sabato 13 gennaio 2018

Tempesta D'Amore: Puntata n. 2857 - Le paure di Xenia Saalfeld! [Germania, 31 gennaio 2018]

Tempesta D'Amore: Le paure di Xenia [FOTO/ARD Christof Arnold]
Tempesta D'Amore: Puntata n. 2857. Xenia Saalfeld (Elke Winkens) vuole lasciare il Furstenhof, senza che Christoph (Dieter Bach) la intercetti ma ben presto viene smascherata. 

Seppur a malincuore, William (Alexander Milz) dice addio a Werner (Dirk Galuba) per fare ritorno in Australia. In seguito, il vecchio Saalfeld riceve un'altra visita inaspettata. 

Pur essendo attratta da Nils (Florian Stadler), Tina (Christin Balogh) lo tiene a distanza. Il personal trainer è frustrato e si confronta con André (Joachim Latsch) che, intanto, riesce a riconquistare Melli (Bojana Golenac). 

Natascha (Melanie Wiegmann) tenta di riparare il pianoforte ma viene colta in flagrante da Fabien (Lukas Schmidt) che nel frattempo è alla prese con un'affascinante ragazza.

3 commenti:

  1. Certo che Christoph ne ha combinate alla sua famiglia, avrà anche avuto non un buon padre ma ai figli e alla ex ne ha fatte di tutti i colori probabilmente. Questo è peggio di Beatrice e Friedrich messi insieme.
    Infatti quando Beatrice ha fatto quella scenata a Leonard sulle quote e sul fatto che ai figli non importasse nulla di Friedrich, che erano avidi e altro, è stato davvero il colmo, ci fosse stato Niklas al posto del solito Leonard l'avrebbe sistemata a dovere. I figli di Friedrich neppure la parola gli dovevano rivolgere se è per quello...
    Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, per me Leonard la doveva rispondere a dovere: credo tuttavia che non l'abbia fatto perché presumo che Friedrich non raccontasse tutto ai figli per cui non aveva elementi per controbbattere, se no Leonard la metteva a tacere!
      Anche per me Christoph è peggio di Beatrice e Friedrich messi assieme! Daniela M.

      Elimina
    2. Leonard per come lo conosciamo sfortunatamente non l'avrebbe messa a tacere, è il suo carattere, è un buono, raramente gli girano i cinque minuti. Vabbé poi lei con i suoi di figli non è certo un grande esempio: Desirèe per me ha fatto più che bene a "salutarla" in quel modo, chissà cosa si aspettava Beatrice...
      Prendiamo Leonard nello specifico: lui e Pauline mica possono spostarsi continuamente, hanno un lavoro a Vienna e due bambini da crescere e lo stesso gli altri, prendiamo Martin mica può arrivare da un momento all'altro...Non si tratta neppure di elementi, ha accusato Leonard e i suoi fratelli di essere avidi e interessati e basta e di non voler bene al padre, no dico scherziamo? A parte la balla ma poi il fatto che venga da lei un'affermazione simile...
      Ripeto in una situazione simile sarebbe servito Niklas o al limite il Sebastian dei vecchi tempi...
      Giò

      Elimina