giovedì 26 ottobre 2017

Tempesta D'Amore: Puntata n. 2796 - Il segreto di Alfons... [Germania, 25 ottobre 2017]

Tempesta D'Amore: La nuova vita di Natascha e Michael [FOTO/ARD Christof Arnold]
Tempesta D'Amore: Puntata n. 2796. Nel tentativo di salvare il cavallo di Alicia (Larissa Marolt), Viktor (Sebastian Fischer) mette a rischio la propria vita. Oliver lo minaccia con una pistola...

Natascha (Melanie Wiegmann) non è contenta: Michael (Erich Altenkopf) ha acquistato la fattoria. Fabien (Lukas Schmidt) consiglia a Michael di dare tempo a Natascha ma la situazione è destinata a degenerare. 

Alfons (Sepp Schauer) continua a nascondere a Hildegard (Antje Hagen) di avere serissimi problemi di memoria e valuta con Alicia le possibile cure al riguardo. William (Alexander Milz) cerca di aiutare Rebecca (Julia Alice Ludwig) a trovare la sua vera madre, tramite un appello su Internet. 

28 commenti:

  1. Ma dai Natascha in una fattoria è ancora meno credibile di Desirèe che è finita a letto con Oskar....
    Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo. Le parole Natascha e fattoria sono come l'acqua e l'olio: incompatibili. Questa situazione è inverosimile o comunque molto forzata. Laura

      Elimina
    2. Però anche divertente!!! Vedere Natscha in una fattoria sarà uno spasso!!!! Daniela M.

      Elimina
    3. Può essere. Speriamo che siano scene divertenti. Laura

      Elimina
    4. Sicuramente saranno scene divertenti. Ma Michael e Natascha per me sono una coppia davvero male assortita per carattere, poi lei con quella squallida tresca con Nils ha dato vita ad una delle storie più di cattivo gusto della storia di Tempesta...
      Giò

      Elimina
    5. Come coppia non sono mai piaciuti neppure a me. Laura

      Elimina
    6. Io non sono contraria alla teoria degli opposti che si attraggono, ma qui non si tratta di opposti, non si tratta di semplici differenze, si tratta di due tipi proprio incompatibili, troppo diversi, poi voglio dire nello specifico l'uomo giusto per Natascha forse neppure esiste, visto come è "particolare". Lo stesso motivo per cui per dire Sabrina era sprecata con Nils.
      Giò

      Elimina
    7. Figurati, neppure io ho niente contro gli opposti. Anzi. Il problema è la compatibilità. Qualcosa in comune, pur nella diversità, è necessaria sennò si viaggia su due binari paralleli. Laura

      Elimina
    8. Si infatti, quando si parla di opposti che si attraggono in fin dei conti si intendono le classiche differenze che nelle coppie arricchiscono, ma parliamo di differenze non di incompatibilità.
      Quando due non hanno nulla in comune, arrivano le corna nelle serie tv, a me nn hanno sorpreso quelle di Natascha, mi ha sorpreso con chi ha tradito il marito, Nils non era certo l'anti-Michael. Per dire non so se tu seguivi Tutto può succedere, ma il tradimento di Giulia ad esempio non mi ha sorpreso, con il marito erano davvero due rette parallele.
      Giò

      Elimina
    9. Sì, ho visto delle puntate. Giulia non è Ana Caterina Morariu,la sorella morta di sorelle? O la confondo con un'altra? Laura

      Elimina
    10. Si è lei, anche tu hai seguito "Sorelle"?
      Giò

      Elimina
    11. E' per dire che Giulia è un po' la classica donna di ghiaccio, un po' una schiacciasassi, non è per giustificare il tradimento al marito, ma lei con Luca non ci appiccica nulla, quindi diciamo che il tradimento era nell'aria, prima o poi...
      E' per dire che quando due personaggi non c'entrano nulla l'uno con l'altro a livello di trama prima o poi "scoppiano" e per Michael e Natascha non c'entrano nulla...
      Giò

      Elimina
    12. Credo sia proprio poco credibile che una come Natascha sia attratta da uno come Michael, che per carità è una brava persona, ma è privo di fascino in tutti i sensi per una come lei...
      Giò

      Elimina
    13. Concordo. Non è stata una grande sorpresa il tradimento di Giulia. Certo che ho visto sorelle. Tutte le puntate. Mi è piaciuto molto. Per Natascha ci vorrebbe qualcuno che vada oltre gli standard di un comune mortale. E Michael è troppo ordinario per lei. Laura

      Elimina
    14. Poi ovviamente essendo una fiction che tratta di famiglie, subito Giulia alla gogna per le corna, ma ciò non toglie che lei e il marito erano una coppia assurda e inverosimile.
      Si anche a me è piaciuto molto Sorelle, anche se ho trovato evitabile che il colpevole fosse Roberto. Mi spiego: ritengo che a livello di trama sia stato un modo per "rendere innocente" il personaggio di Elena, quasi per redimerla da morta, in questo modo hanno voluto, a livello di trama, far "riappacificare" le due sorelle, quasi a dire, il colpevole di tutto era lui anche delle cattive azioni di lei. Io la vedo in modo molto diverso: Elena è uno dei tipi peggiori di donna che possano esistere per come la vedo io, la classica persona che con la scusa di vivere la propria vita e di essere libera, fa del male a chi la circonda, a livello umano una persona che vale molto poco, quanto a Roberto un uomo che vale molto poco, ma non necessariamente doveva essere lui l'assassino, proprio perché una come Elena di nemici ne aveva e Chiara invece era l'unica di valore in quella famiglia e come capita a molte persone di valore ha sofferto molto. Ma non serviva renderlo l'assassino necessariamente. Comunque scritto molto bene.

      Si su Natascha la vedo così anche io, io cito sempre il padre di sua figlia: Veit, anche lui un uomo di un certo tipo, sicuramente non ordinario, sia caratterialmente, esteticamente, per tutto, non standard neppure lui e Natascha era giovanissima. Per me è il metro di valutazione del fatto che lei è una donna molto particolare, volubile, eclettica, insomma diciamo pure un tipo difficile, ma sicuramente ha avuto uomini "scarsi" in questo senso, insomma il rugbista, Michael...
      Giò

      Elimina
    15. Concordo su Elena. Il personaggio non mi piaceva proprio. Che cavolo c'entra la libertà col fare ciò che si vuole senza tener conto degli altri? Quello è menefreghismo non libertà. A me da una parte è piaciuto che il colpevole fosse Roberto dall'altra no. Mi è piaciuto per il modo in cui è stato reso il tutto. Lui che sembra la vittima innocente fino a un certo punto e poi si inizia a capire che non tutto è come sembra. Non mi è piaciuto per i motivi che hai scritto tu. Si giustifica troppo Elena. Ricordi la scena in cui lui si gira all'improvviso e ha uno sguardo cattivissimo, Che colpo! Bravissimo Marchesi. Laura

      Elimina
    16. Si decisamente bravo Marchesi, anche in questi ruoli più ambigui.
      E' menefreghismo ed egoismo, non certo libertà, né tantomeno fare l'alternativa alla figlia dei fiori se così vogliamo dirlo, queste persone dietro queste pseudo ideologie nascondono sempre molto egocentrismo e mancanza di senso di responsabilità di solito. Lui manipolava Chiara più che altro in tal senso, era il suo nervo scoperto, solo a lei sembrava vittima innocente in un certo senso, lei non è sicuramente la prima donna di grande valore che si è innamorata di uno che invece non valeva niente.
      Sicuramente non mi sarebbe piaciuta la minestra riscaldata Roberto-Chiara in ogni caso, se pure lui non fosse stato l'assassino. La vedo come una mossa per santificare Elena, il classico buonismo da fiction.
      Buonismo che se ci pensi si vede anche a Sdl.
      In generale credo che poi quando formano certe coppie nelle soap a volte lo fanno quasi più per esigenze di ascolti senza pensare a quanto c'entrino l'una con l'altro. Natascha e Michael sono due secondari storici e forse per gli autori "devono" stare insieme, così come naturalmente hanno fatto "innamorare" Nils di Tina.
      Giò

      Elimina
    17. Concordo su tutto. Chiara e Giorgio insieme anche no. Io ho sempre tifato per l'amico. Mi sfugge m il nome. Mi stava troppo simpatico il personaggio. Ah beh, il buonismo impera a Tempesta. Pare brutto se non finisce col "Volemose bene". Sì, certe coppie secondarie vengono messe insieme perché così dev'essere. Senza un criterio logico. Laura

      Elimina
    18. Una coppia su tutti, quando a Cv misero insieme Ettore e Carol, erano due personaggioni a quei tempi ma insieme anche no...
      Si carino l'amico di lei innamorato, lei non lo vedeva, ma si sa che quando una donna incontra l'uomo "sbagliato" e se ne innamora, poi è difficile riconoscere la persona giusta.
      E' una cosa che non tollero, il "volemose bene", va bene se è una cosa naturale, graduale, ma vederlo sempre e quindi la forzatura, anche no.
      Anche a Tempesta si è sempre vista questa cosa, forse la prima volta in cui non la vedremo sarà proprio con Ella e Rebecca e direi finalmente...
      Giò

      Elimina
    19. Mamma mia! Ettore e Carol, una delle coppie meno compatibili di sempre. A me il "Volemose bene" può anche andare se avviene all'ultimo, ma deve accadere qualcosa che cambia le carte in tavola. Sennò preferisco che le cose restino comesono. Con Ella e Rebecca sarebbe stato assurdo perché nessuna delle due ha fatto niente di particolare per aggiustare la situazione. Quindi meglio così. Laura

      Elimina
    20. Neppure Alexander e Laura avrebbero dovuto perdonare Charlotte, ai tempi io la pensavo così, soprattutto per come venne liquidata la cosa...
      A me il riaggiustare la situazione era piaciuto quando l'aveva fatto Robert con Viktoria, li era stato realizzato davvero bene, perché lui tornato dal convento ci teneva a farsi perdonare da lei per averla fatta soffrire e lei lo perdonò, fu una pace della serie "meglio un'amicizia che un amore senza futuro", davvero scritto bene...
      Quanto ad Ella e Rebecca non ho mai percepito tutta questa amicizia, due amiche non si fanno quello che si sono fatte queste due.
      Giò

      Elimina
    21. Infatti. E menomale che erano migliori amiche. Figuriamoci se fossero state solo conoscenti. Un'amicizia davvero forzata e senza senso. Laura

      Elimina
    22. Si infatti il "volemose bene" deve avere una logica e una gradualità. E' per questo che quello di Sorelle non mi è piaciuto,
      la sorella morta seppure ammazzata ci fa una figura pessima, lo stesso Roberto, seppure risulti l'assassino, aveva tutte le ragioni per avercela con lei e per me il lieto fine di Chiara è stato un compagno alla sua altezza ma poi si ritrova anche sul groppone i figli della sorella da crescere.
      Ella e Rebecca se ne sono fatte, Ella ha fatto intrighi ma Rebecca non è certo limpida, poi se penso che l'oggetto del desiderio era uno come William...
      Giò

      Elimina
    23. Che intendi con "ma anche si trovano sul groppone i figli della sorella da crescere"? Non sono forse i suoi nipoti? Che dovrebbe fare? Fregarsene?

      Elimina
    24. Assolutamente no, ma le tocca anche prendersi una grossa responsabilità, tutto qui, diciamo che è un finale che da una parte è un nuovo inizio grazie ad un nuovo amore, ma dall'altra deve fare i conti anche con quello. L'ho espresso un po' male, ma vedendola dal punto di vista degli autori era una storia di rinascita di una donna che deve chiudere con il passato e diciamo che comincia una nuova vita ma fino a un certo punto.
      Giò

      Elimina
    25. Responsabilità o meno sono sempre i suoi nipoti, quindi non può liberarsi di loro solo perché merita un nuovo inizio e perché vuole dare un taglio definitivo con il passato. Non mi esprimo poi sul nuovo amore, visto che fino ad un secondo prima manco guardava il collega e il secondo dopo capisce di amarlo...

      Elimina
    26. Infatti non intendo quello, ovviamente non avrebbe mai potuto farlo, anzi nonostante tutto, io penso che i nipoti nella sfortuna siano fortunati, perdono certo una madre e un padre, ma non erano certo grandi genitori e si ritrovano comunque ad essere cresciuti da due persone che sono davvero perbene e in gamba e che sapranno aver cura di loro. Quanto al collega è vero che la cosa è stata fin troppo veloce, ma credo che quella di lei per l'ex fosse un nervo scoperto, il classico amore per la persona sbagliata, che però l'aveva ferita tanto da renderla cieca, però si l'avrei sviluppata meglio la storia con il collega.
      Forse il significato è che quando finalmente "guarisce" da quella storia, si accorge dell'altro e capisce...
      Giò

      Elimina