lunedì 29 gennaio 2018

Tempesta D'Amore: Susan ferisce Boris e viene arrestata!


Un epilogo tragico ha avuto luogo nelle puntata di Tempesta D'Amore andata in onda oggi in Germania. 

Le Anticipazioni ci dicono che Susan, ormai fuori controllo, ha finito per ferire Boris, riducendolo in fin di vita. 

Subito dopo, Susan è stata arrestata sotto gli occhi del figlio William! Su di lei pendono due reati: l'omicidio di Beatrice Stahl e il tentato omicidio di Boris Saalfeld, nonché il sequestro di Alicia ed altri numerosi reati. 

Difficilmente dunque la rivedremo al Furstenhof ma può anche darsi che il personaggio venga ancora mostrato per dare nuove svolte alle trama. Presto ne sapremo di più ma il percorso di Marion Mitterhammer a Sturm der Liebe, almeno per ora, sembra essersi concluso. 

41 commenti:

  1. Beh il punto interrogativo riguarda le quote di Adrian, che ora torneranno a lui immagino. Le aveva sempre Susan giusto? Perché tra tutte queste cessioni e altro uno si confonde...
    Forse verrà mostrata ancora ma non credo sarà nulla di eccezionale.
    Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adrian è fuori gioco ormai, come William, non ha senso che uno dei due erediti le quote, più facile che i figli le vendino.

      Elimina
    2. Allora la questione è differente: Susan non è mai stata proprietaria, aveva in gestione le quote di Adrian, ricordi che gliele ha lasciate quando si è trasferito? Quindi ora torneranno a lui visto che le quote sono di Adrian appunto. William semmai non c'entra nulla con le quote. Nella puntata di oggi comunque William era al telefono con il fratello.
      Giò

      Elimina
    3. Non avendo visto quelle puntate, non sapevo delle quote. Io rimango dell'idea che le quote andranno vendute.

      Elimina
    4. Credo anche io che Adrian venderà, ovviamente off screen, spero non a Christoph, però è probabile.
      Giò

      Elimina
    5. A meno che, non ci sia un colpo di scena e le quote vengano vendute a Boris, come una specie di risarcimento.

      Elimina
    6. Mi sono persa ma le quote di Adrian non sono state vendute a Stahl?

      Elimina
    7. Credo che Christoph userà questa cosa più che altro per mettere pressioni ad Adrian; Adrian sarebbe più portato a venderle a Werner secondo me. Non mi dispiacerebbe un ritorno di Max Alberti, però devo dire che tra i due, è William il figlio di Susan per antonomasia.
      Giò

      Elimina
    8. Adrian ha venduto le quote a Stahl? Non mi pare...
      A questo punto ci venga in aiuto qualcuno informatissimo, perché io sto avendo qualche dubbio. Le aveva ancora Susan in gestione le quote di Adrian? O lui le ha vendute?
      Giò

      Elimina
    9. Non ho visto quelle puntate ma sinceramente mi pare di aver letto che le aveva vendute a Stahl, a meno che non abbia fatto confusione.

      Elimina
    10. Perchè anche io ho seguito male alcuni pezzi della stagione 13, quindi non ricordo cosa ne è stato delle quote...
      Giò

      Elimina
    11. Allora io non ho visto le puntate tedesche infatti quella di oggi è la seconda puntata che vedo perchè ero troppo curiosa ma la mia amica le vede e mi ha detto che le quote sono state vendute a Stahl e in cambio Susan poteva lavorare in hotel come direttrice di sala. Chiedo conferma

      Elimina
    12. Ah beh allora deve essere così, quindi la questione non si pone.
      Certo che per una che non nasce come una delinquente incallita, ne ha commessi di reati Susan...
      Giò

      Elimina
    13. Confermo, le quote sono state vendute a Friedrich.

      Patrizia Dietrich

      Elimina
    14. Ah ok allora è probabile che Susan neppure si vedrà più. Meglio così.
      Giò

      Elimina
  2. Ragazze scusate ma io ricordo che le quote di Adrian lui le ha affidate a Susan, quelle di Stahl, una volta morto, sono state vendute a Christoph! Quindi penso che una vokta arrestata la madre,Adrian o le affida a William o le vende! Daniela M.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ero rimasta a quello. Si le quote di Stahl, Leonard le ha vendute a Christoph, infatti per quanto abbia seguito poco le vicende affaristiche della stagione 13, credo siano ancora di Adrian.
      Adrian penso le venderà...Allora ricordavo bene, perché credevo fosse successo qualcosa nel frattempo...
      Giò

      Elimina
    2. Allora scusate forse si è confusa però mi sembra che Stahl aveva avuto la maggioranza delle quote quindi aveva acquistato quelle di Adrian però non insisto

      Elimina
    3. Adrian ha già venduto le quote. Friedrich aveva il 46% delle azioni dell'hotel che poi sono diventate il 66% quando Adrian gli ha ceduto le quote. Susan è stata assunta come direttrice di sala. Quando Friedrich è morto, avendo 6 figli le quote sono state divise in parti uguali. Luisa, Martin, Leonard, Niklas, Mila e il bambino di Beatrice si sarebbero divisi il 66% delle quote. L'11% del bambino non ancora nato l'ho amministrerà Beatrice fino alla sua maggior età e il resto è stato venduto: Il 44% a Cristoph e il restante 11 a Werner e Charlotte che avevano il loro diritto di prelazione.

      Elimina
    4. Ah ecco grazie per la precisione saturno. Si ricordavo il fatto che Charlotte e Werner si erano presi il restante 11 %.
      Comunque ora la maggioranza dovrebbe averla Christoph in ogni caso, perché -correggimi se sbaglio- Beatrice, prima di morire, non gli ha ceduto le azioni che dovevano essere del bambino?
      Giò

      Elimina
    5. si Christoph ha la maggioranza

      Elimina
    6. Io sono una di quelle che pensa che l'hotel alla fine di tutto debba tornare tutto dei Saalfeld.
      Giò

      Elimina
    7. Piacerebbe anche a me ma fino a quando ci saranno nuove stagioni sarà un'utopia visto che da quando non ci sono più i figli in albergo le storyline dei più anziani puntano sempre alla lotta di potere e alle quote dell'albergo. Comincia un pò a stancarmi questa lotta e tira e molla. Mi piacerebbe tornare alle prime stagioni quando per riempire gli episodi si vedevano più gli ospiti. Nella prima stagione ad esempio ci sono tante situazioni divertenti con gli ospiti come ad esempio quello che poi offre il lavoro a Bruxells a Laura che andava in giro con un serpente se non sbaglio di nome Cleopatra. Mi sono piaciute anche gli episodi quando c'è la corsa campestre per beneficienza. Potrebbero inserire dei pezzi divertenti e invece c'è sempre la solita zuppa. Spero che l'entrata in scena di Robert e la sua famiglia possa cambiare la situazione.

      Elimina
    8. Si questo è ovvio, il mio è più un sogno romantico e un desiderio che spero si realizzi sul finale.
      Giò

      Elimina
    9. E' una questione di meritocrazia e di legame forte: Werner e Charlotte hanno passato la loro vita li e hanno reso loro il Furstenhof quello che è, soprattutto Werner. Conseguentemente sono anche legati profondamente - insieme a Robert e Alexander - in un modo in cui nessun altro che si è visto in questi anni può esserlo.
      Infatti mi fa ridere in questo senso il discorso di Christoph sui veri Saalfeld e sul fatto che spettava a lui etc...
      Secondo me Sdl ha sempre anche trasmesso il fatto che i legami di sangue non erano più importanti dei legami non di sangue: basti pensare a Werner e Alexander e anche al fatto che Charlotte non è una vera Saalfeld, è come se lo fosse.

      Giò

      Elimina
    10. In questi anni mi sono sempre chiesta quanti soldi hanno guadagnato i notaii che redigono i contratti di queste cesioni immaginarie. Avranno guadagnato milioni.

      Elimina
    11. Il discorso dei veri Saalfed non sta neanche in piedi, per la storia di Pauline e la truffa ai danni della sua famiglia. Christoph essendo il nipote di Ludwing non merita proprio niente perchè Ludwing ha truffato la famiglia di Pauline. Mi piacerebbe che qualcuno l'avesse fatto presente a quello str... quando è arrivato in albergo e ha cominciato a parlare di veri Saalfeld.

      Elimina
    12. Se è per quello quel discorso non sta in piedi dagli albori, ossia dai tempi di Cosima, è li che misero mano alla storia dei Saalfeld, perché non dimentichiamo la questione Robert-Leonie. E' li che cominciarono a stravolgere la storia dell'hotel, poi c'è stata Pauline etc...
      Dico che in generale quando penso a Charlotte, la identifico e la identificherò sempre come una vera Saalfeld così come i suoi figli, così come penserò sempre a Elizabeth come sua sorella non certo a Beatrice.
      Tra l'altro è una cosa che ha detto anche Werner a Charlotte nelle puntate italiane recenti, che secondo lui era Elizabeth la sorella di Charlotte, non certo Beatrice, perché anche se non hanno lo stesso sangue, sono cresciute insieme e io la penso come lui, lui d'altronde è il primo ad applicare questa cosa con Alexander.
      Giò

      Elimina
    13. Ho capito cosa intendevi e ti dò ragione. Ma Cristoph vuole mettere le mani sull'hotel perchè pensa che gli spetti di diritto in quanto nipote del primo proprietario, mentre invece suo nonno non era proprietario proprio di niente visto la faccenda che si sono inventati nella 9 stagione. All'epoca di Cosima non era ancora stata tirata fuori questa storia dal cilindro. Quello che mi piacerebbe sbattere in faccia a Cristoph è proprio questo. Che il nonno era un truffatore. In entrambi i casi, sia con Cosima che con Cristoph quello che mi da infatti fastidio è proprio questo, Werner e Charlotte hanno lavorato una vita per mantenere l'hotel come è ora e loro arrivano con la pappa già pronta e accampano diritti che non hanno, almeno dal punto di vista affettivo e lavorativo. Il sangue che gli scorre nelle vene non gli da nessun diritto.

      Elimina
    14. Si concordo su Christoph, non gli spetta proprio nulla, anche alla luce della storyline della nona stagione. Ma anche riflettendo della fesseria inventata nella stagione 5, è assurda già pure quella. Ogni volta che hanno messo le mani sulla storia dell'hotel hanno fatto disastri.
      Infatti è quello il mio pensiero: il sangue non dà nessun diritto a Christoph.
      Che poi si prenda l'hotel è un'altra cosa...
      Giò

      Elimina
    15. Volevo farti una domanda. Alicia che specializzazione ha? Michael è un ortopedico e lei?

      Elimina
    16. Alicia è un'internista, mi pare che l'abbia detto quando è entrata in scena. Si Michael è un ortopedico ma in realtà spesso "fa il tuttologo" pure lui. Un po' come Ornella di Un posto al sole.
      Giò

      Elimina
  3. Non mi e' mai piaciuto il personaggio, gli autori potevano fare meglio nel costruire le storie intorno a Susan: hanno reso Susan con questo epilogo peggiore del padre di Adrian... Isabella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è mai stata una santa neppure allora: per quanto mi riguarda sarò prevenuta ma fin dalla sua prima comparsa e dalla sua spiegazione riguardo al perché aveva abbandonato un figlio e si era tenuta un altro non era mai sembrata la cosiddetto "povera madre e moglie, vittima di un delinquente", per me è una che già allora ha scelto consapevolmente di abbandonare un figlio e tenersi l'altro, perché se avesse voluto....
      Certo da qui a farla diventare proprio una delinquente...
      Se penso a cattive, preferisco una Fiona a lei...

      Certo Adrian è figlio di due assassini, ma in fin dei conti con una non è cresciuto, con l'eredità del padre bene o male ci ha già fatto i conti: Adrian ha pagato abbastanza per aver avuto due genitori simili a mio modo di vedere e il suo percorso da protagonista ha trasmesso che lui intanto è sempre stato meglio dei suoi (e i protagonisti a Tempesta spesso sono meglio dei loro genitori) ed è una persona perbene e poi chi lo ha reso migliore è stata sua moglie, che per lui è sempre stata la sua famiglia più dei suoi genitori. Almeno a me ha trasmesso quello...
      Giò

      Elimina
    2. Alla fine lo shock è più quello di William che davvero deve fare i conti con questa madre assassina, è lui quello che è cresciuto con Susan. Adrian per come la vedo io può "permettersi" di avere una visione più distaccata rispetto a William, anche se non è certo una situazione esaltante
      Giò

      Elimina
  4. Comunque ora che possiamo fare i bilanci su questa storia dell'omicidio, io l'ho trovata piuttosto scadente e per varie motivazioni, senza contare che hanno pure cercato di copiare delle cose dalla storyline di Doris...
    Giò

    RispondiElimina
  5. Secondo me hanno usato il personaggio di Susan nella stagione sbagliata era più bello vederla nella 12 con Adrian confrontarsi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me Susan è stata una ripetizione: è la terza donna ossessionata/innamorata di Werner che cerca di togliere di mezzo Charlotte. In principio fu Barbara che non era pazza ma cattiva e delinquente e voleva avvelenare Charlotte ma a morire fu Lars e in ogni caso mise Charlotte fuori gioco perché se ne andò, poi c'è stata la folle assassina per antonomasia Doris anche lei ossessionata dall'amore insano per Werner e pure lei vedeva in Charlotte una nemica e la avvelena e la fa quasi impazzire.
      A questo giro abbiamo avuto Susan, terza ripetizione ma di serie b, quando mai è stato credibile il suo amore per Werner? Mai, le altre due, a modo loro, nella loro follia e delinquenza, lo amavano, Susan è quella che si voleva divertire e basta all'inizio.
      Se la prima volta Charlotte se ne era dovuta andare, la seconda era quasi impazzita e finita quasi internata e poi quasi morta e bisogna ringraziare principalmente Marlene se non è avvenuto, a quest'ultimo giro le è toccato quello che le mancava nell'elenco delle disgrazie, ossia il carcere da innocente.

      Parliamo poi del mistero, del cosiddetto giallo sull'omicidio: per come la vedo io non lo hanno creato per niente, la maggior parte di noi ha optato per Susan quasi subito e per due motivi: il primo è che gli altri erano troppo scontati da escludere, Christoph perché negativo, Charlotte, Tina, Michael, perché personaggi positivi e non delinquenti. Poi è vero nessuno di noi aveva chiaro il movente che infatti è stato la legittima difesa.

      Poi l'ennesima ripetizione è il figlio che scopre che la propria madre è una delinquente: Konstantin con Doris, William con Susan.
      Ma non c'è paragone.

      Per me questa storia è risultata essere una specie di imitazione, quanto poi all'omicidio, a livello di trama, mi è sembrato il classico espediente per liberarsi sia di Beatrice che di Susan che avevano fatto il loro tempo e se dobbiamo pensare all'omicidio Obote, non è stato mica migliore, direi noioso quanto quello, certo qui fortunatamente non è durato l'intera stagione.
      Giò

      Elimina
    2. Anzi anche Cora aveva provato a far fuori Charlotte.
      Giò

      Elimina
    3. Comunque oggi William è andato via -era con la valigia- ed è arrivata Valentina.
      Giò

      Elimina