giovedì 5 ottobre 2017

Tempesta D'Amore: Puntata n. 2779 - Tina dichiara guerra a Beatrice! [Germania, 29 settembre 2017]

Tempesta D'Amore: La crociata di Tina [FOTO/ARD Christof Arnold]
Tempesta D'Amore: Puntata n. 2779. Tina (Christin Balogh) chiede a Beatrice (Isabella Hubner) di restituirle Tom ma lei nega che si tratti di suo figlio. Dopo aver scoperto che Tina intende rivolgersi ad un avvocato, Beatrice pensa di lasciare il Furstenhof. 

Confusa dal comportamento di André (Joachim Latsch), Melli (Bojana Golenac) chiede consiglio a Natascha (Melanie Wiegmann) che le suggerisce di non prendere decisioni avventate. 

Rebecca (Julia Alice Ludwig) ed Ella (Victoria Reich) pongono fine alla loro amicizia. Rebecca e William (Alexander Milz) vivono momenti di grande romanticismo nella stalla di cui Michael (Erich Altenkopf) si sta occupando. 

Charlotte (Mona Seefried) e Werner (Dirk Galuba) scoprono di non potersi sposare in chiesa. Il parroco acconsente a benedire la loro unione. Tuttavia il prete, dopo aver ascoltato una conversazione di Werner, cambia idea.

33 commenti:

  1. Capirai il romanticismo di Rebecca e William...Vabbé che non tutte le coppie protagoniste possono trasmetterlo, ma questi due sono l'antitesi del romanticismo, la scena è stata breve, impersonale e priva di trasporto. La stalla ha "visto" decisamente coppie migliori...

    Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero! Che fantasia poi.. sempre sta stalla! Ok, uno mi può dire quelli sono posti:baiata, una camera dell'Hotel, stalla!- Io preferisco sempre la baiata romantica! C'è qualche altro luogo che non ricordo?

      Elimina
    2. Ops.. quelli sono gli unici posti! Daniela M.

      Elimina
    3. Ops di nuovo: preferisco la baita! Daniela M.

      Elimina
    4. Ci sono anche le case dei protagonisti, la prima volta di Laura e Alexander fu a casa di lei ad esempio, mica deve avvenire per forza in hotel (dato che non tutti abitano li) o nella stalla o nella baita - che per inciso è già meglio anche per me...
      Giò

      Elimina
    5. Ah si,dimenticavo:anche la casa dei protagonisti! Si i miei luoghi preferiti sono casa dei protagonisti e baita! Daniela M.

      Elimina
    6. Concordo. Baita e casa stanno bene anche a me.La stalla mi sa di scomodo e mi sentirei osservata dagli animali, anche se magari non mi vedono. È il pensiero che mi fa impressione. Non ho capito ma la stalla di cui si parla è quella del Furstenhof o un'altra? Lo chiedo perché si dice che se ne occupa Michael. Laura

      Elimina
    7. Credo che ne sia più di una di stalla. In generale io non vado pazza né per la stalla né per il Furstenhof, vista la mancanza di privacy di entrambi, peggio la stalla, anche se ormai è un must a Tempesta, al Furstenhof meglio un appartamento e non una stanza. Per dire quando Laura e Alexander hanno fatto l'amore e lei è rimasta incinta, è stato nell'appartamento di lui in hotel ma mica c'era il pericolo che chiunque entrasse, già in una stanza c'è molta meno privacy.
      Giò

      Elimina
    8. Certo, un appartamento è meno soggetto al rischio di intrusioni improvvise. A proposito di privacy, io non ho mai capito perché tutti si raccontano i segreti nel bagno dell'hotel, dove la gente entra ed esce senza problemi e solitamente non vengono scoperti. Poi, se si confidano in un posto superappartato, vengono scoperti subito, soprattutto dalla dark lady di turno. Laura

      Elimina
    9. Ah ah ah non posso darti torto Laura: il bagno "confessionale"! Daniela M.

      Elimina
    10. Oggi nella puntata tedesca Susan è al telefono con Adrian e gli chiede qualcosa e poi dice per favore.....qualcuno che capisce il tedesco ha idea di cosa gli chiede?
      Subito dopo va da Christoph a parlare.....

      Elimina
    11. L'ho scritto anche io in un altro post, Vanessa. Non ne sono sicura al 100% ma si aspetta che Adrian ceda le sue azioni a Christoph perché in cambio di quelle, quest'ultimo non denunci William. Sinceramente non vedo perché Adrian dovrebbe farlo.
      Giò

      Elimina
    12. Daniela, il "bagno confessionale" è fortissimo, aha, aha! Infatti, per quale recondito motivo Adrian dovrebbe cedere le sue quote a William? Laura

      Elimina
    13. No non dovrebbe cedere le sue quote a William. La questione è che Christoph dice che William lo ha spinto sulle scale e lui è caduto giù (cosa che non è avvenuta) e ha ricattato Werner pretendendo le sue quote in cambio del fatto che non denuncerà William, ma Werner non intende farlo ovviamente e io aggiungo giustamente, per nessuno dei suoi figli ha mai sacrificato l'hotel, non vedo perché dovrebbe farlo per William. Allora Susan credo abbia tentato la "strada Adrian" visto che lei gestisce le quote di Adrian, forse pensando che in cambio di quelle quote, Christoph non denuncerebbe William. Ma la domanda è la stessa, Adrian non vedo neppure io perché dovrebbe farlo...
      Giò

      Elimina
    14. Scusa, ho sbagliato a scrivere. Volevo dire Christof. Laura

      Elimina
    15. Poi ho visto le scene però non ho capito nulla quanto a battute nello specifico, però avendo letto le trame è quello....
      Giò

      Elimina
    16. Sì, le avevo lette anch'io e mi pareva si trattasse di qualcosa del genere. Laura

      Elimina
    17. Già devo dire che nella storia di Tempesta, ricorderò sempre William e Adrian come i fratelli più estranei fra loro che ci sono stati. Non hanno davvero niente in comune. Susan con quel gesto delle puntate tedesche secondo me dimostra che per il figlio prediletto farebbe di tutto e nello specifico non ha nessun diritto di chiedere ad Adrian di sacrificare le sue azioni per William, valgono un sacco di soldi in fondo e lui se ne dovrebbe liberare per un ricatto che non lo riguarda? Assurdo....
      Giò

      Elimina
    18. Ma le azioni sono di Adrian comperate con i soldi dell' eredità di suo padre
      William non gli spetta niente visto che il padre cambia
      A questo punto tocca a Wener non ad Adrian
      Quando la tolgono Susan da tempesta perchè non mi va

      Elimina
    19. Anche in quel senso, visto che non hanno lo stesso padre. Il mio punto di vista è che neanche Werner debba sacrificarle per William e per un motivo semplice: vi risulta che per Laura, Robert, Alexander, Sandra, Moritz o Konstantin le abbia mai sacrificate o sia andato vicino a vendere la sua parte di hotel? A me no, perché si dovrebbe far ricattare per William? Per nessun motivo, a mio modo di vedere...
      Giò

      Elimina
    20. No è vero per nessun figlio ha sacrificato l' hotel ma tanto meno Adrian a lui proprio non tocca

      Elimina
    21. Io invece non capisco il senso di questa polemica: Adrian per me è giusto che sacrifichi le sue azioni per salvare il fratello, perché Adrian e William sono ancora fratelli e per di più Adrian ora è in Giappone, sapevamo che prima o poi si sarebbe sbarazzato delle sue quote. Non entro nel merito di quello che è successo nella puntata di oggi, perché non l'ho vista, ma scrivere che Adrian non dovrebbe fare nulla mi pare assurdo, come continuare a scrivere che sono due estranei. Avranno tratteggiato male il loro rapporto, ma restano comunque fratelli, è inutile negarlo!

      Elimina
    22. Si infatti trovo inaccettabile che Susan pretenda tanto sia da Werner che da Adrian. il problema però è che nessun figlio di Werner è mai stato tanto egocentrico e viziato quanto William; Sandra che pensava ai fatti suoi parecchio lo ha aiutato ad esempio a salvarlo se non ricordo male, ma William pensa di essere il centro del mondo e la colpa è della madre che l'ha cresciuto così, c'è poco da fare, sarò in un certo senso esagerata, ma io lo vedo così...Devo dire che mi sarebbe piaciuto vedere la reazione di Adrian alla notizia che William è figlio di Werner, al posto suo non credo l'avrei presa bene...
      Giò

      Elimina
    23. Elisa, io invece non trovo giusto che sacrifichi le sue quote anche se William è suo fratello, prima di tutto perchè si tratta di un ricatto, secondo perché Adrian è dall'altra parte del mondo e non sa cosa è avvenuto e non conosce gli avvenimenti, il terzo il fatto di venderle è vero ma dovrebbe decidere lui le modalità e le tempistiche, non trovarsi in una situazione simile.
      Non nego il rapporto fraterno che li lega, però non è mica automatico farlo perchè è il fratello ancora di più perchè con uno come Christoph cedergli le azioni non vorrebbe dire che non lo ricatterà o non lo denuncierà...Ammetto di essere parecchio rigida in questo senso...
      Giò

      Elimina
    24. Quindi dovrebbe far marcire in carcere il fratello per un fatto non commesso? E poi scusa, che c'entra il discorso che è un ricatto? Boh, davvero non riesco a trovare una logica alla cosa, una madre farebbe qualsiasi cosa per salvare un figlio, stesso discorso va fatto per un fratello e leggere che Adrian dovrebbe rimanerne fuori perché la cosa non gli compete o non gli tocca mi lascia davvero di stucco...

      Elimina
    25. Che una madre farebbe di tutto per salvare un figlio è indubbio, ma ciò non vuol dire che ci si possa aspettare necessariamente dagli altri la stessa cosa anche se si tratta del padre della persona in questione e del fratello. Dico che chi prende la decisione giusta è Werner, che non cede al ricatto e si autodenuncia. Cedere le azioni di Adrian o di Werner non avrebbe certo salvato William da un'accusa che peraltro era tutta da dimostrare.
      Non dico che Adrian infatti non debba fare nulla, semplicemente non necessariamente cedere le azioni e la madre mica lo mette in una situazione così facile: lui è dall'altra parte del mondo e per un fatto di cui non sa nulla anche se riguarda suo fratello, deve prendere una decisione importante. Susan lo prega un sacco di volte, segno che lui ha delle remore, ma mica perché è un cattivo fratello, semplicemente perché lei lo mette in una situazione complicata.
      Dico che ci sono tanti modi per affrontare le situazioni, non condivido quello di Susan nello specifico anche se lo posso comprendere...
      Giò

      Elimina
    26. Beh, Adrian può fare due cose: o vende le quote o non fare nulla, quindi tu vorresti che non facesse nulla, lavandosene per di più le mani. Il fatto che sia dell'altra parte del mondo poi cosa cambia? La madre gli avrà spiegato la situazione, come è normale che sia.

      Io poi la vedo diversamente: se Adrian non avesse ceduto le sue quote, non sarebbe stato un gran fratello, questo va ammesso.

      Elimina
    27. Allora anche Werner è un cattivo padre perché non cede le azioni per William? Io non credo, credo che semplicemente faccia la scelta giusta, dimostra di essere lucido e di essere lungimirante, visto che sa dove vuole arrivare Christoph.
      Penso che Adrian visto che si trova a distanza, non faccia né la cosa giusta né quella sbagliata, fa semplicemente l'unica cosa che può fare, visto che la madre lo mette in una situazione difficile e ovviamente lui non essendo un egoista e trattandosi di suo fratello, non le dice di no. Dico che lei non doveva necessariamente mettere Adrian in una situazione simile...
      Ma penso che se Adrian fosse stato in hotel, probabilmente avrebbe preso la stessa decisione di Werner, sarebbe stato più lucido.
      Giò

      Elimina
    28. Sì, un buon padre avrebbe ceduto al ricatto. Non è questione di essere lucidi o meno, ma semplicemente di fare di tutto per salvare la persona che dici di amare. Non potremmo mai saperlo, ma se fosse che Adrian avrebbe fatto quello che dici tu ai miei occhi avrebbe perso dei punti. L'Adrian degli inizi si sarebbe comportato così, ma l'uomo innamorato di Clara non lo avrebbe fatto, non credo poi che Clara avrebbe approvato un comportamento del genere.

      Elimina
    29. Ultima cosa, quando ci sono di mezzo i sentimenti è impossibile essere lucidi e lungimiranti.

      Elimina
    30. In questo caso specifico per come la vedo io cedere al ricatto non avrebbe voluto dire fare di tutto per salvare la persona che dice di amare. Anzi, cedere al ricatto non dava nessuna garanzia sul fatto che Christoph non avrebbe denunciato comunque William, sarebbe stato un palliativo e siccome Christoph poi non aveva prove sul fatto che William l'ha aggredito, ma ricattava Werner per la storia degli omicidi di Hagen che ha coperto, Werner fa bene ad autodenunciarsi, in quel modo tira fuori dai guai anche William, almeno io in questo caso specifico la penso così.
      Ovviamente è un giudizio molto razionale e meno sentimentale.
      E' vero che è difficile essere lucidi quando si tratta di sentimenti, ma dico che in certi casi occorre provarci, c'è chi ci riesce. Vabbé è questione di opinioni ovviamente, poi bisogna trovarcisi ovviamente. Diciamo che è la classica situazione da soap, in cui non mi sorprende che una vecchia volpe come Werner trovi la soluzione.
      Giò

      Elimina
  2. Grazie Giò io non lo capisco il tedesco ma siccome a me piace troppo Adrian quando ho sentito il suo nome volevo sapere cosa succedeva
    Pensa che ero quasi sicura che le azioni le aveva già vendute

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neppure io capisco il tedesco, la specialista in questione è Elisa.
      No le azioni rimangono di Adrian, le ha lasciate in gestione alla madre e in base alle trame credo che lei lo abbia pregato di quello, non so però cosa si sono detti nello specifico.
      Giò

      Elimina