venerdì 9 marzo 2018

Tempesta D'Amore: Rebecca è ufficialmente protagonista!


Le puntate italiane di Tempesta D'Amore ci hanno finalmente condotto ad un punto di svolta, svelandoci in maniera indiretta chi è la vera protagonista femminile della tredicesima stagione

Come abbiamo già visto nelle Anticipazioni, la scelta è ricaduta su Rebecca Herz, la sfavorita, almeno all'inizio. 

Da questo momento in poi il testimone passerà a lei in maniera inequivocabile e se è vero che la sua storia d'amore con William non subirà più particolari scossoni, lo è altrettanto che grazie a questa 'elezione' inizieremo a scopriremo qualcosa in più su di lei. 

Si tratta della fase conclusiva della tredicesima stagione che, lo ricordiamo, in Germania è finita anzitempo per imprecisati - ma anche ovvi - motivi. 

30 commenti:

  1. Sinceramente come ho detto spesso, alla luce di quanto visto, secondo me Rebecca è stata tutto tranne che la sfavorita.
    Tra l'altro penso che il suo personaggio sia stato scritto anche peggio rispetto a Ella, proprio a livello di storia personale, personalmente la storia dell'abbandono della madre e della famiglia adottiva che non l'ha mai amata granché non mi è sembrata molto interessante.
    Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me dal punto di vista di uno scrittore è molto più interessante il personaggio di Ella. C'erano secondo me molti più spunti per far sviluppare il personaggio. Rebecca mi fa solo rabbia non l'ha sopporto.

      Elimina
    2. Concordo è una cosa che ho sempre pensato anche io: Ella era quella che poteva e doveva cambiare di più, aveva molti margini di crescita e di miglioramento, probabilmente con autori molto competenti, alla fine di un lungo percorso magari non l'avremmo neppure riconosciuta, anche l'aspetto dell'ossessione e della religione è stato trattato molto male.
      Per dire a livello sentimentale io di Ella ho sempre pensato che lei fosse una ragazza potenzialmente capace di amare molto profondamente, però anche li c'era la necessità di una maturazione grande, perché lei sbagliava la modalità, anche li c'entrava la religione. Poi è stata anche sfortunata perché non le sono certo capitati uomini di valore.
      A parte la rabbia, Rebecca non è per nulla interessante, tutto qui, nel bene e nel male è un personaggio che per tutto il tempo vive "alle spalle" di Ella: io l'ho definito un personaggio "parassita".
      Giò

      Elimina
    3. E' rimasta ferma e ha aspettato che Ella si autodistruggesse, e soprattutto per quanto a parole diceva di voler stare lontana da William non l'ha mai fatto, nè prima, nè dopo la rottura tra Ella e William. Secondo me Ella è fondamentalmente un'adolescente nel corpo di una adulta ha le sue colpe non si può negare ma credo che la maggiore responsabilità siano anche l'ipocrisia degli altri due.

      Elimina
    4. Appunto non ha dovuto competere con nessuno, perché non c'è mai stata partita e per due motivi: William non ha mai amato Ella - aspetto importante ma mai messo in evidenza o quantomeno raramente, trovo che l'abbia usata in qualche modo - e poi Ella è sempre stata senza speranze contro Rebecca perché Rebecca ha sempre avuto le sue sicurezze da donna risolta che Ella non aveva.
      Non reputo Ella un'adolescente, piuttosto una ragazza cresciuta in un mondo ovattato fatto di questa religione da cui spesso è sembrata ossessionata e non si è mai capito quanto la famiglia l'ha cresciuta con questi dogmi tanto severi o se ci credesse così tanto lei e basta. Credo che comunque lei fosse tanto ossessiva e ossessionata, perché -togliendo William- lei di Marcel secondo me era stata davvero innamorata, non era solo una cotta adolescenziale e la cosa le ha creato un trauma in qualche modo, delle insicurezze che qualunque ragazza forse avrebbe avuto, figuriamoci una rigida come lei.
      Secondo me la più grande colpa con l'intrigo dei messaggi e della bugia è stata perdere la dignità per una come lei che comunque ha sempre avuto dei valori.

      Giò

      Elimina
    5. E' proprio questo il punto, hanno completamente capovolto un personaggio che aveva una personalità molto diversa all'inizio. Era timida, impacciata e l'hanno trasformata in un'altra persona. Quando dico che Ella è un'adolescente e perchè secondo me ci si comporta (l'intrigo dei messaggi) ad esempio, la reputo più una bambinata che un vero proprio crimine soprattutto se paragonato a quello di Beatrice. Il personaggio di Ella è stato maltrattato secondo me solo per dare a quegli altri due tutte le giustificazioni per stare insieme, giustificazioni tra l'altro che io non condivido affatto, visto che li reputo degli ipocriti e bugiardi.

      Elimina
    6. E poi hanno estremizzato tutti i suoi difetti: una può essere credente, ma non bigotta; può essere gelosa, ma non ossessiva e ossessionata e così via...
      E' vero lei era timida, impacciata e comunque aveva dei valori: che una ragazza con dei valori, per quanto ferita e arrabbiata, si metta a fare un intrigo riguardante il messaggio e una bugia, francamente cozza anche con quello in cui crede. L'intrigo poi è illogico, cozza con la personalità, senza senso, è una cosa messa li a casaccio. Anche secondo me è stata maltrattata dagli autori, è talmente evidente la cosa.
      Oltre ad essere timida e impacciata, era anche una sognatrice e una romantica per come la vedo io e anche appassionata e innamorata del suo lavoro.
      Giò

      Elimina
    7. Io infatti mi trovo in accordo con quello che ha detto Werner a difesa di Ella nella puntata di stasera: Werner è stato la voce della verità in proposito, ha detto che Ella è stata impulsiva e non ha ragionato e anche che era un intrigo non di chissà quale elaborazione e quindi che sarebbe stato scoperto in fretta da loro due e che William visti i trascorsi con Clara dovrebbe capirla. Che poi William cosa ha fatto di tanto diverso con l'intrigo del messaggio con Clara?
      Giò

      Elimina
  2. È vero Giò delle due " la peggio" per me rimane Rebecca senza dubbio
    Però è la degna compagna di uno come William insieme fanno la coppia più brutta di tempesta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Katia la cosa migliore in questa situazione negativa è che Rebecca e William si sono rivelati essere fatti l'uno per l'altra.
      Giò

      Elimina
    2. L'importante è che adesso, per fortuna, sto strazio di 13 esima stagione si avvia verso la fase conclusiva! Della 14esima mi dispiace che è "troppo affollata" di personaggi e che non venga dato il giusto spazio a Viktor ed Alicia: non impazzisco alla loro storia ma neanche mi dispiace e sono curiosa del loro proseguo! Daniela M.

      Elimina
    3. Concordo con te. Sicuramente la 14 è migliore della 13, per un motivo ben preciso: è una storia che ha dei contenuti, ha qualcosa da raccontare, degno di essere proposto per una storia protagonista, poi può piacere o non piacere, ma non è vuoto pneumatico come quello che hanno messo in scena con la 13.

      Giò

      Elimina
  3. Anch'io sono curiosa della loro storia

    RispondiElimina
  4. Per la seconda volta soffierà il ragazzo alla sua migliore amica, le porterà via anche il lavoro. Quello di organizzare matrimoni era il sogno di Ella. Rebecca è un'ipocrita, la degna compagna di un insulso personaggio come William.
    Quando si cerca di affossare un personaggio (Ella) per cercare di esaltarne un altro (Rebecca) si fallisce sempre. Mi ricorda un po' quanto successo con Sandra, la dovevamo amare solo perché Hildegard ne tessera le lodo. I meriti bisogna guadagnarseli sul campo.
    Ella con tutti i suoi difetti per me è un miliardo di volte meglio di Rebecca e merita sicuramente un uomo migliore di William.

    Patrizia Dietrich

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti per come la vedo io Ella si è data una salvata per questo valuto gli intrighi assurdi e stupidi: per me ha vinto al lotto in un certo senso a farsi mollare da William e dire che è l'unica cosa che ha fatto involontariamente forse perché lei nel suo assurdo mondo fatto di dogmi religiosi credeva davvero secondo me che lui se la sarebbe ripresa e l'avrebbe sposata.
      Sul fatto che Ella meritasse un uomo migliore di William sono d'accordo: più che altro poi lei secondo me meritava un uomo che la amasse e la ricambiasse, William non solo era peggiore di lei e inferiore (e guarda caso delle tre donne con cui è stato, a parte le motivazioni ovvie relative ai ruoli e circostanze, con Clara ed Ella non ha funzionato, perché entrambe gli erano superiori mentre con Rebecca il mix era perfetto), ma la cosa più brutta da vedere è stata che non l'ha mai amata, l'ha archiviata come una pratica, così come non ha mai amato neppure Clara vista la velocità anche li nel rimuoverla, situazioni diverse e donne diverse ma donne mai amate da lui. Tra l'altro Ella non è certo una donna facile neppure da sopportare e un buon personaggio e il fatto che fosse superiore anche ad un tipo come William la dice lunga su quanto è scadente William come uomo.
      Credo che si fallisca sempre più che altro quando lo spettatore è sveglio quanto basta e si accorge di quello che fanno gli autori: Hildegard poteva pure elogiare Sandra davanti ad Emma ma davanti all'evidenza c'era ben poco da fare.
      Il fatto del lavoro forse è davvero la cosa peggiore che si è vista: vedo quello come il vero "furto" ai danni di Ella, insomma le persone non si possono rubare a qualcun altro ma il lavoro dei sogni in questo caso si.
      Giò

      Elimina
    2. Secondo me Rebecca in un certo senso è anche la prova vivente del fatto che "basta aspettare in certi casi e sedersi in riva al fiume".
      Lei ha avuto chi voleva senza essere apertamente scorretta, lo è stata semmai Ella con gli intrighi delle attuali puntate e tra l'altro senza nessuna possibilità di riuscita, con la collaborazione anche di William appunto ed Ella; Rebecca è stata falsa e ipocrita, è questo il grande difetto del personaggio, che è un eufemismo definire tale, il punto è che quella che per noi oggettivamente è stata falsità e ipocrisia, per i fans e gli estimatori del personaggio è stato spirito di sacrificio per l'amica e robe simili.

      Giò

      Elimina
    3. Io mi chiedo come possa un personaggio come Rebecca avere dei fans. È un personaggio talmente ipocrita che non riesco a capire come possa piacere gli hanno messo al suo fianco una donna bella come Ella che onestamente io avrei giurato all'inizio che fosse lei la futura moglie di William visto che reputo Rebecca "bruttina" invece no. Cmq i tedeschi sui vestiti sono anni luce lontani da noi italiani anche la stessa Clara che adoro nelle ultime foto uscite per il matrimonio di Melli è vestita malissimo. Il cappotto rosso poi è orrendo sembra che sia imbastito che lo devono ancora finire
      Neanche l'acconciatura mi piace era meglio che lasciavano i capelli sciolti. Per fortuna è la moglie di un milionario! No mancano di gusto

      Elimina
    4. Avremo tanti difetti noi italiani, ma sulla moda sinceramente né tedeschi né inglesi ci possono dare lezioni, poi ovviamente dipende anche dal gusto personale. Io se andiamo su Clara, sono divisa a metà sul suo look: alcuni outfit mi piacevano, altri proprio no.
      Mi fa strano sentir definire Adrian un milionario, anche se in effetti economicamente non è mai stato messo male, c'è da dire che Clara ormai ha la sua carriera.

      Quanto a Rebecca ed Ella, a parte l'estetica che comunque fa la sua parte, anche per me è incomprensibile: sarà che detesto la sua ipocrisia e falsità, tra l'altro mescolata al vittimismo infantile di William fa un mix micidiale, perché la detesto in generale nelle persone, fortunatamente non manca tanto alla fine.
      Giò

      Elimina
    5. Ah ah .....ho definito "marito milionario" perchè quando Adrian vende le sue quote il 20% dell'hotel a Stahl guadagna 4 milioni

      Elimina
    6. Ma non voleva darli in beneficienza per la storia dell'associazione delle vittime per i reati del padre?

      Comunque a parte per i motivi che hai detto tu sul cappotto rosso di Clara, secondo me non le va bene granché anche perché lei non è alta e metterle addosso un cappotto che sembra una tenda non è una grande idea.
      Giò

      Elimina
    7. Andavano in beneficienza i guadagni del torneo di golf

      Elimina
    8. Ah ecco, vabbé Adrian è sempre stato messo bene economicamente, ricordo ancora la "disperazione" di Desirée quando lui voleva vendere le sue azioni dopo aver scoperto di Hagen.
      Giò

      Elimina
  5. Una Cosa del genere protagonista? Mah

    RispondiElimina
  6. "Protagonista"..la peggiore di sempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In generale credo che sia un tipo di donna che nessuna vorrebbe come amica se conoscesse il suo "curriculum" in tal senso.
      Giò

      Elimina
  7. Ah ah la peggior amica di sempre nessuno la vorrebbe
    Mi domando poi come hanno fatto a scrivere una storia cosí vuota e insignificante
    Ma per una storia cosí vuota hanno scelto i protagonisti giusti perchè dei tre non se ne salva uno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parlando di autori, Katia sono curiosa di sapere se questa storia, soprattutto questa amicizia, l'ha scritta un uomo o una donna. No perché non so cosa pensare: insomma il proprio fidanzato o ex che sia e la migliore amica è una delle cose peggiori che possa capitare a una donna.
      Sinceramente in questa "amicizia" Ella-Rebecca c'è molto cattivo gusto oltre che insignificanza.
      Se pensi che poi all'interno della soap Rebecca è stata capita da tutti e giustificata da tutti.
      Dubito che qualcuno la vorrebbe come amica se sapesse i suoi "precedenti".
      Giò

      Elimina
    2. Rebecca poi non la si può sentire parlare: una che parla di rispetto con Ella e dice di averla rispettata e che pretende da Ella questo rispetto.
      Giò

      Elimina