lunedì 21 agosto 2017

Tempesta D'Amore: Puntata n. 2751 - Ella rivuole William ma... [Germania, 22 agosto 2017]]

Tempesta D'Amore: Riconciliazione in vista? [FOTO/ARD Manfred Laemmerer]
Tempesta D'Amore: Puntata n. 2751. Werner (Dirk Galuba) e André (Joachim Latsch) trovano il diamante posseduto da Barbara (Nicola Tiggeler) che sembra valere 10 milioni di euro. Werner maledice Barbara. perché sa di non potersi appropriare del prezioso, senza pagarne le conseguenze. 

Fabien (Lukas Schmidt) è deluso da Michael (Erich Altenkopf) che non vuole permettergli di lavorare al pianobar. Hildegard (Antje Hagen) fa da mediatrice, favorendo la collaborazione tra Fabien e Alfons (Sepp Schauer). Sentendo la mancanza di William (Alexander Milz), Ella (Victoria Reich) gli chiede di tornare insieme ma lui ha bisogno di tempo per riflettere. 

Pauline (Liza Tzschirner) decide di adottare le anatre, portandole con sé a Vienna e Rebecca (Julia Alice Ludwig), seppur a malincuore, acconsente.

26 commenti:

  1. Ho visto che Uta, ha postato una foto nel camerino degli studi, credo a questo punto che il ritorno di Eva sia quasi ufficiale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si assolutamente si, tra l'altro in questi ultimi giorni ho dato un'occhiata al suo profilo instagram e qualcosa mi dice che a Sdl hanno fatto una specie di pausa estiva del set, perché nel profilo di lei c'erano foto di qualche tempo fa, poi di un viaggio che lei ha fatto e oggi tra l'altro ha postato quella foto e tra l'altro c'è anche un video con Lorenzo Patanè, quindi è probabile torni pure lui...
      Giò

      Elimina
    2. Si, la produzione ha fatto 2 settimane di pausa.

      Elimina
    3. Certo che siamo ancora in alto mare quanto a trame, visto che sono passate solo un'ottantina di puntate dall'inizio della stagione. Sarà che poi quando le stagioni sono brutte, il tempo non passa mai. Poi aggiungiamoci che le stagioni brutte durano sempre di più.

      Tra l'altro se è possibile Rebecca e William sono ancora peggio di Ella e William come coppia, a parte l'ipocrita senso di colpa di lei e il fatto che dice che non ci proverà con William ,sappiamo che presto saranno una coppia, quali saranno i loro ostacoli? Com Rebecca protagonista, eventualmente l'unico modo è rendere Ella negativa così come stanno facendo. Speriamo di non ritrovarci una delle due in eredità in ogni caso...
      Giò

      Elimina
  2. Tralasciando il fatto che l'intera storia sugli anatroccoli è quanto meno bislacca, non capisco perché debba essere Pauline a prendersene cura: rimetterli semplicemente in libertà?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente, poi a Vienna ha un marito, un lavoro, due figli da crescere, non le basta?

      Stai seguendo le puntate tedesche?

      Io trovo i capelli di William orribili così lunghi, già non mi piace di bellezza ma farglieli tagliare un po' no?
      Giò

      Elimina
    2. No, non interessa nulla, quindi non le sto seguendo.

      Si, sono orrendi.

      Elimina
    3. Già io ho visto qualcosa perché volevo vedere se con la morte di Friedrich qualcosa si risollevava, ma nulla...Mi domando come abbiano potuto pensare gli autori che una storia protagonista come questa servisse a qualcosa, è inutile, poi questa specie di trio ti dà l'impressione di una sovrabbondanza di mancanza di qualità...
      Giò

      Elimina
    4. La storia protagonista non ha consistenza: William che si innamora con la stessa velocità con cui cambia i calzini, Rebecca che continua a ripetere all'amica che che non ci sarà mai nulla tra lei e William, salvo poi quasi lasciarsi baciare e l'amica che oltre ad essere bipolare, passa le sue giornate a pregare. Insomma cose dette e ridette, l'unica cosa che non cambia è la qualità della stagione.

      Poi anche il funerale di Friedrich in cui solo un figlio si presenta, considerando che a parte Martin, abitano tutti vicini? Capisco che gli attori fossero impegnati, ma un minimo di realismo in più non guasterebbe...

      Elimina
    5. Io questa mancanza di qualità della storia principale fin dall'inizio la riscontro solo anche nella stagione 5, sono le uniche due stagioni che sono partite bocciate per me, per dire la 3, la 9 e la 11 non sono partite bocciate dal principio, almeno con me, poi le ho detestate, ma qualche possibilità in più la avevano anche se poi hanno fatto fiasco, qui fin dal principio io ho subodorato il fallimento e il nulla assoluto. Perché è vero che il risultato non cambia, visto che anche le altre le considero stagioni fallimentari, ma almeno non sono partite con la croce addosso.

      Quello non mi sorprende, è sempre la solita storia nelle soap. Io ho più che altro l'idea che alla fine siccome sotto certi aspetti forse Leonard è lo Stahl più popolare a causa anche di Pauline anche se per motivi sconosciuti forse con gli altri non ci hanno neanche provato. E alla fine non credo sarebbe stato tanto difficile, Magdalena avrebbero potuto convincerla anche perché credo sia legata a produzione e cast, ho visto una sua foto recente con Dietrich Adam, con Kai e con Nadine, Jan Hartmann lo stesso penso faccia una serie tv, quanto a David Paryla visto che Liza è tornata a maggior ragione potevano provarci anche con lui...Si probabilmente sono impegnati in serie tv o musical ma alla fine sono pur sempre ritorni da guest in cui magari mettono insieme tutte le scene da girare. Figurati a me è rimasto impresso il funerale di Julius in cui non c'era nessuna delle due figlie, né Rosalie né Gitti.

      Giò

      Elimina
    6. Per quanto mi riguarda anche l'undicesima stagione è partita fallimentare. Tralasciando Albrecht come protagonista, che non ho mai particolarmente amato, già dalle prime anticipazioni riguardanti l'inizio di stagione, si intuiva che anche in quel caso di idee ce n'erano molto poche.

      Il funerale di Julius fu abbastanza scandoaloso: Rosalie è tornata mille volte, per molto meno, per non parlare di Gitti? Quanto ci voleva a richiamare pure lei?

      Elimina
    7. Mah Albrecht non era il mio genere come protagonista, ma poteva essere una novità, io una possibilità gliela ho data all'inizio (da fan di altre soap e serie tv in cui le cattive o i cattivi era diventate eroine romantiche di successo non ero pessimista, pensavo a Nora di Wzg, o alla Carolina di "Capri" che è la mia cattiva diventate buona preferita forse), quantomeno c'era qualcosa di innovativo, il problema grosso è stata Luisa che era talmente mediocre e poi ritirare fuori gli Hofer l'ho interpretato come un cattivo presagio.

      Si appunto il funerale di Julius è l'emblema di tutto questo: lo organizza Charlotte che si doveva sposare con lui, ma era solo la compagna, quindi legalmente non era nessuno, Rosalie appunto era tornata per altre storie davvero insignificanti, per non parlare di Gitti che a mio parere è davvero uno dei personaggi più insignificanti e inutili della storia di Tempesta (infatti quando penso a Rosalie, penso solo a Emma come sua sorella non certo a Gitti) ma era la figlia e l'attrice una comparsata l'avrebbe fatta in qualche modo...
      Giò

      Elimina
    8. Io penso nè facciano una questione di budget,magari hanno quel tot a stagione x le ospitate,oppure semplicemente non vogliono mettere troppi ritorni xk non vogliono distrarre le persone dalle storie principali della stagione corrente...in questa stagione però questo problema non ci sarebbe...Giò anche io fan di carolina scapece lo preferita assolutamente a Vittoria....
      Tere

      Elimina
    9. Mah io credo ci siano almeno due fattori che determinano il ritorno o meno: il fatto che gli attori accettino e che ovviamente ci sia pertinenza con le storie quanto al ritorno.

      Mah ho citato Carolina perché è l'esempio di una cattiva diventata buona ed eroina romantica comunque molto agguerrita anche nella redenzione ed è stato giusto così perché altrimenti il personaggio non sarebbe stato più lo stesso. La stessa Nora che ha fatto un ottimo percorso in certi momenti mi dava l'impressione di essere quasi "sedata" da quanto era cambiata seppure in bene. Io penso che i cattivi che si redimono devono mantenere il loro carattere forte e combattivo, solo che questo lato deve essere votato al bene e utilizzato così anche a livello di scrittura da parte degli autori, in fondo i personaggi cattivi o ambigui hanno quasi sempre tutti una personalità forte e complicata ed è quello che li distingue dai buoni a tutto tondo oltre che circondarli di personaggi all'altezza che non si chiamino Tina, Luisa etc.

      Invece a Tempesta con i cattivi che si redimono, gli autori adottano la tattica dell'azzerare il personaggio, l'hanno fatto con Sebastian, hanno provato a ridurre male anche David.
      Per dire chi vede Sebastian solo nella stagione 11, dubito possa ricollegarlo a quello della stagione 10.
      Giò

      Elimina
    10. Giò dico la verità ho visto la stagione 10 dove c era un Sebastian cattivo che nonostante a me come attore non mi è piaciuto e non rientra nei miei canoni estatici è stato un cattivo con i fiocchi...bravo proprio poi la 11 non l ho seguita bene...ho visto le puntate a saltare...credetemi stentavo a riconoscerlo...che cambiamento orribile...cmq è vero in tda tendono a ridurre i cattivi diventati buoni in deficenti e imbranati...questo in Italia non accade,spesso quelli che erano cattivi o insopportabili una volta diventati buoni mantengono il piglio combattivo e spigliato...
      Tere

      Elimina
    11. Beh Sebastian oltre alla storyline di Julia-Niklas è stato uno dei segreti del successo di quella stagione.
      Sono due personaggi completamente diversi quello di decima e undicesima stagione.

      Mah io penso sia ovvio che i cattivi che si redimono e diventano eroi romantici non possono essere come gli eroi romantici già buoni, però questi ultimi spesso sono anche meno interessanti, più statici (io seguo poco a Upas ma se penso alla coppia "romantica" Filippo-Serena, sono da latte alle ginocchia), gli ex cattivi hanno quel di più che li rende maggiormente verosimili, sono più sfaccettati, ovviamente il presupposto è che la storia sia scritta bene e non è un presupposto da poco.
      Pensa anche solo a Sebastian e ti chiedo una cosa: il Sebastian della decima stagione ha avuto donne come Patrizia e Sophie (si non le ha amate ma era stato attratto da loro in qualche modo), parliamo di una tipologia di donna ben precisa, dobbiamo credere che quel Sebastian avrebbe anche solo guardato una come Miss crema se avesse mantenuto il suo originario temperamento? Io non credo proprio, il "vecchio" Sebastian, ironico, sveglio, furbo (caratteristiche perse ovviamente) non l'avrebbe neppure guardata una così...
      Giò

      Elimina
    12. Per me Sebastian nell'undicesima stagione era noiosissimo...

      Elimina
    13. Semplicemente non aveva più nulla del personaggio che avevamo visto nella decima stagione, personaggio che poteva poi piacere o non piacere (per dire io lo sopportavo poco segno che Albrecht era bravo ma assolveva alla sua funzione), ma che aveva una personalità ben precisa.
      Giò

      Elimina
    14. D'accordissimo con te Giò...ha perso tutto quello che aveva reso il suo personaggio forte...
      Tere

      Elimina
    15. Si è trasformato in una specie di Leonard.
      Giò

      Elimina
  3. Certo che per William è una specie di contrappasso che gli sia capitata una paranoica gelosa come Ella, visto come era ossessivo lui con Clara, tra l'altro se davvero la protagonista poi sarà Ella, a fine stagione gli toccherà in qualche modo anche cercare di riconquistarla visto che non credo se lo riprenderà subito lei.

    Credo che fin dei conti a fine stagione si sia visto come William era incompatibile con Clara; per me la Clara-visione ha contribuito a far apparire agli occhi del pubblico William come il "salvatore della patria" quando invece non lo era anche se Clara ha avuto bisogno di lui per crescere.
    Giò

    RispondiElimina
  4. Io continuo a sostenere che sia fatto apposta, l'atteggiamento di Ella per me è voluto, proprio a rimarcare il fatto che anche lui si è comportato nella stessa maniera e che adesso si trova nella stessa situazione in cui si trovava Clara. Paragone simile si può fare con Sebastian e David: entrambi non hanno avuto un reale e graduale percorso di crescita, sono passati da cattivi a buoni e per fargli espiare tutte le loro malefatte gli hanno messo a loro fianco donne insopportabili e prive di qualsiasi pregio. Per me una logica dietro ci dovrebbe essere, anche se, con personaggi come William, è davvero difficile trovarla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si appunto, ma ad esempio nel caso di David io mi sono sempre chiesta una cosa: ma che ci trovava uno come David - e non mi riferisco all'estetica - in una così anonima e poco interessante come Tina?
      Non ha senso, perché ci vuole anche minimamente stare con una persona che intellettualmente attiri o che sia affine in qualche modo anche da quel punto di vista, vedi ad esempio Julia con Nils, lui non era neppure degno di allacciarle le scarpe.
      Giò

      Elimina
    2. Si infatti la logica e William sono due cose incompatibili per non parlare dell'autocontrollo di cui manca completamente. Infatti credo che anche la reazione da ragazzino che ha nella scena della cena con Clara e Adrian è di un'immaturità più unica che rara, poi sconnessa, di uno che non si sa controllare.
      Giò

      Elimina
  5. Basta con William con Ella e con Rebecca
    La 13 stagione per me è un flop specialmente se se pensa alla 12 con Clara e Adrian che facevano scintille insieme

    RispondiElimina