domenica 28 gennaio 2018

Tempesta D'Amore: Le Pagelle dal 21 al 27 gennaio 2018

Importanti svolte hanno segnato gli episodi di Tempesta D'Amore in onda da domenica 21 a sabato 27 gennaio 2018. Le  Pagelle si concentrano sugli intrighi di Christoph [VOTO 4] che non sembra disposto a fermarsi di fronte a nulla. L'ingenuità di Alicia [VOTO 5] è a dir poco spiazzante.

Bravi come  sempre Alfons [VOTO 7] e Hildegard [VOTO 7] che insieme hanno scongiurato una crisi e buono anche il comportamento di Werner [VOTO 7] e Charlotte [VOTO 7]. Tutto sommato nemmeno Beatrice [VOTO 5] sta dando il peggio di sé, almeno per ora.

Se William [VOTO 5] è incomprensibile, lo è ancora di più Rebecca [VOTO 5] che sembra pronta a lanciarsi in una storia con lui, senza considerare Ella [VOTO 5] che comunque non è molto più corretta di lei. E' stata sincera, sì ma le sta facendo notevoli pressioni psicologiche. 

23 commenti:

  1. Concordo sul 5 per Alicia troppo ingenua la manipola facilmente
    A Beatrice anche 4

    RispondiElimina
  2. La storia principale denota proprio il fatto che gli autori non avevano nulla da raccontare, mancanza di inventiva. Ci credo che poi hanno chiuso la stagione in anticipo, se a nemmeno 100 puntate dall'inizio della stagione erano ridotti così, non aveva senso andare avanti...
    Giò

    RispondiElimina
  3. La sfuriata di ieri di Rebecca non me l'aspettavo proprio, in genere è così pacata...credo pretenda un comportamento troppo razionale dall' amica, troppo distacco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A parte che Ella non è mai stata razionale, distaccata etc..., è sempre stata gelosa, ossessiva e altro, ma sfido qualsiasi donna a restare razionale, pacata e calma in una situazione simile, perderebbe la pazienza qualsiasi donna.
      Giò

      Elimina
  4. Assurda Ella che chiede a Rebecca di scegliere tra lei e William e assurda Rebecca che prima sceglie l'amica poi le rinfaccia di essersi messa in mezzo e che pretende che Ella le dia la sua benedizione. E' chiaro che nessuna delle due sa cosa significhi essere una vera amica e provo davvero molta tristezza nel vedere come Rebecca, adesso che sa che William magicamente si è innamorata di lei, se non fosse per le storie di Ella, si sarebbe già buttata tra le sue braccia.

    Questa stagione è davvero bruttissima, non capisco davvero come si possa pensare il contrario.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si non so chi sia peggio delle due, se quella è un'amicizia sinceramente, sarebbe stato meglio fossero state nemiche fin dal principio.

      Ma poi una come Ella che già è mezzo squilibrata di suo parliamoci chiaro, non può tutto in una volta diventare lucida e dare la benedizione ad una relazione che era il suo peggiore incubo. Davvero assurde entrambe...

      Giò

      Elimina
    2. Sotto certi aspetti mi sembra più assurda Rebecca, ha rigirato la frittata con arte: ma quale amica può pensare davvero di stare con l'uomo di cui è innamorata la sua amica anche se ex fidanzato e contemporaneamente continuare ad essere amica con Ella, è impossibile che pretenda questo. In un caso simile, se scegli uno automaticamente non scegli l'altro, è chiaro che se sceglie di stare con William, l'amicizia con Ella è finita. La concezione che ha Rebecca dell'amicizia secondo me è assurda...Poi ha anche detto che lei aveva sofferto mentre William e Ella stavano insieme, si è vero ma è anche vero che ha sempre mentito con Ella sui suoi sentimenti, è lei che ha mentito fino alla fine.

      Giò

      Elimina
    3. In realtà quella cattiva e in malafede è Ella perchè la storia vera su Marcel deve ancora uscire fuori e Rebecca non ha colpe. Ella è un personaggio fuori da ogni logica per essere una protagonista non che Rebecca sia meglio, ma almeno non è squilibrata! Sabri

      Elimina
  5. Concordo con le pagelle: per fortuna ci sono gli "anziani" a tenere viva Tempesta.
    La storia protagonista, come avete sottolineato, fa acqua da tutte le parti. Se è legittimo che Rebecca si aspetti comprensione da parte dell'amica, è assurdo che la pretenda in modo così immediato! Come scritto sopra da Giò, in situazione simili normalmente o muore l'amore o muore l'amicizia. Un equilibrio a volte è possibile, ma solo coi giusti tempi, non dopo due giorni scarsi. Fra l'altro a me fa sempre sorridere sentir parlare di "amicizie da salvare" quando nei fatti vedo ben poca amicizia: insomma, non è un contratto. Ella comunque è sempre eccessiva e inappropriata, su questo non ci piove.
    Anche Alicia è deludente, sì. Personaggio intelligente e positivo, portatrice di pace e dialogo. Ma proprio per questo ti chiedi cosa ci faccia con uno come Bad-Saalfeld. Vuole salvarlo? Redimerlo? Può essere davvero così cieca?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alicia sfortunatamente per lei e aggiungerei anche per noi che la guardiamo è convinta che sia un grand'uomo e lo ama, in base a quello che dice. Credo sia la classica persona che pensa: "siccome con me è carino, dolce, romantico, allora è un uomo di valore con tutti, lo è oggettivamente", forse le sfugge il fatto che potrebbe anche recitare con lei e che molti uomini come Christoph hanno comportamenti diversi a seconda di persone e circostanze.
      Si comunque lei è deludente, io personalmente sono "severa" perché è una donna che gli autori ci hanno presentato come risolta e realizzata in qualche modo quindi è quasi doveroso aspettarsi di meglio da una così. Se si trattasse di una ragazza giovane e senza esperienza, sarei più che comprensiva, visto che un uomo come Christoph...

      Effettivamente per poter salvare un'amicizia, l'amicizia deve esserci e qui manca proprio quella: non c'è niente da salvare perché non c'è amicizia in ballo, a mio modo di vedere.
      Ella è esagerata e melodrammatica nelle sue scenate, è pur sempre stata scaricata per un motivo giusto, però Rebecca ha avuto un climax: all'inizio era quella che si sacrificava per l'amica e non le costava, poi le costava perché era innamorata e soffriva, poi William si innamora di lei, ora vorrebbe stare con William però vorrebbe continuare ad essere amica di Ella, dopo vorrà prendersi anche l'agenzia, per essere una che rinunciava a tutto alla fine si prende tutto e non è una critica ma una constatazione...

      Poi a parte che è assurdo che già quelle due siano rimaste amiche dopo il fatto di Marcel, forse solo perché Marcel è morto, altrimenti sarebbe finita li e non ci sarebbe stata la seconda volta con William...
      Giò

      Elimina
    2. Io trovo abominevole questa stagione. Non ha nè capo nè coda. E la cosa che trovo più assurda è che non solo alla fine "vince" Rebecca ma che la gente in Germania facesse il tifo per lei. La situazione io non l'ho mai inquadrata come protagonista e non protagonista. Ella o Rebecca l'ho sempre viste e giudicate come persone, personaggi non come protagoniste di una soap e inquadrate in uno schema di comportamento definito dal ruolo. Elisa ha sempre guardato la situazione come “è una protagonista e non dovrebbe comportarsi così” io ho visto una persona ferita che ha semplicemente nascosto la verità a se stessa. Mi riferisco ad Ella naturalmente. Le pretese di Rebecca sono assurde. Quando lei ha “rinunciato” diciamo a William, poteva avere una piccola cotta ma era dipeso da Mr Wrong e lo scambio di messaggi che era superabile quindi secondo me non è stata una grande rinuncia. Indipendentemente dalle responsabilità che sente Ella nei confronti dell’incidente di Marcel, se vogliamo anche il ragazzo ha le sue colpe visto che sapeva che il casco era danneggiato. E anche se Rebecca, come succederà tra poco scoprirà come si sono svolti i fatti, sono d’accordo con chi afferma che qui tra le due non c’è amicizia. Ella con tutti i difetti che ha, è innamorata di William e la rottura per quanto dipenda da lei è ancora troppo recente e la ragazza ancora ci sta male. E’ normale secondo me che non accetti che William e Rebecca stiano insieme. Indipendentemente da Rebecca, credo che si sarebbe comportata in questo modo anche se si fosse trattato di una ragazza qualunque figuriamoci poi se la ragazza in questione è la sua “migliore amica” con il passato che hanno. Mi è capitato di sentire un voice di Ella dopo aver sentito la conversazione tra Boris e William in cui si chiedeva che cosa aveva fatto di sbagliato che tutti gli uomini si innamorano di Rebecca. Mi ha fatto molta pena, senza contare che secondo me la situazione attuale ha riaperto la ferita che non si è mai cicatrizzata proprio a causa della morte di Marcel. Non sapranno mai se Rebecca e Marcel sarebbero riusciti a stare davvero insieme se lui non avesse avuto quell’incidente mortale e cosa sarebbe successo in seguito. Erano degli adolescenti quando è successo magari Marcel, si sarebbe stancato dopo una settimana e sarebbe andato dietro a un’altra ragazza. Comunque Ella ha subito una ferita non indifferente all’autostima e anche la poca esperienza con gli uomini credo che abbia contribuito molto. E Rebecca con le sue bugie e il finto vittimismo ha peggiorato la situazione. Credo che il comportamento successivo di Ella sia un brutto tentativo di assomigliare di più all’amica. La vede spigliata più disinibita e ha provato a imitarla con il risultato di passare dalla parte del torto facendo la scorretta, come è stata la sua amica. Poche puntate prima Rebecca difendeva l’amica rimproverando William di aver distrutto Ella e poi come ha scoperto che il suo amore era ricambiato non ci ha pensato due volte. Come si può essere così banderuole e poi il suo comportamento non migliora neanche dopo che si è messa con William. Essendoci passata guardando il ragazzo di cui sei innamorata lanciarsi in effusione con un’altra avrebbe potuto avere almeno il buon senso una volta che si è presa quello che voleva di traslocare anche prima di mettersi con lui. Visto che le dava così fastidio il comportamento di Ella avrebbe potuto allontanarsi da William in maniera ancora più netta traslocando da Alfons e Hildegard. Con la scenata che ha fatto ad Ella dopo aver rinunciato a William ha cercato solo di farle venire i sensi di colpa per essersi messa in mezzo.

      Io credo che questa stagione doveva essere strutturata proprio in un altro modo dal momento che voleva lasciare la sorpresa di cui era la vera protagonista.

      Elimina
    3. Accidenti che commento articolato saturno.

      Io penso che la questione possa essere guardata attraverso due prospettive: la prima è quella che dice Elisa, riguardante su come dovrebbe o non dovrebbe essere una protagonista, sugli errori che può o non può fare o su quello che è degno di una protagonista o no, in questo senso nessuna delle due è degna di chiudere la porta.
      La seconda prospettiva è la tua, provando a considerare la situazione in un modo più verosimile anche se secondo me non si sarebbe mai verificata per la seconda volta: statisticamente che una migliore amica o un'amica punti il fidanzato dell'altra, che capiti addirittura due volte è irreale.
      Quanto ad Ella a parte che l'hanno fatta passare per colpevole gli autori per l'incidente di Marcel ma non è così, è morto per una serie di sfortunate coincidenze, Ella mica gli ha sbattuto il casco a terra e lo ha danneggiato perché voleva farlo fuori, quindi secondo me si sente in colpa anche ingiustamente, insomma nn è stata certo colpa sua.
      Sono d'accordo sul fatto che alla fine Rebecca a quei tempi aveva una piccola cotta, non credo che ai tempi di Mrs Wrong fosse innamorata pazza.
      Più che altro non capisco la sua pretesa assurda: ma ci crede davvero che nella vita si possa stare con l'ex fidanzato della propria amica e continuare ad essere amica di lei o fa solo finta di crederci? No perché se ci crede, Rebecca è assurda tanto quanto Ella visto che nessuna donna resterebbe sua amica in una situazione simile.
      Mi fa piacere che tu abbia messo in evidenza il fattore Marcel e la ferita inferta a Ella a quei tempi: molti hanno liquidato la cosa (molti fans di Rebecca) della serie "ah era solo un'adolescente cosa vuoi che sia contato"...Io non sono d'accordo, credo che nella psicologia e nel modo di fare di Ella abbia influito e non poco, perché a quell'età si prendono delle cotte ma considerando che si parla di Ella credo che lei nonostante avesse 15 anni fosse realmente innamorata per la prima volta nella vita ed è una cosa che l'ha segnata e l'ha influenzata in negativo nei rapporti con gli uomini.
      Mah Ella si è voluta vendicare perché era incavolata nera questo è evidente, non credo per un brutto tentativo di assomigliare a Rebecca, era arrabbiatissima e piena di rancore e l'ha fatto e ha sbagliato e tanto.
      Giò

      Elimina
    4. Giò,
      concordo con quello che hai scritto al 99,9%.
      Io credo che le prime esperienze nell’adolescenza segnano un po’ il rapporto che poi abbiamo nell’età adulta e concordo pienamente con quello che dici su Ella. Le puntate tedesche io non le ho viste se non qualche scena e so quello che succede dalle anticipazione ma quando si rivedono nella tua lingua scopri tante piccole sfumature che in precedenza avevi solo percepito. Il voice di Ella che ho intravisto mi ha dato tanta tristezza ed è vero quello che dici sul fatto che forse Ella era più incavolata ma non senza ragione. A parte le bugie che gli ha raccontato Rebecca all’epoca della varicella e che era delle giuste supposizioni Rebecca l’ha fatta anche sentire in colpa per le sue congetture (vere tra l’altro), ma quello che mi rende veramente insopportabile la cosa e la malafede di Rebecca se così si può chiamare.
      Partiamo dall’inizio:
      Scopre chi è Mr Wrong e col cavolo che lo dice ad Ella glielo tiene nascosto fino a quando non l’ho scopre da sola.
      Si fa da parte mentendo e mettendo Ella in una situazione difficile facendole impersonare Mrs Wrong
      Poi le mente spudoratamente anche quando nelle sue scenate di gelosia Ella aveva ragione e come se non bastasse l’ha fa sentire anche in colpa per quelle insinuazioni.
      Si è messa in mezzo nel rapporto tra Ella e William quando gli ha raccontato del bacio di Naomi e sapendo come avrebbe reagito l’amica le ha praticamente dato la corda per impiccarsi da sola.
      E poi nonostante i suoi buoni propositi non è stata lontana da William anzi ogni scusa era valida per stargli addosso.
      Come ha saputo che i suoi sentimenti erano ricambiati ha preteso una cosa al limite dell’impossibile dall’amica e non solo nonostante la promessa fatta ad Ella di stare lontana da lui, continua a scambiarsi messaggi con lui e poi lo bacia pure, senza dire niente ad Ella che lo scopre per caso e poi come sappiamo comincia a comportarsi male.
      E dopo come se non bastasse le porta via anche il lavoro.
      Se questi sono gli amici preferisco i nemici

      Per quanto riguarda la stagione io l’avrei proprio strutturata in maniera diversa:
      Innanzitutto visto che volevano lasciare la suspance della scelta della protagonista non avrei messo in evidenza una propensione per una delle due.
      Due protagoniste, due talenti diversi non le avrei fatte lavorare insieme.
      Negli anni passati i talenti delle ragazze sono anche serviti come rifugi dalle pene d’amore, facendole lavorare insieme hanno fatto una scelta sbagliata.
      E poi avrei usato la strategia di aspettare fino alla fine o quasi la scelta di William per l’una o per l’altra, come è successo per Konstantin, per Adrian e Felix. Avrei dato più spazio alle ragazze, la loro storia personale. Invece qui è stato: Rebecca era Mrs Wrong, lei e William hanno fatto quel sogno in cui si sognavano a vicenda, la storia delle fedi e del gioielliere che le forgia solo dopo aver incontrato la coppia per capire se sono fatti per stare insieme e poi tante altre piccole cose. Non c’era una scelta da fare Ella era quasi spacciata in partenza è stata solo una presa in giro.

      Elimina
    5. Concordo sulla presa in giro, credo che un po' tutti abbiamo pensato che Ella non avesse speranze ad un certo punto, ti dico il momento esatto in cui ho cominciato a pensarlo io: quando William è andato a spifferare a Werner che Ella era vergine, li ho pensato che una come Ella e uno come William insieme proprio non c'entravano nulla e che solo Rebecca poteva andar bene per uno come William...
      Hai citato la settima stagione che è l'esempio di un esperimento riuscito: li davvero Moritz e Konstantin si sono "divisi il mercato" anche se ad un certo punto un po' tutti pensavano che Moritz sarebbe stato il prescelto. Qui invece non solo Ella non ha mai avuto speranze ma ha perso su tutta la linea....

      Il tratto distintivo di Rebecca è l'essere stata falsa e ipocrita, questo è indubbio e sinceramente non capisco perché non sia mai stata sincera, anche quando lo era non lo era mai fino in fondo, all'inizio minimizzava poi piano piano invece ha detto la verità, ma ne ha messo di tempo. Ne ha commesso di errori.
      Il problema è che Ella dall'altra parte con il suo comportamento si è abbassata al suo livello.

      Saturno, infatti considerando le esperienze sentimentali di Ella, trovo che sia miracoloso il suo lieto fine con Mark sul finale che quantomeno ci hanno fatto intuire: che si sia fidata nuovamente di un uomo ha davvero del miracoloso...
      Giò

      Elimina
    6. Gira che ti rigira per te Saturno la colpa non è mai di Ella. Protagonista o non protagonista una persona normale, anche se ferita, non si comporta così. Se poi tu vuoi insistere a farla passare per vittima, continua pure, che ti devo dire. Arrivare poi a dare la colpa a Marcel dell'incidente mi lascia davvero senza parole. È stata una tragica fatalità e basta.

      Elimina
    7. Elisa,
      io comincio a pensare che ci sia un problema di comunicazione. Non ho mai detto che Ella non è colpevole ma penso che sia un modo di vedere molto limitato quello che hai tu. La situazione deve essere vista nel suo insieme e non puoi semplicemente spezzettarla in tanti piccoli pezzi. Tu vedi solo uno schema. La protagonista della soap ha quelle caratteristiche e si deve attenere a quelle altrimenti non va bene. Ella non è solo quella degli intrighi, delle scenate e dei colpi di testa se si comporta così ha un suo perché e penso che i motivi che ho elencato prima li possano spiegare. Ogni persona ha la sua storia personale e le sue esperienze e il modo di comportarsi secondo me deriva da quello. Non puoi solo dire Ella si è comportata male, è stata un’intrigante e allora non si merita niente. Un personaggio per funzionare ha bisogno di un contesto, ha bisogno di una storia, di un passato, di motivazioni per muoversi durante la trama, se no non funziona. Che poi quei tre insieme hanno preso parte alla trama più assurda di tutti i tempi non significa che il modo che hai tu di vedere le cose sia l’unico. Ho già ribadito più volte che noi non saremo mai d’accordo su questo visto le discussioni che abbiamo avuto in passato ed è inutile che continui a ribadirlo perché io non cambierò il mio modo di vedere il mondo che sia reale o di fantasia. Per quanto riguarda Marcel e la responsabilità dell’incidente io non ho mai scritto che la colpa sia sua. Dico solo che sia stato anche lui un irresponsabile a salire su una moto con il casco che era stato lanciato per terra. Penso che sia stato una catena di casualità che hanno portato a una brutta tragedia.

      Elimina
    8. Mi intrometto per la questione di Marcel, perché sul suo incidente non c'è spazio per diversità di vedute a mio modo di vedere: nessuno, né Ella, né Rebecca, nè Marcel è responsabile della tragedia avvenuta, si è tratta di una serie di circostanze sfortunate e tragiche, è stata una fatalità e basta. Non è che se in un momento di rabbia giustificata, sbatti a terra il casco del tuo ex, sei poi responsabile se lui si è messo in moto e ha avuto un incidente mortale, così come non ne è stato responsabile lo stesso Marcel.
      Giò

      Elimina
    9. Che ne poteva sapere Marcel che il casco era lesionato? Sei davvero seria su sta cosa? Come poi continuare a colpelizzare anche lui, quando è chiaro che nessuno ha colpa?

      Io critico Ella nel suo insieme, non solo in base ai suoi intrighi. Dall'inizio stagione è insopportabile a causa della sua immaturità e della religione ricatta in continuazione tutto e tutti, ma chi si crede di essere?

      Comunque su una cosa hai ragione: io e te non ci capiamo, quindi è meglio chiudere qui la conversazione. Non è mai stata mia intenzione farti cambiare idea su Ella, ma cercare di avere un confronto... Tu invece continui a tirare fuori teorie quanto mai bistecche pur di difendere l'indifendibile. Ho commentato dal momento che mi hai tirato in ballo tu, sempre per cercare di assolvere una delle peggiori protagoniste di sempre, ma stai pur certa che sarà l'ultima volta dal momento che mi sono scocciata di ripetere sempre le stesse cose.

      Elimina
    10. Vorrei fare una precisazione visto che non mi sono spiegata, sull’incidente di Marcel. Anche io penso che sia stata una tragedia e che nessuno né ha colpa. Non ho mai dato la colpa a Marcel, né a Ella e tantomeno a Rebecca. E’ vero Marcel, non poteva sapere che il casco era danneggiato, anche io ho guidato il motorino e indossavo il casco che qualche volta è caduto a terra e anche sapendolo l’ho indossato senza farmi domande. Il mio pensiero sul fatto che Marcel sia stato un irresponsabile può essere solo una valutazione a posteriori naturalmente viste le conseguenze, quindi non gli ho mai dato delle responsabilità per aver indossato un casco difettoso.

      Per quanto riguarda questa infinita discussione su Ella, di cui francamente mi sono stancata parecchio visto che si parla sempre delle stesse cose. Ogni volta che rispondo a un commento spero di essermi spiegata e puntualmente mi rendo conto che non è così. Non capisco come mai hai sentito la necessità di dover per forza rispondere (forse perché ho accennato al fatto che vedo i personaggi della soap non solo nello schema protagonista o non protagonista) ma per ora lasciamo perdere questo discorso. Facciamo un altro tipo di discorso. Lo “scontro” tra noi due batte sempre sul punto di Ella e penso che la situazione non possa cambiare perché abbiamo un approccio diverso di vedere la situazione. Il personaggio di Ella è stato costruito in un determinato modo e la questione è se piace o non piace. Ella ha le sue caratteristiche che a te possono non piacere e su questo punto non si può certo stare a sindacare. I gusti sono gusti e ognuno li ha personali. Quello che non hai capito e forse mi devo spiegare meglio e che a me il personaggio di Ella mi lascia indifferente. Non sono la paladina di Ella e non mi importa niente di giustificarla o no. E’ questo che forse non hai mai compreso. Le mie teorie bislacche come le hai chiamate tu non sono scritte per giustificare il comportamento di Ella ma forse per tentare di spiegarlo, secondo il mio punto di vista. Il mio punto di vista, nella faccenda è che quando un attore o un’attrice interpreta qualcuno e rende “reale” un personaggio, lo trasforma in una persona fatta di sentimenti, di un passato, di una storia che non può non essere presa in considerazione. Logicamente lo trasforma in una persona che non esiste nella realtà e la realtà di Tempesta a volte anzi quasi sempre è un po’ sopra le righe perché tutto quello che capita nella soap non accade poi nella realtà. Ma io valuto la persona o il personaggio nella “realtà” di Tempesta. E nella realtà di Tempesta Ella la vedo come una persona che ha subito una ferita non indifferente all’autostima e che poi ha reagito in una maniera che non condivido assolutamente ma che riesco a comprendere razionalmente. Parto dal presupposto che ogni azione ha una reazione come diceva Newton e il comportamento di Ella credo che sia una reazione alle azioni dell’amica. Che poi quella reazione (le bugie e le scenate) non siano piacevoli o che non piacciano è un discorso sui gusti personali delle persone.
      Trovo solo che il modo che hai di vedere la situazione di quei tre sia solo un po’ ristretto e che invece ci siano molto più cose da vedere e da tenere in considerazione. Mi fa piacere confrontarmi su opinioni diverse e molte altre volte mi sembra che ci siamo trovate d’accordo su altri personaggi della soap. Mi dispiace che l’ha vediamo in maniera così diversa su Ella ma purtroppo a volte capita di non essere d’accordo e la cosa può essere divertente perché ti può far vedere una cosa da una prospettiva che non avevi mai considerato. Spero solo che torneremo a essere d’accordo in futuro su altri personaggi o situazioni della soap, ma su questa situazione credo che non saremo mai d’accordo.


      Elimina
  6. Rebecca è un'ipocrita, parla di amicizia ma per due volte soffia il fidanzato alla sua migliore amica.
    Ella non ha tutti i torti. Ha sbagliato col ricatto, per me avrebbe dovuto interrompere i rapporti con quel mostriciattolo già da tempo.

    Patrizia Dietrich

    RispondiElimina
  7. Povera Ella ritrovarsi come Rebecca Dio bono

    RispondiElimina
  8. Nessuno è da compatire e si merita l'appellativo di povera/o, tutti e tre hanno colpe e hanno fatto casini.
    William un indeciso cronico, è passato da Ella a Rebecca in un attimo.
    Ella per la seconda volta vede che l'uomo che ama preferisce la sua migliore amica ma, nel caso di William va detto che è lei che lo ha mollato e i due si sono messi insieme dopo della rottura. Può soffrire quanto vuole ma niente la giustifica da fare ricatti morali a Rebecca (imponendole di scegliere tra la sua amicizia e l'amore per William) e fare scorrettezze per separarli.
    Rebecca falsa e pessima amica anche lei perchè mai un'amica si dovrebbe mettere con l'uomo di cui la propria amica è innamorata (per la seconda volta poi).
    Insomma dei tre non si salva veramente nessuno.

    Riguardando i loro momenti, sì mi sembra che sin dall'inizio fosse deciso che fosse Rebecca quella destinata ad essere la scelta definitiva di William (peccato che abbiano scritto la storia in modo tremendo, tremenda anche la scelta degli attori che non hanno un briciolo di chimica).

    RispondiElimina