domenica 13 agosto 2017

Tempesta D'Amore: Le Pagelle dal 7 al 12 agosto 2017


Grandi svolte hanno caratterizzato gli episodi di Tempesta D'Amore in onda da lunedì 7 a sabato 12 agosto 2017. Le  Pagelle si concentrano su Beatrice [VOTO 0], il cui comportamento si commenta da solo. E' semplicemente pazza. Charlotte [VOTO 6] ne ha fatto le spese, come spesso è accaduto ma saranno maggiormente interessanti le conseguenze di tutto ciò.

Ottimo il comportamento di Adrian [VOTO 7] che ha finalmente presto le distanze da Desirée [VOTO 5] che in fondo 'si è scavata la fossa da sola'. Clara [VOTO 7] fa la finta tonta o ha già capito tutto? Piacevole anche William [VOTO 7] ma non durerà molto questo suo umore.

Inaccettabile il comportamento di André [VOTO 4] ma anche quello di Natascha [VOTO 2] e Nils [VOTO 2] che trovano preferibile dare la colpa agli altri, anziché assumersi la responsabilità delle loro azioni. La vittima è ancora una volta Michael [VOTO 6] che ha reagito in modo fin troppo signorile. A loro modo, bene anche Friedrich [VOTO 6] e Werner [VOTO 7]

16 commenti:

  1. Sto leggendo parecchi commenti di persone che pensano che Clara si stia comportando male perché essendo ancora innamorata di Adrian, prende in giro il fratello (il quale, a mio avviso, ha sempre saputo quanto Clara fosse innamorata di Adrian, quindi è inutile che pure lui faccia il finto tonto). Io la penso diversamente, per me Clara non solo non ha capito che Adrian è innamorato di lei (infondo pure Adrian ci ha messo mesi a farlo e solo perché è stato Oskar ad aprirgli gli occhi), ma per me è sincera pure con William, al momento crede davvero di amarlo. Una delle cose che mi piace di più di questa stagione è che quello che ha sofferto, amato Clara lo ha vissuto pure Adrian (certo, lui ha sofferto per meno tempo, ma l'intensità è la stessa). Per il resto concordo su tutti i voti , magari io avrei dato un voto inferiore a Desirée, è davvero pesante ed appiccicosa, mamma mai...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè dici che è stato Oscar ad aprigli gli occhi?

      Elimina
    2. Perché è Oskar a mettergli la pulce nell'orecchio e a fargli riflettere sul fatto che Clara poteva essere innamorata di lui.

      Elimina
    3. Concordo neppure io condivido la severità con la quale viene giudicata Clara. Per cominciare Clara fa, né più né meno quello che hanno fatto altre protagoniste: si rifugiano in altre relazioni apparentemente stabili illudendo l'altro uomo (userei questo verbo più che prendere in giro visto che nel caso delle protagoniste migliori non è stato certo intenzionale), certo che abbia scelto il fratello del suo grande amore non semplifica la situazione, ma fa un qualcosa di molto umano, in secondo luogo bisogna prendere in considerazione tutta la storia di Clara. Infatti per me lei non ha capito nulla (certo durante il magic moment di lui si è sentita guardata in modo diverso e ha provato sensazioni diverse ma da qui a dire con certezza che lui la ama ce ne passa), semplicemente ha amato Adrian per quasi tutta la sua vita, ora con William ha trovato un po' di serenità (certo è apparente per noi pubblico ma per lei è reale dopo che ha sofferto parecchio) ed è chiaro che cerchi di stabilizzare un rapporto che lei ha dato serenità appunto, anche se sapesse o avesse compreso che Adrian la ama, mica questo vuol dire stare insieme, amarsi e stare insieme non è proprio la stessa cosa, per riassumere Clara è cambiata, non è più la stessa dell'inizio e fortunatamente i personaggi evolvono, come dimostra Adrian.

      Mah è vero all'inizio Oskar gli ha messo la pulce nell'orecchio anche perchè lo notavano tutti tranne Adrian, però in queste puntate con la sua psicologia spicciola da strapazzo a me il birraio da molto fastidio, non ha altro che sminuire i sentimenti di Adrian e dirgli che pensa continuamente a Clara perché ha problemi con Desirée. Ma Adrian ha sempre avuto guai con la iena bionda, Clara non c'entra, certo ora che è davvero innamorato è ovvio che Adrian non può non rimpiangere di aver sposato Desirèe, sa di aver sbagliato e lui stesso l'ha ammesso.
      Giò

      Elimina
    4. Il punto è che tutti sminuiscono i sentimenti di Adrian: la madre, il suo migliore amico, sua moglie e suo fratello. Tralasciando per un attimo Desirée, ma gli altri? I peggiori di tutti sono Oskar che continua a parlargli della moglie, e William che dà per scontato che una volta tornato con Desirée la situazione sia tornata al suo posto. Trovo davvero odiosa la superficialità di William. E ieri sera quando ha detto a Adrian che lui e Clara sono dei romantici? Ma su quale pianeta vive?

      Elimina
    5. Più che sminuirli, da novelli Freud li riconducono ai traumi pregressi di Adrian e alle sue carenze emotive, facendoli apparire nel migliore dei casi, se ne ammettono l'esistenza, quasi come dei sentimenti malati e nel peggiore dei casi come infatuazione dovuta ad un matrimonio inesistente (che non è diventato certo inesistente ora per Clara ma lo è sempre stato).

      Vabbé a Desirée non importa nulla, per lei in fondo non c'è una diversità di comportamento, pensa solo al modo per tenerselo stretto il marito; da William non mi aspetto nulla di diverso, visto il suo ruolo e visto anche che non brilla per profondità.
      Non ricordo cosa gli ha detto esattamente Susan (forse che i sentimenti per Clara erano conseguenza del suo poco equilibrio familiare e sentimentale, proprio lei parla, se il figlio ha determinate carenze chissà chi è la responsabile e non ricordo la risposta di Adrian tra l'altro), ma chi mi ha sorpreso in negativo è Oskar da cui, vista la sua storia personale, mi sarei aspettata dei consigli più coraggiosi, poi stava ad Adrian decidere, però sentirgli dire certe cose...Adrian in fondo non credo si aspettasse di avere subito Clara tra le sue braccia, lui voleva confessare e basta perché non resisteva a tenersi tutto dentro, li mi ha fatto anche tenerezza perché si è visto l'uomo inesperto in amore che è in lui.
      Giò

      Elimina
    6. Invece Oskar parla così proprio perché lui sta vivendo la situazione al contrario; tiene legato a sé una donna che non lo ama e non ha nessuna intenzione di mollare la presa, neppure davanti all'evidenza: insomma nel triangolo lui è il William della situazione.

      Elimina
    7. Già ragionamento interessante e reale, anche se nel suo caso Tina si è fatta ingravidare da David ma ha sempre dimostrato di tenere molto di più a Oskar che a David; Clara ha dimostrato il suo amore ad Adrian innumerevoli volte, gliene ha date di "prove", mica come Tina con David che si è limitata sempre ad umiliarlo e ferirlo. Si a grandi linee è il William della situazione, tra l'altro entrambi caratteri pesanti i due (coincidenza?).
      In ogni caso dovrebbe aiutare e "guidare" il suo amico, poi quando gli dice cose giuste, sono cose scontate tipo quando gli dice che ha avuto un sacco di tempo per mettersi con Clara e non ne ha approfittato, mi sembra di rivedere i consigli del dottore quando diceva a Niklas che Julia era la sorella (ma non mi dire?!!!).
      Evidentemente i consigli alla Marie o alla Tanja non esistono più...
      Giò

      Elimina
    8. Comunque la storia dello stalker l'ho trovata davvero pesante, già Desirèe e Adrian sono sempre stati pesanti e privi di senso come coppia, sono andati avanti più per avvenimenti esterni e intrighi che per convinzione (Adrian a momenti non se la sposava neppure con la gravidanza!!!), è una coppia sempre andata avanti per inerzia, sono durati almeno un centinaio di puntate, tanta quantità di puntate da una parte e tanta mancanza di sostanza dall'altra parte, questa storia dello stalker contribuisce ad allungare qualcosa di inutile e inesistente, Adrian se la tiene un'altra decina di puntate in più quando l'aveva appena scaricata e invece se la deve tenere ancora...
      Giò

      Elimina
    9. Che noia la storia dello stalker Adrian l' aveva già mollata e adesso invece gli rimane insieme anzi più avanti decide di fare un viaggio con lei
      È inutile che dice di non amarla ma poi continua a starle insieme
      Era meglio che confessava i suoi sentimenti a Clara secondo me

      Elimina
    10. E dopo avergli confessati? Clara non sarebbe comunque corsa da lui, ora sta con William e non l'avrebbe mai lasciato. Per me è giusto che non l'abbia fatto e che Adrian abbia sofferto in silenzio, si meritava di pagare e capire almeno in parte quello che ha fatto patire a Clara.

      Per quanto riguarda la storia dello stalker, anche per me non è poi così interessante, ma è stata messa lì per allungare il brodo e poi non è significativa come dici tu: ci sta insieme per obbligo, ma non la ama, anzi non le crede neanche all'inizio, quindi a conti fatti la situazione non cambia. E poi sta con lei solo per cercare di non pensare a Clara e per non ferire il fratello.

      Elimina
    11. Hai toccato una tematica importante e ad ampio respiro Elisa: le decisioni dei protagonisti rispecchiano più che mai il loro cambiamento, la loro evoluzione e ovviamente la loro psicologia.

      Partiamo da Adrian: perché non confessa? Perché non è più l'egocentrico insensibile dell'inizio della stagione, Desirée a fine stagione dice a William dopo che Adrian l'ha scaricata dopo la baita che Adrian vuole Clara e ottiene sempre quello che vuole, è verissimo, l'Adrian che ha conosciuto lei era così, ha ottenuto tutto dalla vita senza sforzarsi, lo aveva a disposizione e ha preso, e contemporaneamente gli altri non li vedeva proprio, il tatto non sapeva dove stava di casa, l'Adrian di ora però è un uomo diverso, che finalmente è maturato e ha smesso fortunatamente di essere quel tipo di uomo.

      Quanto a Clara, lo dice lei stessa un paio di volte, una volta nella mitica scena dell'ospedale, che per me forse è la scena simbolo della storia di questo grande amore, altre volte nei voice over, anche lei è una donna diversa: ha passato tutta la vita a desiderare che Adrian la volesse e si innamorasse di lei, ma è cambiata anche lei. Quale donna dopo aver sofferto per lo stesso uomo per anni che ad un certo punto trova serenità, mollerebbe l'uomo che le ha dato stabilità per tornare subito dall'Adrian della situazione? Quasi nessuna credo, perché quasi nessuna si fiderebbe...

      Dico che siccome Desirèe e Adrian, che personalmente ho sempre collocato ad un livello inferiore di Natascha e Konstantin e di Rosalie e Felix visto che queste ultime due coppie almeno avevano qualcosa alla base, sono una coppia che è andata avanti solo per forza di inerzia e di intrighi (lettere d'amore copiate, gravidanze etc..., matrimonio) ed è durata tantissimo anche di più di coppie alternative considerate migliori, il brodo è già lunghissimo, lo stalker da una ulteriore pesantezza alla storia e non ce ne era bisogno perché Adrian è già stato tenuto legato abbastanza a Desirée...
      Giò

      Elimina
  2. Hai ragione tu Elisa è che non sopporto Desiree

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella non la sopporta nessuno XD

      Come ho scritto un'altra volta, considerando la natura di Desiree avrebbe di sicuro ordito un altro intrigo per tenersi stretto Adrian, quindi non sarebbe cambiato nulla. Lui rimane accanto a lei solo perché è troppo buono, ma una volta sistemata la cosa e pur non riuscendo ad avere Clara la molla...

      Elimina
    2. Ah beh Desirèe è monotematica nelle sue azioni, sempre uguale, secondo me non è solo un flop riguardo all'attrice, ma anche a come era scritto il personaggio, sembrava molto più interessante.

      Beh oddio Adrian la molla definitivamente dopo la baita, è vero che stava con lei solo di nome e perchè troppo buono, ma la scarica dopo aver fatto l'amore con Clara, a quel punto non può più far finta di nulla...
      Giò

      Elimina
    3. Appunto la molla proprio perché non può più fare finta di nulla, non può più tornare indietro, ma anche se Clara al momento non lo vuole, non continua a rimanere con Desiree, sperando che gli passi, come ha fatto all'inizio, è questo quello che intendevo.

      Elimina