domenica 1 aprile 2018

Tempesta D'Amore: Le Pagelle dal 25 marzo all'1 aprile 2018

Gli intrighi hanno segnato gli episodi di Tempesta D'Amore in onda da domenica 25 a domenica 1 aprile 2018. Le  Pagelle si concentrano nuovamente su Beatrice [VOTO 0], anche se i suoi intrighi sono sorretti da una logica narrativa che lascia davvero a desiderare. Incomprensibile l'innamoramento di Nils [VOTO 5] nei confronti di Tina [VOTO 7] che tanto agguerrita ci piace molto.

William [VOTO 5] ha anche ragione a prendersela con Werner [VOTO 5] ma nessuno dei due è esente da colpe. Susan [VOTO 5] è insopportabile in ogni sua manifestazione. Ella [VOTO 5] e Rebecca [VOTO 5]: nessuna delle due ha ragione per svariati motivi.

Poco incisivo Viktor [VOTO 5], anche se costretto dalla situazione e poco credibile Christoph [VOTO 5] in versione "buona". Alicia [VOTO 5] sembra essere la solita boccalona. 

38 commenti:

  1. Concordo su Beatrice: il voto non può che essere 0. Si vede proprio la penuria di idee degli autori. E' vero gli intrighi sono sorretti da una logica narrativa e pure mentale piuttosto labile: per me ha un mix di follia e di lucidità criminale difficilmente spiegabile, è consapevole di quello che sta facendo ma contemporaneamente non è sana di testa, mah...
    Se William ha ragione in generale su quello che ha commesso Werner e sulla gravità di quello che ha fatto, dall'altra William non è stato una vittima per Hagen, non dal mio punto di vista, quindi evitasse di fare la vittima e di fare la parte di quello che ha patito a causa di uno che poi ha scoperto neppure essere suo padre. Quindi va bene arrabbiarsi, ma non portare avanti questo vittimismo perenne....
    Giò

    RispondiElimina
  2. Trovo sia William che Rebecca insopportabili. Fanno entrambi le vittime ogni volta. Chi si assomiglia si piglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto stanno così bene insieme per quello, sono uguali.
      Poi va bene che Adrian non c'è più, ma nella soap si dimentica in continuazione che la vittima di Hagen è stato Adrian, nonostante abbia avuto una vita privilegiata dal punto di vista economico: Werner si è preso i soldi, Susan e William se ne sono andati in Australia e si sono rifatti una vita.

      Per una volta Tina ha detto una cosa giusta nella puntata di stasera a Rebecca: le ha detto che passi un uomo, ma l'agenzia proprio no.

      Giò

      Elimina
    2. Si,infatti Giò: Tina ha fatto benissimo! Ma poi Rebecca irritante quando fa vicino a William: "a suoi occhi (p.s.quelli di Tina) io sono quella che ha rubato il ragazzo e il lavoro ad Ella": ma perché non è così? Brutta,falsa e ipocrita...e lui :"Le hai raccontato quello che ha fatto?": roba da prederli a schiaffi!!!!Sto vittimismo da 4 soldi! Per me la vera vittima e Ella! Daniela M.

      Elimina
    3. Concordo in toto. Per questo ribadisco che preferisco quelle senza maschere, ossia che dicono apertamente di volere tutto e fanno di tutto prenderselo; Rebecca non ha fatto altro invece che fare la vittima e la falsa.
      Ella si è comportata male ma i fatti dicono che è quella che ha perso tutto: quindi ha pagato i suoi "errori".
      Giò

      Elimina
    4. Concordo con voi.
      Nel bene e nel male Ella è sempre stata sincera e quando all'inizio aveva timore che Rebecca le portasse via William ci ha visto lungo, la sua gelosia non era immotivata.
      Rebecca è sempre stata falsa, ha sempre negato i suoi sentimenti per William ed allo stesso tempo faceva la gatta morta.
      William e Rebecca sono perfetti come coppia, si sentono eterne vittime.
      Mi è piaciuta Tina che si è schierata dalla parte della cugina.
      A me dà anche fastidio che Rebecca ed Alicia si diano del tu mentre con Ella si danno del lei. Gli autori si sono impegnati in ogni piccolo particolare per far sembrare Ella la cattiva.

      Patrizia Dietrich

      Elimina
    5. Non è vero che Ella è sempre stata sincera: per mesi ha taciuto le vere ragioni della morte di Marcel e ha mentito tessendo l'intrigo ai danni di Rebecca e William. E anche il discorso che Rebecca e Alicia si danno del lei mentre Alicia e Ella no, non capisco cosa c'entri con il fatto che gli autori vogliono far sembrare Ella cattiva a tutti i costi.

      Elimina
    6. Settimane, non mesi ma lì almeno c'era un motivo per il suo silenzio anche se avrebbe dovuto dirlo subito a Rebecca ma non mi sembra chissà che bugia.
      Ella è stata sempre sincera per quanto riguarda i suoi sentimenti per William e per Rebecca, in questo non è mai stata ipocrita facendo finta che nulla fosse successo e dha sempr emanifestato la propria insofferenza.

      Patrizia Dietrich

      Elimina
    7. Beh diciamo che la gelosia di Ella è diventata tanto ossessiva e insana per varie motivazioni: il trauma di Ella relativo alla storia di Marcel e Rebecca, il fatto che Ella fosse una ragazza inesperta e con credenze così rigide e anacronistiche e anche l'Sos che scatta in ogni donna quando si sente "minacciata"...E' difficile immaginare una donna non così gelosa nella stessa situazione di Ella e con il suo vissuto.
      Per come la vedo io è stata vera e nel suo caso secondo me non è stato un pregio: quando vuole che William la sposi non è per ricattarlo ma perché nella sua testa il matrimonio era per far dimostrare a William i sentimenti verso di lei, peccato che qualsiasi altra persona, non solo William, l'avrebbe percepito come ricatto e l'avrebbe mollata.
      Credo che in qualche modo nella superficialità, nella povertà e nella poca consistenza della stagione, Ella sia anche stata l'unica che abbia avuto un'evoluzione, che lascia il tempo che trova visto il valore della stagione.

      Giò

      Elimina
    8. Una bugia è sempre una bugia, non è perché se la dice un personaggio che ci piace allora non è più una bugia o vale di meno. Io non voglio assolutamente prendere in continuazione le difese di Rebecca, visto lo squallore delle due azioni, ma non mi pare neanche giusto continuare a leggere che Ella ha fatto bene a comportarsi come si è comportata perché onestamente sono discorsi che per me non stanno ne' in cielo ne' in terra. E con questo concludo, penso di essere stata fin troppo chiara e non voglio ripetermi oltre.

      Elimina
    9. Qui nessuno ha detto che Ella si è comportata bene, tutti quelli che siamo più pro Ella abbiamo ammesso che di errori ne ha commessi ma come dice Giò più per inesperienza che per altro.
      Nemmeno mettere Rebecca su un altare va bene.

      Patrizia Dietrich

      Elimina
    10. Gio', risponde a te e poi davvero concludo: io invece ci ho visto solo malafede nel ricatto di Ella ai danni di William. Mi spiace ma è impensabile che una donna che vive nel nostro secolo possa usare il matrimonio come merce di scambio per riottenere la fiducia persa del fidanzato.

      Elimina
    11. Patrizia Dietrich però ovviamente ai personaggi che ci piacciono di più perdoniamo maggiormente gli errori, o meglio siamo meno intransigenti, capita a me per prima.
      Credo che gli errori di Ella siano gravi tanto quanto quelli di Rebecca, personalmente però ritengo che Ella li abbia pagati, Rebecca no perché alla seconda gli autori hanno dato il ruolo di vittima mentre la prima è stata considerata alla stregua di un'antagonista. Poi c'è da dire che Rebecca non è mai stata scorretta apertamente, ha fatto tutto in silenzio quindi è chiaro che essendo in superficie le scorrettezze di Ella hanno colpito di più e sono state giudicate severamente.
      Giò

      Elimina
    12. Elisa io li non ho visto malafede: secondo me lei nella sua logica assurda fatta di religione etc... credeva davvero che il matrimonio servisse a fare in modo che William le dimostrasse di amarla. Hai detto bene "una donna che vive nel nostro secolo", ma Ella sentimentalmente era come se non vivesse nel nostro secolo e non perché ogni ragazza cattolica sia come lei, ma perché l'hanno scritta talmente estrema nelle sue convinzioni che era una ragazza anacronistica e sinceramente non so come abbiano fatto a scrivere un personaggio femminile così fuori dal Mondo...
      Giò

      Elimina
    13. Giò, è ovvio che coi personaggi che ci piacciono siamo più indulgenti però è anche vero che lo abbiamo scritto più volte che il trio protagonista ha commesso molti errori e non abbiamo salvato nessuno dei tre, il mio rammarico è che in un'altra stagione e con un altro protagonista Ella avrebbe potuto fare un bel percorso di crescita perchè per me dei tre è quella che aveva più potenzialità.
      Quelli come Rebecca e Wiliam proprio non li sopporto, lui è immaturo mentre a lei va sempre tutto bene non ha mi pagato per i suoi errori.

      Patrizia Dietrich

      Elimina
    14. Eh già, altroché il potere del trio per richiamare un trio di successo, questo era un trio di mediocri.
      Si hai ragione Ella avrebbe potuto, ma non sono neppure così ottimista in tal senso, non sempre gli autori sono stati bravi nello scrivere percorsi di crescita, a volte si, ma altre no ed Ella eventualmente sarebbe stata una che ne aveva di strada da fare.
      Io credo che il peggiore del trio sia William e forse la cosa è passata anche un po' sottotraccia durante la stagione ma un uomo così superficiale in fatto di sentimenti a parte Lukas nella storia di Sdl io non lo ricordo neppure tra i secondari (forse Xaver non è mai stato granché)...
      Giò

      Elimina
    15. Concordo anche su William e Lukas, siamo ormai a fine stagione e William è rimasto immaturo.

      Patrizia Dietrich

      Elimina
    16. Devo dire che poi nonostante tutto gli uomini superficiali sentimentalmente in toto nella storia di Tempesta non sono tanti e con superficialità non intendo quella di una porzione di percorso di un determinata percorso di un personaggio ma di una superficialità eterna: tra i protagonisti io dico William e Lukas.
      Quanto ai secondari poi il discorso è differente.
      Giò

      Elimina
  3. Esatto povera Ella ha perso tutto anche l'agenzia. Rebecca mi inervosisce giá che nella sua vita non ha fatto altro che prendere le cose che voleva Ella. Gli ha portato via ben due uomini e ora l'agenzia e riesce a farsi passare lei come la vittima.
    Bell'amica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che nessuna donna vorrebbe un'amica come Rebecca se conoscesse il suo "curriculum". Dico che anche quanto a coloro che non sopportano Ella, che Ella perdendo tutto, ha pagato per i suoi errori e chi ha fatto del male ad Ella ha pagato per caso? Non credo proprio...
      Pensa che se fossi stata Ella, mi avrebbe fatta rosicare di più la perdita dell'agenzia piuttosto che quella di William.
      P.s. Perdere William è una vittoria oggettivamente parlando
      Giò

      Elimina
    2. Poi a volte non si capisce se Rebecca c'è o ci fa: insomma come poteva pensare di lavorare insieme alla sua ex amica come se nulla fosse? E ancora prima che pensava di poter rimanere amica di Ella e contemporaneamente stare con William? Non si è mai capito se certe cose le pensasse davvero ossia continuare tutto come prima e quindi fosse sprovveduta e ingenua e ne dubito perché non è mai stata stupida o altro o se è stata fin troppo furba e calcolatrice nell'aspettare il momento giusto per prendersi tutto. Per me è stata una serie di cose, una in primis: la fortuna nel trovarsi "contro" Ella; Ella non è mai stata una nemica, un ostacolo, quindi Rebecca ha solo dovuto aspettare che la sua "amica" si facesse fuori da sola.
      Giò

      Elimina
    3. Rebecca è assurda con le sue pretese; il fatto che lei abbia accettato la relazione tra William e Ella non significa che debba farlo di conseguenza anche Ella, anche perché le due cose non si possono paragonare. Io però non riesco lo stesso a simpatizzare o a dare ragione a Ella. Starà soffrendo, ma questo non giustifica il suo comportamento intrigante. Per giunta non ha più alcuna possibilità con William, quindi con i suoi intrighi si è solo coperta di ridicolo, almeno per quel che mi riguarda. Io poi la sopportavo poco anche all'inizio, troppo pesante. Se Rebecca è sempre stata un'ipocrita, Ella era comunque una bella palla al piede; peggio di ste due poteva solo capitarci William come protagonista.

      Elimina
    4. Ma davvero dire a Rebecca che è stata a letto con William, scrivere due messaggini e tenerli separati (quanto?) due minuti, lo trovi un intrigo così impedonabile? A riferire di averli visti in baita insieme è stata Melli, non lei, è vero, ne ha approfittato, ma nessuno ha impedito a Rebecca di chiedere spiegazioni direttamente a William, invece di dare ascolto a chi, oggettivamente, come Ella, era ferito e poteva riempirti di balle. Inoltre, almeno per quanto mi rigurada, Rebecca è talmente irritante che di "soffrire" mezza giornata se l'è pure meritato. In realtà, noi ci "schieriamo" da una parte o l'altra sul fronte Rebecca ed Ella, un po' dimentichi del fatto che una gran parte di colpa ce l'ha quel cretino di William. Stando a quanto ha detto Ella (anche se, oggettivamente, il lasso di tempo sembra un po' pochino, ma si sa, nelle soap è un concetto relativo) fino ad un paio di settimane prima, tra le braccia di William c'era lei, ora Rebecca. Il regazzo si dichiarava innamorato di Ella, è bastato che Naomi (si chiamava così?) riempisse Ella di insicurezze, le facesse fare un passo falso e il grande amore di William era già bello che finito nel cesso, sostituito, in un nanosecondo, da quello per Rebecca perchè... si sono occupati insieme di alcune papere! Ma fatemi il piacere!! Ed ora: chi se ne frega se Ella lo vede baciarsi con Rebecca o i due (con l'appartamento di lui a disposizione) hanno la brillante idea di fare sesso nella camera di lei, tanto mica Ella può tornare da un momento all'altro, no? E anche in questo caso, giusto per tornare a parlare male di Rebecca, la ragazza, da torto che aveva, ha rigirato al frittata diventando vittima. Quella che, al principio, voleva lasciare la casa era Ella, ma Rebecca le ha, giustamente, detto che lì ci vive sua cugina e quindi toccava a lei andar via. Peccato che con Melli e William, lei sia diventata la Santa che se n'è andata nonostante tutto quello che le ha fatto Ella. E' inutile, probabilmente, come a te non piace Ella e non riesci a giustificarla, io non reggo Rebecca e per me avrà sempre torto.
      Sa5m

      Ps: a proposito, che fine ha fatto Naomi? All'epoca delle sue mancate nozze si è messa di traverso tra William e Ella, dichiarandosi anima gemella di lui e poi, pouf, è sparita? Mah?! Non poteva rimanere, conquistare William, portarselo via e porre fine alle nostre sofferenze con mesi di anticipo?

      Elimina
    5. Mi pare di essere stata molto chiara Sa5m nel mio commento: a me non piace né Ella né Rebecca e per questo non prendo le difese di nessuna delle due. Entrambe hanno colpe e fatto errori e per quel mi riguarda sono entrambe pessime. Come ho già scritto reputo molto infantile il comportamento di Ella, William non la vuole più e con le sue balle cosa pensava di ottenere? Se tu, visto che ti piace, vuoi passare sopra alle sue scorrettezze ben venga, ma io non lo faccio.

      Elimina
    6. Mi spiace se ti ho fatto pensare di non essere stata chiara, lo sei e lo sei sempre stata, non temere. Come hai scritto tu, per te quelle di Ella sono scorrettezze a cui non trovi giustificazioni, io sì e volevo, semplicemente, dire la mia in proposito, tutto qui. Mettiamola così, il tuo commento mi ha dato il "la" per (s)parlare un po' di Rebecca, se l'hai percepito come una critica o un fraintendimento da parte mia, ti assicuro che non era mia intenzione.
      Sa5m

      Elimina
    7. Non sei l'unica a pensarla così, la maggior parte qui nel blog è d'accordo con te. Io ho solo ribadito un concetto che non esprimo per la prima volta: sia Rebecca che Ella sono talmente insopportabili che mi stanno antipatiche entrambe in egual misura, non posso farci nulla. Ma forse quello quello messo peggio di tutti è proprio William che con il suo comportamento ha dimostrato per l'ennesima volta di avere la maturità e la sensibilità di una pozzanghera.

      Elimina
    8. Elisa la similitudine della pozzanghera effettivamente calza a pennello. Aaha aha aha. Già è così: se uno ci pensa è davvero grave che uno come William sia diventato protagonista, peggio di Lukas.
      Entrambe le storie sono state costruite male, ma sono degne del personaggio superficiale per eccellenza nella storia di Tempesta.
      Giò

      Elimina
    9. Neppure io trovo l'intrigo di Ella se così possiamo definirlo un intrigo vero e proprio, semmai un insieme di scorrettezze stupide e inutili. Dico così non perché sono più team Ella, ma perché come ho scritto in un commento recente, una vera cattiva non avrebbe commesso quelle scorrettezze in quel momento e in quel modo: un' antagonista sa quando è il momento di tessere intrighi, li sa ideare complessi (e non facilmente intuibili e sgamabili come quello di Ella) e questo è un ulteriore segnale delle falle della stagione. Poi mai e poi mai Ella avrebbe dovuto fare quello che ha fatto perché si è messa al livello di quei due. Però Rebecca è ancora meno protagonista di lei: non ha sofferto per nulla, non ha superato ostacoli e non è migliorata come persona...
      Giò

      Elimina
    10. In queste puntate mal digerisco anche Melli con queste sue uscite pro Rebecca, sembra più figlia di Hildegard che di Alfons.
      Quando ha ordinato ad Ella di occuparsi degli addobbi del matrimonio non come wedding planner ma come dipendente dell'hotel le avrei tirato un bicchiere appresso.

      Patrizia Dietrich

      Elimina
    11. Si vero è stata odiosa Melli andava meglio che stava zitta.
      Dovrebbe pensare più alle sue pene d'amore

      Elimina
    12. Vabbé Patrizia Dietrich l'endorsement di certi personaggi in questi casi conta fino ad un certo punto, nel caso che mettono in bocca gli apprezzamenti della Rebecca della situazione quasi a chi capita e risulta sempre sgradevole. I Sonnbichler certo sono sempre stati protagonisti di questi "elogi" a gente come Sandra, Luisa ma sono parole che lasciano il tempo che trovano; se il pubblico è scafato capisce la mossa degli autori così come la capiamo noi.
      Mi viene in mente Natascha che da amica di Desirée fece una specie di scenata a Clara del tipo "Giù le mani dagli uomini sposati", li altroché bicchiere appresso...
      Giò

      Elimina
    13. Natasha è l'ultima che può parlare...

      Patrizia Dietrich

      Elimina
  4. Guarda sono tre protagonisti che non sono piaciuti a nessuno .
    Rebecca è la peggiore con la sua anima gemella William
    Ella non si salva neppure lei.
    Mi domando una cosa invece gli autori all' inizio stagione quando hanno scritto la storia di questi personaggi la volevano cosí questa stagione oppure quando hanno visto il disastro non hanno potuto fare altro che far finire in fretta e furia la stagione perchè hanno constatato il fallimento?
    Rimane cmq la peggiore di tutte le stagioni di tempesta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Katia quanto ai motivi da parte della produzione non diranno mai nulla di ufficiale, anche perché se la stagione è stata fallimentare, la colpa è di loro che l'hanno scritta, la verità non la sapremo mai.
      Io credo l'abbiano chiusa in fretta per il fallimento indubbiamente ma fondamentalmente anche perché oltre a quello secondo me si è visto soprattutto man mano che si andava avanti che non avevano idee, non sapevano più cosa scrivere e allora...
      Giò

      Elimina
    2. Ed io aggiungo,Giò,comportandosi scorrettamente (per me) dando la colpa del fallimento per 80% al comportamento della Reich: ovviamente chiedo scusa se non è stata la produzione di TD a mettere in circolo la voce.Daniela M.

      Elimina
    3. Dici che potrebbe essere? Effettivamente i maggiori responsabili del fallimento sono loro, visto che hanno scritto loro questa roba...
      La Reich a me non ha mai dato l'impressione di essere una specie di Shannen Doherty, una di quelle che litigava sul set: nel dietro le quinte delle nozze William-Rebecca mi ha dato l'idea di un tipo sulle sue e introverso ma non di una primadonna viziata e litigiosa sul set. Vabbé tanto non lo sapremo mai e in fin dei conti meno male che l'hanno chiusa questa stagione.
      Giò

      Elimina
    4. Si si,infatti: meno male che l'hanno chiusa in anticipo!!! Daniela M.

      Elimina