domenica 3 dicembre 2017

Tempesta D'Amore: Le Pagelle dal 26 novembre al 2 dicembre 2017

Grossi colpi di scena hanno caratterizzato le puntate di Tempesta D'Amore in onda da domenica 26 novembre a sabato 2 dicembre 2017. Le  Pagelle  non posso che concentrarsi su Friedrich [VOTO 0], il cui comportamento è più deplorevole di quello di Beatrice [VOTO 2]. Finalmente brava Desirée [VOTO 7] che gliene ha dette quattro. Molto superficiale Nils [VOTO 5]: non si capisce con quale criterio scelga i suoi flirt.

Strano il comportamento di William [VOTO 5] nei confronti di Ella [VOTO 5] che non è molto più stabile. Fabien [VOTO 5] sarà anche adolescente ma il buonsenso latita in maniera preoccupante. Michael [VOTO 5] non è da meno, perdendo il controllo in continuazione. Impossibile comprendere le dinamiche tra Oskar [VOTO 5]  e Tina [VOTO 5].

10 commenti:

  1. Concordo con i voti.

    William e Ella sono due personaggi molto confusi e parecchio inconcludenti. Manca il voto di Rebecca; per quel che mi riguarda pure lei è insufficiente e parecchio immatura oltre che stupidina, personaggio davvero lontano anni luce dalla donna che hanno presentato ad inizio stagione.

    RispondiElimina
  2. Concordo con i voti anche io, quanto a Friedrich e Beatrice che dire, Dio li fa e poi li accoppia, sono troppo simili perché non stiano insieme, sono arrivata a questa conclusione. Peraltro si è visto il trattamento che Friedrich ha riservato alla donna di reale valore che ha avuto nella sua vita.

    Mah non vedo Nils poi così superficiale: si lo è nella misura in cui definisce amori della sua vita quasi tutte le donne che ha avuto, ma non mi sorprende che sia attratto da Desirèe, nella stagione 12 ha avuto quella tresca con Natascha, che come tipino è sul genere Desirèe anche lei.
    Nonostante tutto per me la meno peggio è Desirèe, io nel suo modo di essere la trovo anche divertente, perlomeno è sincera, non finge di essere qualcuna che non è...
    Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di sicuro dall'uscita di scena di Adrian e Clara è migliorata, ma a me continua a non piacere, ne ha fatte troppe per potersi redimere in così poco tempo e poi per quel che mi riguarda, non sarà un'assassina come la madre o un ipocrita come Friedrich, ma non è neanche in lizza per la santificazione.

      Elimina
    2. Non parlo ovviamente di un mio amore per lei o di un colpo di fulmine post Clara e Adrian, dico solo che appunto è la meno pesante e la trovo tutto sommato divertente...Meglio lei dei voice over di Ella e Rebecca, di Friedrich e Beatrice o della noia di Fabien..
      Giò

      Elimina
    3. Sarà, ma quel che mi riguarda la sua permanenza rimane ingiustificata.

      Elimina
    4. L'impressione che ho avuto io invece è che volessero farle avere un'evoluzione in positivo in qualche modo o comunque farle fare un certo percorso, in cui probabilmente era compreso Nils. Da quello che ho capito è Louisa che ha deciso di lasciare, credo che loro l'avrebbero voluta tenere.
      Giò

      Elimina
    5. Evoluzione che non ha portato a nulla vista l'uscita di scena della Von Spies. Tanto valeva che fosse uscita di scena prima, assieme a Clara e Adrian.

      Elimina
    6. Concordo ne è venuta fuori una cosa tronca, ma è evidente che volevano farne qualcosa di più, perché se non sbaglio Desirèe prima di uscire di scena dice che ama Nils o qualcosa di simile.
      Concordo, tanto vale farla uscire di scena in quel momento o insieme al fratello perché no...
      Giò

      Elimina
  3. Poi c'è stata una scena tragicomica a mio parere, quando Beatrice dopo che Friedrich ha parlato al telefono con Leonard, gli ha chiesto che cosa ne avrebbero pensato i figli riguardo al fatto che erano tornati insieme...Già chissà cosa ne penseranno?!!!
    Giò

    RispondiElimina
  4. Un'altra scena che mi è piaciuta non tanto per il personaggio coinvolto ma per il contenuto è stata quella di William e Werner dopo che gli ha presentato Ella, quando dice al padre che con Clara ha corso e invece con Ella voleva andare lento, è una botta di sincerità rara da parte di uno come William, che per una volta non fa la vittima e dice le cose come stanno. Però a posteriori mi viene da pensare che l'atteggiamento diciamo "strano" o lento di William verso Ella e la loro relazione dipendeva dal fatto che non è mai stato coinvolto realmente. In fondo sia con Rebecca che con Clara è stato più sicuro di sé e di quello che voleva, direi fin troppo...
    Giò

    RispondiElimina