comunque per riavvicinarsi (arrivando a baciarla e a dirle che le manca), salvo poi capire di amare la sua migliore amica? (Anche in questo caso tutto sto amore non l'ho visto prima e non lo vedo ora: vogliamo parlare degli sguardi che si sono sempre lanciati Clara e Adrian, invece?)

      Stagione davvero scritta con i piedi e attori non validi, salvo solo le storie secondarie, anche se in alcuni caso si finisce, spesso, nel ridicolo.

      Elimina
    3. Anticipazioni pietose. Ella non è che mi entusiasma ma tra lei e l'altra speravo almeno che fosse lei la futura signora newcombe, ma da quello che sta uscendo nelle trame pare tutto il contrario. Che tristezza. Poi non ho capito che senso ha avuto eleggere a protagonista una ragazza che poi hanno voluto trasformare in antagonista, non potevano semplicemente mettere Rebecca protagonista è stop? Questa presa per i fondelli mi sta qua dall'inizio della stagione. Vane

      Elimina
    4. Il problema di questa stagione è che oltre a essere scritta con i piedi non mi piacciono i protagonisti. Hai ragione Elisa. E' la sagra dell'ipocrisia, ma può essere che gli autori hanno deciso di seguire questa strada (il piccolo intrigo di Ella e la sua isteria) per "giustificare" (anche se per me non lo è) il successivo avvicinamento di William e Rebecca. I due quando scopriranno quello che ha fatto Ella si sentiranno giustificati a non avere più nessuno scrupolo di coscienza e finiranno per mettersi insieme. E a quel punto bisognerà vedere come reagirà Ella, continuerà a essere intrigante oppurre andrà in un angolo a leccarsi le ferite? Sebastian ha fatto una cosa simile quando voleva costringere David a confessare la verità degli intrighi a Luisa (la faccenda dell’alibi), non ha fatto altro che spingere definitivamente Luisa tra le braccia di David. Insomma si è fatto parecchi autogoal e Ella ha fatto la stessa cosa. La situazione della tredicesima stagione è la stessa che ho sopportato nella terza, non mi è piaciuto il cambio di protagonista all’ultimo momento e non mi sono mai affezionata alla coppia e alla storia in generale che reputavo assurda. E quasi non l’ho vista e credo che anche questa stagione finirà così per me. Non c’è una sola storia che si salvi anche quella di Tina l’hanno fatta diventare abominevole con quella carogna che ruba il nipote.

      Elimina
    5. Io penso come Elisa che nessuna delle due sia da mettere in fila per la santificazione, non ne sopporto neppure una di queste due; se fossimo in un'altra serie o soap (e non a Tempesta dove le false piste praticamente non esistono non che io ricordi, è sempre stato chiaro che era Moritz l'uomo di Theresa ad esempio), avrei qualche dubbio su Ella antagonista nonostante queste trame, perché penserei che è tutto troppo scontato e forzato, Ella intrigante e falsa e Rebecca la vittima della situazione, in un altro prodotto televisivo meno prevedibile direi che la protagonista è Ella nonostante queste azioni, ma a Tempesta sembra fin troppo marcato in base a queste anticipazioni che sia Ella l'antagonista.

      Mah sinceramente non metterei sullo stesso piano Ella con Desireé e Rebecca con Clara: Desirèe si è capito quasi subito che era capace di tutto senza ragione e soprattutto Clara è stata la sua vittima per tutta la stagione senza nessun motivo, Ella è falsa, bigotta, aggressiva, paranoica e isterica, ma senza volerla giustificare qualche motivo per essere tanto prevenuta (oltre al carattere del personaggio che francamente è insopportabile essendo una William in gonnella) verso Rebecca lo ha e la cara Rebecca non la metterei sullo stesso piano di Clara visto che Clara era al limite occasionalmente infantile e invadente ma da un certo punto in poi ha cercato di stare lontana anni luce da Adrian e Desirèe, Rebecca fa tanto la vittima, l'amica che si sacrifica per amore e ha un curriculum niente male: frega il fidanzato all'amica una volta, lo rifà la seconda volta e dice tanto di volersi sacrificare, reprimere i sentimenti, ma se lo fai, lo fai in modo serio, come hanno dovuto fare Laura o Julia, per non parlare di Marlene, lei invece sempre a puntarlo in qualche modo, ci credo che Ella sbarella in qualche modo quando le viene chiesto se approva la loro unione (ma quale donna non lo farebbe?). Penso che Ella commetta tutto questo (e non lo dico per giustificarlo perché è davvero insopportabile) forse perché davvero ha bisogno di uno psicologo, è poco equilibrata, ora si verifica nuovamente quello che ha temuto e perde la testa, ci sta in un certo senso.

      Vabbé se dovessimo raccogliere tutto quello che William poi è stato capace di dire al fratello per colpevolizzarlo, sempre a fare del vittimismo cronico, a usare Clara come un trofeo ai suoi occhi. Per come la vedo io il fatto che Ella abbia sbroccato con la storia del matrimonio è stata l'occasione giusta per William di uscire da quella storia senza troppi casini, è una persona incostante e volubile nei sentimenti, lui non amava Clara, non amava Ella e neppure Rebecca, per lui l'amore è l'attrazione del momento.
      Giò

      Elimina
    6. La penso come Vane, non perché preferisca Ella, anzi, ma come ho scritto in precedenza, le protagoniste erano due e non mi piace il fatto che una delle due diventi così negativa, una vera antagonista... E il dramma è che la Reich non è adatta ad interpretare nessuno dei due ruoli! Milz, è quello che è, e la Ludwig? Per quanto il suo personaggio sia più amato, non è abbastanza brava o carismatica e nemmeno bella per tenere a galla la stagione e questo il pubblico lo ha capito.

      Almeno Sebastian, Giò, ha avuto un passato davvero losco e ci sta (dal momento che non ha avuto un vero percorso di crescita) che incappi nei suoi vecchi errori, ma Ella? La stanno rendendo una psicopatica stile Luisa! Anzi, peggio... almeno lei era solo di cattivo gusto, non è scesa così in basso.

      Elimina
    7. Io ho sempre pensato che la Reich avesse un viso che si adattasse al ruolo di un'antagonista subdola e un po' "pazza". Poi magari la frega il talento (o la mancanza di talento) recitativo.
      La Ludwig non sarà abbastanza brava e carismatica ma ce ne sono stati casi a Tempesta (anche di protagoniste) che non fossero un granchè come attrice, per quanto riguarda la bellezza... fosse quello il problema.

      Elimina
    8. Sì, però anche l'occhio vuole la sua parte, se ci aggiungi che la Reich fa solo facce deprimenti e la Ludwig spesso e volentieri delle smorfie, cosa resta se togli anche il talento e il carisma?

      Elimina
    9. Per me nessuno dei tre è bravo ed è un record in negativo che supera quello della quinta stagione in cui abbiamo visto i peggiori interpreti con la Stork e Cerny (a questo punto dobbiamo aggiornare la classifica in negativo?); il fatto che la Ludwig piaccia di più al pubblico non la rende sicuramente una brava interprete, il pubblico sarà anche sovrano, ma il valutare bravo uno come Milz la dice lunga spesso sul fatto che non sappiano distinguere la bravura dall'avvenenza.

      La Reich ha sempre quella faccia da incavolata, come se le fosse morto il gatto o da depressa isterica, la Ludwig fa un sacco di smorfie e secondo me è troppo enfatica nella recitazione.

      Giò

      Elimina
  2. Mah ragazze a me sembra un grande frullatore e gli autori si divertono a ficcarci roba dentro e a miscelare questa stagione fino a ridurla in poltiglia...anche se il fatto di avere 3 protagonisti poteva essere quanto meno piacevole,dovrebbero portare la situazione fino al punto in cui il protagonista ne sceglie una e non scoppia la tempesta...ma se già da ora hanno scoperto le carte...beh si preannuncia una stagione davvero brutta e inguardabile...già come attori fanno pena e non hanno alcun carisma(pensate se al loro posto c erano una Marlene vs julia stupendo,si creavano anche i presupposti x un altra stagione),ora pure la storia fa pena...bleah...comunque non vorrei essere scoraggiante ma con tutta probabilità la perdente di questa stagione c'è la ritroveremo protagonista assoluta la prossima stagione..come accadde con Konstantin(certo con risultati diversi,lui era bravo e la storia tutto sommato del suo personaggio era bella)stiamo a vedere...
    Tere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al momento non credo sia possibile, nel senso che o fanno un cambiamento netto oppure nessuna delle due può diventare protagonista da sola. Sono troppo poco amate, puoi per carità, nei prossimi mesi magari tutto cambia, però al momento la vedo molto grigia.

      Io non sono mai stata favorevole all'ingresso di tre protagonisti proprio perché immaginavo sarebbe venuto fuori un macello, l'aggiunta poi di attori privi di qualsiasi carisma, non poteva solo che aggravare la situazione.

      Elimina
    2. L'unico caso di tre protagonisti che ha funzionato era quello della settima stagione ma solo grazie a Moritz Tittel e al suo Konstantin, gli altri due non mi sono mai piaciuti.
      In questa stagione invece, credo che manchi tutto, carisma e una storia decente.

      Elimina
    3. Anche io sui tre protagonisti ero perplessa, ma la storia è proprio scritta male, se almeno le due protagoniste non fossero state amiche e ognuna aveva il proprio talento individuale allora forse la storia sarebbe stata diversa. Invece in questa storia sono "amiche" e lavorano anche insieme. Di solito quando la protagonista di turno soffre per amore si butta a capofitto nel suo lavoro e cerca di distrarsi ma in questa situazione con le protagoniste che lavorano insieme e hanno la loro ditta insieme come cavolo faranno? Inoltre neanche gli attori mi ispirano. L'attrice che impersona Ella mi piace e ha una bella voce, ma hanno reso il suo personaggio isterico, nevrotico e molto negativo per ora, e Julia (Rebecca) non mi piace esteticamente e trovo il suo personaggio molto ipocrita. Per quanto riguarda Alexander (William) non riesco a capire i sentimenti del personaggio, sono d'accordo con chi diceva che non lo vede molto innamorato di nessuna delle ragazze (Clara, Ella e Rebecca). Prima ha fatto il diavolo a quattro per Clara, poi si innamora di Mrs Wrong e non si rende conto della bugia di Rebecca e non la riconosce "innamorandosi" di Ella poi si innamora di Rebecca di punto in bianco, è come una banderuola. Credo che hanno reso Ella così insicura e isterica proprio perchè Ella ha sempre saputo di non essere Mrs Wrong e non poteva basarsi sui sentimenti distorti che William provava per lei. Si sarà sempre chiesta ma mi ama davvero o mi ama perchè mi crede Mrs Wrong? E' normale sentirsi insicura e poi la vicenda di Marcel deve essere stata una brutta botta alla sua autostima soprattutto se era il suo primo amore e primo ragazzo. Vediamo che nè uscirà fuori.

      Elimina
    4. Per me il problema è che è già successo una volta quindi rende tutto più pensante e i comportamenti delle protagoniste risultano essere ancora più infantili di quanto in realtà dovrebbero essere. Sono solo segreti e cose dette a metà. E vogliamo parlare della promessa fatta da Rebecca: "nessun uomo si metterà più tra noi" o quando si sono promesse che non avrebbero più litigato per William quando lo fanno dalla prima puntata della stagione? Come si può sopportare una situazione del genere per 200 puntante? Io avrei preferito che Ella avesse scoperto una tresca tra i due e che lì fosse impazzita, altrimenti paranoie a parte tutta questa cattiveria non si spiega, almeno che non sia semplicemente pazza.

      A me la storia della settima stagione mi è piaciuta, perché a parte la storia un po' tirata per i capelli della plastica facciale, la storia principale era ben costruita ed articolata. Per un certo periodo abbiamo anche creduto che Moritz fosse davvero morto e per questo gli autori si sono concentrati su Kontantin e Theresa. Qua è un continuo balletto, per alcuni episodi William ha scene solo con Ella, altre solo con Rebecca. Insomma non si capisce nulla...

      Elimina
    5. Mah a me la storia della settima stagione non è piaciuta, perché, come risaputo, trovo insopportabili le donne alla Theresa e anche Moritz e Konstantin non li trovavo un granché, ma gusto personale; oggettivamente proprio per il tipo di trama e sviluppi è considerata una stagione d'impatto, c'erano tante cose in ballo, anche per me non è confrontabile a questa.

      Dubito fortemente terranno la perdente delle due per il prossimo anno, credo che per il futuro puntino sul nuovo clan Saalfeld, è probabile che Christoph non abbia solo Viktor e Boris, magari ha una figlia femmina (prossima eroina romantica? Sto correndo ma a me non dispiacerebbe perché questi ingressi mi sembrano buoni).
      Non avrebbe senso tenere una delle due, sono troppo poco amate e non hanno carisma; il personaggio di Konstantin, siamo sincere, era un personaggio non del tutto positivo nella settima stagione, ha comunque commesso un tentato omicidio e una truffa, però il pubblico l'ha amato da subito ed è stato chiaro il perché è stato tenuto, senza contare che sarebbe rimasta anche Doris.

      La storia qui è un continuo balletto, chi ne esce peggio è William che dimostra di essere frivolo, incostante e per il momento incapace di provare sentimenti ma solo infatuazioni, infatti quelle due che si "azzuffano" a momenti per uno così proprio non le capisco.
      Giò

      Elimina
    6. Alla fine che la stagione non ti sia piaciuta lo capisco, come ben sai anch'io non sono molto amante di Theresa e Moritz, però la storia era ben costruita e anche l'antagonista Kristin è stata un bel personaggio valido, per non parlare di Doris. Qua non c'è nulla del genere: gli intrighi del dark man sono completamente scollegati dalla storyline principale, hanno cercato di rendere la figura di William più centrale dandogli un ruolo di più prestigio (scoppiazzando per di più la scorsa stagione, almeno Adrian era un uomo d'affari, William che ha sempre pensato solo allo sport cosa ne può capire di amministrare un hotel?), ma per me sarà un ulteriore fiasco.

      Ella non la sopporta quasi nessuno, se le cose rimangono così l'unica che potrebbe diventare protagonista al momento è Rebecca, però è anche vero che gli umori del pubblico cambiano molto facilmente: basti pensare a Desirée, ora è addirittura amata in Germania...

      Elimina
    7. Si infatti è oggettivo che la settima stagione aveva uno scheletro ben preciso e una storia forte, diciamo che è piaciuta a molti forse per l'impatto del tipo di storia. Si qui la storia principale non è toccata dai cattivi: William che diventa direttore quando capisce solo di sport è una fesseria, forse è la prima volta che capita a questi livelli, non ci sono precedenti in proposito, non così assurdi, tranne Moritz che era architetto e ha fatto il direttore anche lui per breve tempo, lo stesso Felix aveva studiato per dirigere un albergo quindi...Anche io prevedo il fiasco...

      Giò

      Elimina
    8. Non è poi così amata la settima stagione...

      Elimina
  3. Mah ragazze diciamo che non c'è l'effetto sorpresa che nella settima invece avevamo...quí è tutto un tira e molla tra due oche una impazzita e altra bugiarda...anche se scoppiasse un grande amore tra William e una delle protagoniste,non sarebbe credibile xk loro come attori sono penosi...mah non mi convince per niente...per me si può già dire riguardo a questa stagione,NEXT(SPERANDO CHE LA PROSSIMA NON ABBIA X PROTAGONISTA UNA DELLE DUE PERDENTI DI QUESTA)
    Tere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io al momento mi concentro sulle puntate italiane, quella dì stasera a mio avviso è una delle più belle...

      Anch'io di sicuro lascerò perdere la tredicesima stagione, ho visto un paio di puntate e mi è bastato...

      Elimina
    2. Anche io, andato via David ho appeso la stagione al chiodo, e anche io non vedo l'ora della puntata che sta andando in onda

      Elimina
    3. Si anche io non ho più seguito dall'uscita di scena di David.

      Già le puntate italiane sono eccezionali, tra l'altro devo dire che mi è piaciuta la scenata di William dopo aver scoperto i sentimenti di Adrian.
      Giò

      Elimina
    4. Il personaggio di William adesso in queste puntate italiane non mi piace più è geloso noioso possessivo
      Invece Adrian è eccezionale da innamorato devo dire cambia molto.
      Aspetto di vedere le scene con Susan per sapere cosa si dicono al bancone del bar lei ed Adrian approposito del matrimonio di Clara con William

      Elimina
    5. Beh io sono una di quelle che nel valutare Adrian è molto obiettiva: l'ho criticato aspramente nella fase iniziale per il suo modo di essere e soprattutto per il suo comportamento in occasione dell'aborto verso Clara, ma contemporaneamente sono stata una sua grande fan nella tirata finale proprio perché si è notata la maturazione e il cambiamento di quest'uomo, d'altronde questi percorsi alla Alexander, come li chiamo io, sono sempre molto interessanti da vedere se ben interpretati.

      Si anche io attendo le scene di Susan e Adrian.

      Mah io penso che alla fine, come si sa, essere geloso e in alcuni casi ossessivo e possessivo, è nel Dna degli antagonisti uomini, quasi nessuno si può escludere, d'altronde devono essere così e contemporaneamente sempre all'erta: lo sono stati Gregor, Felix, Simon, Ben, Markus, Nils e ora William.
      William personalmente lo trovo pesante perché fa esageratamente la vittima ed è troppo melodrammatico e isterico.
      Giò

      Elimina
  4. Questa situazione mi ricorda la quinta stagione quando in teoria Rosalie doveva essere l'antagonista e Sandra e Lukas i protagonisti ma io non stavo dalla parte di nessuno perché erano tutti e tre imbecilli e odiosi. Anche se quando Rosalie entrava in coma mi era dispiaciuto per lei.

    Paige

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh a quanto ricordo io Rosalie divenne un personaggio amato in quella stagione e tra l'altro da quel bamboccio di Lukas l'ha pure presa la batosta, anche se cercata (non ho mai capito che ci trovasse una come lei in quello...) in parte, comunque tra lei e Sandra non c'era paragone.
      Rosalie poi nella quinta stagione non è stata antagonista allo stesso modo in cui lo era stata nella stagione precedente, per Lukas un sentimento di amore l'ha provato, per quanto incomprensibile, per Felix invece no...
      Giò

      Elimina
    2. Sì, infatti dopo il coma, ma inizialmente non era ancora nelle mie simpatie. Ma dopo di fronte all'ipocrisia della coppia protagonista come si faceva a non parteggiare per Rosalie? Per fortuna che arrivò Emma a rimettere a posto Sandra.

      In questo caso nonostante le cattiverie di Ella non posso proprio dire che gli altri due siano santi e immacolati, mi sembrano tutti falsi ed ipocriti e penso che se la siano anche un po' cercata, specie Rebecca che continua ad innamorarsi dei ragazzi di Ella, capisco che l'amore è cieco ma lei dovrebbe vedere veramente un oculista.

      Paige

      Elimina
    3. Beh quanto a Rebecca passi una volta perdere la testa per l'uomo della tua amica, ma la seconda no, mi fa pensare ad una gattamorta, ancora più ipocrita e falsa.

      Devo dire che in confronto a Sandra, Rosalie era migliore anche prima del coma, nonostante qualche intrigo; Sandra era di un egoismo più unico che raro: Rosalie nella sua "cattiveria", se così vogliamo chiamarla, era molto più vera di Sandra, senza contare che la Alison è davvero brava.

      Beh ogni volta che ho rivisto le scene di Emma con il pancione che "sistema" Sandra, ho sempre pensato: da una parte il tutto, dall'altra il nulla.
      Giò

      Elimina