venerdì 27 luglio 2018

Tempesta D'Amore: Julian Schneider sarà Joshua Winter, il figlio di Robert! Video


Nelle puntate tedesche di Tempesta D'Amore, come abbiamo già visto nelle Anticipazioni, a settembre farà il suo arrivo Joschua Winter, figlio di Robert di cui lui non conoscenza l'esistenza che gli era stata nascosta dal padre. 

Joschua è stato concepito quando Robert era molto giovane e per questo motivo Werner ha preferito occuparsi della faccenda a modo suo. Il ragazzo arriverà in hotel anche per aiutare la sorella Valentina, affetta da leucemia e bisognosa di un donatore di midollo compatibile.

Ad interpretare Joschua sarà Julian Scheinder, attore austriaco con una certa esperienza teatrale al debutto in un ruolo di spicco. Se siete curiosi di saperne di più, potrete avere un'anteprima sui di lui tramite video che segue. 



31 commenti:

  1. L'attore è carino ma io penso proprio di passare anche la prossima stagione, in caso dovesse essere lui il protagonista. Sebbene sarei curiosa riguardo al suo carattere, non ce la farei proprio a vedere una stagione incentrata su personaggi legati a Robert.
    Tra l'altro ho visto finalmente le due scene di Valentina sulla tomba di Miriam (credo fossero due, correggetemi se non è così) e ho visto che Valentina la chiama Miriam e non mamma. E dire che ci sono certe persone che si ostinano a dire che Miriam viene trattata con rispetto, come no. Questo mi fa pensare che se qualora Valentina dovesse diventare protagonista in un futuro più o meno vicino, continueranno a trascurare Miriam, senza cercare di darle credito nemmeno attraverso sua figlia.
    Davvero un peccato.

    Paige

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti,se Valentina pronuncia Miriam e non mamma...si,anche per me gli autori hanno sbagliato.
      Per quanto riguarda l'attore é carino, vedremo come sarà la sua storia! Daniela M.

      Elimina
    2. Se è lui il protagonista e' lui saltero' anch'io la stagione, non tanto per l'attore in sé (anche se il personaggio partirebbe già male), ma perché vogliono continuare a puntare sul triangolo amoroso e onestamente questo sarebbe il terzo anno consecutivo e mi sono scocciata. Per quanto riguarda Miriam e il fatto che si ostinano a non chiamarla mamma, sta cosa dà fastidio anche a chi non è fan di Miriam, compresa Gio', quindi in questo caso siamo tutte sulla stessa lunghezza d'onda.

      Elimina
    3. Elisa, immaginavo che Giò concordasse con me in questo caso ma è anche vero che lei era una di quelle che diceva che Miriam era rispettata, magari ora converrà con noi che non è così.

      Anche perché, e con questo rispondo anche all'anonimo che dice cose fuori dalla realtà e neanche si firma, ormai i tempi di Miriam vs Eva sono finiti e per me non erano neanche iniziati. Lo ripeterò per l'ennesima volta:

      Io fin dalla sesta stagione non ho mai avuto niente contro Eva per via di Miriam. A me Eva non piace come personaggio indipendentemente da Miriam, non mi piace come è stato scritto nella sesta e non mi piace come è ancora oggi. Ma con queste caratteristiche non mi sarebbe piaciuto nemmeno se anziché Miriam avessero ucciso Samia e l'avessero messa con Gregor nella medesima storia.

      Fin dalla sesta stagione io mi sono scagliata con gli autori che hanno cercato di cancellare la figura di Miriam o di sporcarla o di delegittimarla per cercare di portare consensi ad una stagione che nasceva già male sulla carta, una stagione difficile.

      Per questo hanno fatto chiamare Eva mamma da una bambina di nemmeno un anno. Però è una bambina e okay ... Ci passiamo sopra. Ma adesso è vergognoso perché in 20 e più anni di show visti o di film e libri letti non ho mai trovato un orfano di madre che non chiama mamma la persona che è morta per dar lui/lei la vita. Questa scelta dimostra che gli autori ancora temono il personaggio scomodo che è Miriam e che ricorda loro l'errore numero uno commesso dalla soap. Quindi io non ho nulla contro Eva, e arrivati alla stagione 14 con lei e Robert coppia stabile e solida ormai non c'è più un Miriam+Robert vs Eva+Robert. Ma il rapporto tra Miriam e Valentina resta perché Miriam è madre di Valentina quanto lo è Eva. E nessuno dovrebbe voler togliere ad una per dare all'altra perché entrambe hanno un posto ben definito nella vita di Valentina.
      Quindi Robert che ha fatto il capriccioso e non6 voleva prendersi cura della bambina perché era in lutto va bene, poi tutto perdonato e Miriam che non ha scelto di abbandonare sua figlia non può avere nessun posto nella vita della figlia?

      Quindi in base a questa affascinante teoria non sentiremo mai il Joshua chiamare Robert papà.

      E tornando alla sesta stagione sono gli autori quelli che io critico e il personaggio di Robert. Eva è stata criticata riguardo al suo comportamento specialmente con Markus, non per Miriam. Quindi nessuno vuole togliere niente a lei.

      Paige

      Elimina
    4. Ma infatti è per questo che non seguirò la stagione, non mi interessa per niente l'arrivo di un altro figlio illegittimo e di due sorelle che molto probabilmente si contenderanno lo stesso uomo, legate da un'esperienza drammatica condivisa quando erano piccole. Mi sembra roba già vista e che non ho assolutamente voglia di incominciare a seguire. Ciò non toglie che magari risulterà essere la migliore stagione di sempre ma se una cosa non ti interessa, non ti interessa c'è poco da fare.

      Per quanto riguarda Miriam e Valentina concordo, sono entrambi madri e non si capisce perché si ostino a non ammettere questa cosa. Figurati, Joshua chiamerà Robert papà, accadrà di sicuro.

      Per quanto riguarda Robert, accanirsi sul suo personaggio mi pare inutile, come hai scritto tu il problema sono gli autori che hanno snaturato il suo personaggio, non lui.

      Elimina
    5. Concordo su Elisa riguardo alla nuova stagione, probabilmente non la seguirò neppure io. Lui a parte le sue origini familiari, non mi convince proprio per nulla, la storia delle due sorelle già sentita.

      Si sono d'accordo su Valentina e Miriam: chi ha perso la madre, anche non avendola conosciuta, la chiama mamma di solito, non certo Miriam ed è stranissima la cosa perché Valentina dovrebbe anche conoscere la storia di sua madre in qualche modo.
      Quanto poi al fatto di tutti coloro che conoscono il padre da grandi, molti ci hanno messo del tempo a chiamarlo padre o alcune forse proprio no.
      Concordo, il problema di Robert ormai è che l'hanno snaturato.
      Giò

      Elimina
    6. Comunque io non ho mai pensato che Miriam sia stata rispettata dagli autori: purtroppo durante la stagione si è visto cosa hanno messo in scena gli autori. Quello che ho sempre sostenuto è che le mancanze di rispetto alla sua figura non sono arrivate da Eva ma da Robert.
      Giò

      Elimina
    7. Giò ma io l'ho sempre detto che era Robert che ha mancato di rispetto a Miriam durante la sesta stagione, intendo ad esempio quando ha creduto che lei lo avesse tradito. Eva non era la moglie di Miriam, non aveva nessun dovere verso di lei. Ho sempre detto che il personaggio di Eva fu criticato per come è stato scritto, non per Miriam.

      Elisa, hai ragione, io infatti intendevo dire non che bisogna accanirsi contro Robert ma che sicuramente gli autori nella scrittura della sesta stagione hanno mancato nei confronti di Miriam tramite lui, non Eva. Tra l'altro nella scena sulla tomba di Miriam, e anche qui se mi sbaglio correggetemi pure, Robert mi sembrava stare veramente male, come se non avesse ancora superato la perdita di Miriam. Questo mi ha, oltre che stupito, fatto pensare che Robert non l'ha proprio superata la morte di Miriam. E da come Valentina si rivolge a Miriam, mi sembra come se in casa non le abbiano mai parlato della mamma che l'ha messa al mondo. Quindi c'è proprio una mancanza a questo livello. Non è un rapporto vissuto con armonia e serenità ma come una cosa mai superata da Robert e di cui quindi si parla poco.
      Mi viene in mente ad Un medico in famiglia Annuccia quando parlò della mamma in cielo e di quella che l'ha cresciuta ovvero Cettina. Anche Annuccia non ricorda la sua mamma Elena ma la chiama mamma.

      Paige

      Elimina
    8. Anche io concordo sul non volere il triangolo come protagonista, soprattutto se deve andare a finire come la stagione 13. Mi piacerebbe vedere qualcosa di nuovo ma a livello di coppia protagonista.

      Paige

      Elimina
    9. Ah ok Paige allora siamo d'accordo.

      Mah noi non sappiamo se e quanto Valentina abbia sentito parlare di Miriam. Per Robert credo che la malattia della figlia per lui sia rivivere quel trauma della morte della moglie, è normale. Ma lui ha parlato di Miriam con Valentina quando è tornato etc...
      D'altronde per due genitori non è facile affrontare la malattia della figlia, si vede nelle puntate.
      Concordo sul Medico, io ogni volta che penso ad Annuccia, penso che le figure fondamentali per lei siano state il trio nonno Libero-Cettina-Maria; è vero che lei considerava Cettina come una mamma, d'altronde l'ha cresciuta e abbiamo visto bene il tutto. Di Valentina noi non sappiamo se e quanto si sia anche soltanto creata un'immagine di sua madre. Forse nel caso di Valentina dipende anche dal fatto che lei non è mai stata senza una figura materna, Eva c'è stata praticamente dall'inizio e si è presa - pur non volendo occultare Miriam - tutto lo spazio come madre agli occhi di Valentina. Per Annuccia è diverso.
      Ogni storia è diversa, è una storia a sé. Difficile dare un giudizio
      Giò

      Elimina
    10. Annuccia però aveva due anni quando è iniziato Un medico in famiglia ed Elena era già morta da un po' di tempo, non venti, non si toglie tanti anni con Valentina quindi a due anni della mamma naturale non si ricorda comunque nulla. Solo che nella sua famiglia c'era dialogo e una atmosfera diversa
      Se Robert ha aspettato di ritornare in hotel con la figlia per parlare di Miriam mi fa capire che questo dialogo non c'è stato. E che ha appunto preferito dimenticare tutto e non parlare di questa cosa per non soffrire, tanto appunto si è affrettato a trovare una seconda moglie e una madre per Valentina velocemente di modo da smettere di soffrire. Questa è l'idea che mi son fatta io dal poco che ho visto. Altrimenti Valentina sarebbe cresciuta con tre figure importanti nella sua vita: suo padre, sua madre Eva che l'ha cresciuta e amata come se fosse sua e sua madre Miriam che l'ha portata in grembo per nove mesi e l'ha amata a tal punto da dare la sua vita per farla venire al mondo. Ma questo non c'è.

      Paige

      Elimina
    11. L'off screen non possiamo conoscerlo, io non credo che Robert l'abbia "cancellata" dalla vita della figlia, non credo proprio gliene abbia parlato per la prima volta in hotel. Anche il fatto che Valentina non la chiami mamma da una parte mi sembra molto strano, però dall'altro può dipendere da molte variabili.
      Certamente Annuccia è cresciuta in una realtà diversa.
      E' per dire che i lutti si elaborano in modi e tempi differenti e questa è una cosa più che mai reale.
      Giò

      Elimina
    12. Uh guardate ragazze,io in Un Medico in Famiglia non ho per niente digerito il fatto che Annunccia alla fine risulta non essere la figlia di Lele,per tanti motivi!
      Prima di tutto Annuccia come Valentina non ha nessun ricordo della madre e venire a sapere di essere frutto di un tradimento non credo sia una gran cosa! Poi Robert l'ha cresciuta lui la figlia,mentre Lele fa solo i figli e nonno Libero li cresce! Sta povera Annuccia solo traumi e delusioni!Scusate lo sfogo!
      Gli autori piuttosto che creare sto ennesimo triangolo e sto figlio di Robert,dovevano approffondire il rapporto di Valentina con Miriam soprarutto nella fase della sua malattia, per poi accettare il fratellino che eventualmente aspettava Eva e che le avrebbe salvato la vita! Così mi piaceva di più!Daniela M.

      Elimina
    13. Concordo anche io avrei voluto la storia così.
      Neppure io ho digerito il fatto della trama dell'ultima stagione.
      Concordo, a Lele hanno appiccicato addosso la nomea del padre perfetto e con i primi tre non lo è stato, con Ciccio e Annuccia no, perché non c'era.
      Giò

      Elimina
    14. Giò, so bene che l'off screen non lo possiamo vedere ma si può intuire e a me l'impressione che hanno fatto è questa. Tu forse santifichi troppo Robert ma non è mai stato uno capace di reggere le situazioni difficili. Io ci vedo più Eva a parlare di Miriam, o i nonni, ma visto che Eva non l'ha conosciuta e che i nonni non possono conoscere tutto come lo conosceva Robert, restano informazioni incomplete e poi appunto se Robert avesse dialogato con Valentina in un certo modo si sarebbe notato, invece Valentina non ha nessuna familiarità con Miriam. Si nota benissimo. E quando Robert dice a Valentina che Miriam stava sempre nella serra, lei sembrava non saperlo, quindi se ci fosse stato un dialogo importante fin dall'infanzia, certe cose Valentina avrebbe dovuto già saperle.

      Secondo me hai messo Robert su un piedistallo e non lo vedi per come veramente è. Nella coppia Eva+Robert è lei quella con il carattere tranquillo, infatti a me non piaceva molto il suo essere troppo zerbino ma effettivamente per il Robert vedovo, che ha perso il poco buon senso acquistato grazie a Laura e Miriam, non poteva che essere perfetta una donna materna e paziente come lei.

      Paige

      Elimina
    15. Guarda non lo metto su un piedistallo anzi e tantomeno lo santifico, figuriamoci ora, infatti mi trovo particolarmente d'accordo nel dire che le situazioni difficili non sono il suo forte, spesso le ha affrontate nel modo sbagliato, ma in questi casi non c'entra solo il raccontare e il parlare di una madre defunta, ma bisogna vedere quanto è ricettiva la figlia o il figlio coinvolto e se Valentina non si è mai sentita o non è mai sembrata troppo vicina alla madre naturale forse non è dipeso solo dai racconti che ci siano o meno stati del padre, dipende molto da come è lei caratterialmente. E lo dico perché so di esperienze simili alla sua. E poi gli uomini sono meno capaci di solito di raccontare, di aprirsi sul loro dolore, di essere empatici, c'è anche questo. Ci sono molte variabili e non dipende solo da Robert.
      Costruirsi un ricordo di una madre mai conosciuta solo per sentito dire e per poco altro è complicatissimo, o meglio uno magari ce la fa, ma sentirla vicina emotivamente e sentimentalmente è un'altra cosa. Infatti Valentina si è avvicinata a lei ora perché sta vivendo una particolare esperienza che l'ha portata a questo.

      Non sono per nulla d'accordo nel definire Eva come il carattere tranquillo e lo zerbino tra i due. Per carità Eva ha un carattere amorevole e dolce ma Eva con Robert non è mai stata uno zerbino, anzi, l'ha messo in riga più di una volta, con lui ha usato spesso il classico "bastone e carota". Certo lui l'ha fatta soffrire e l'ha trattata male, tipo dopo che ha perso il figlio, però non la definirei zerbino, anzi per me è la parte forte della coppia. L'unica donna zerbino che ha avuto Robert è stata Marie.

      Giò

      Elimina
    16. Giò ma come fai a non sentirti emotivamente vicina ad una persona che ha dato la sua vita per te? Che ha scelto di morire per salvare te? Sei senza cuore? Preferisco l'ipotesi di Robert che non ne vuole parlare perché non ha mai superato il lutto. Mi sembra più plausibile di una Valentina così chiusa emotivamente.

      Su Eva non concordo. A me sembra che si sia proprio annullata e che, superato il primo momento in cui gli rispondeva a tono, si sia calmata e abbia rivestito il ruolo di moglie supportiva e paziente e di madre. C'è differenza tra avere le spalle larghe ed essere la persona su cui l'altro si appoggia (in questo è forte) e avere carattere. Quindi sì, se intendi forte come persona che ha le spalle larghe okay, se intendi tosta come persona che tiene testa all'altra allora non concordo.

      E Marie non era uno zerbino, era solo una ragazzina. Doveva ancora sbocciare.

      Paige

      Elimina
    17. Non si tratta di essere senza cuore Paige, si tratta di meccanismi psicologici, non tutti reagiscono alle perdite allo stesso modo e Valentina avrà avuto il suo che magari dimostra mancanza di coinvolgimento per Miriam e anche chiusura, non tutti reagiscono allo stesso modo ai lutti. Poi ripeto o è una grossa falla autorale o evidentemente Valentina per qualche motivo non si sente così vicina non avendola conosciuta (è una cosa che capita ancora di più se si ha avuta una figura materna forte come quella di Valentina): se non la chiama mamma come dovrebbe chiamarla qualche motivo di ordine psicologico ci sarà. E comunque è una cosa che non sapremo mai a meno che non se ne parli nella soap.

      Marie era una ragazzina, ma contemporaneamente era pure uno zerbino, certo lo era perché molto giovane, ma era quello il risultato, troppo debole per il Robert di allora.

      Non sono d'accordo, Eva non si è annullata per nulla per Robert durante la stagione, non è questo quello che si è visto, anche se indubbiamente non so quante al suo posto se lo sarebbero ripreso.
      Essere moglie paziente, di supporto e madre non vuol dire annullarsi. Annullarsi è un'altra cosa.
      Guarda che serve avere anche carattere per avere le spalle larghe ed essere di supporto ad un'altra. Eva aveva e ha carattere e lo ha sempre dimostrato, lo dimostrano tutte le scelte fatte nella sesta stagione a favore di Robert e Valentina. Non so come fai a dire il contrario e a dire che era uno zerbino. Le protagoniste zerbino sono un'altra cosa. A questo punto sono curiosa di conoscere le opinioni degli altri.


      Giò

      Elimina
    18. Sì Giò, ma siamo in una soap innanzitutto e siamo nell'angolo delle illazioni, non puoi mischiare realtà e finzione e io preferisco non entrare nel merito di un ambito che non mi compete perché non sono terapeuta, psicologa o psichiatra. Ripeto, io preferisco credere che il problema sia di Robert, che non ha superato il lutto e quindi non ha voluto parlare della madre biologica, scegliendo di creare una famiglia brand new con Eva perché era il modo più facile di andare avanti, tu per giustificare Robert preferisci credere che il problema sia Valentina, tanto sono comunque illazioni o pensieri soggettivi che la visione ci fa percepire.

      Continuo a non concordare su Marie e su Eva.
      Annullarsi per me è sacrificare i propri sogni per altre persone, di Eva e del suo sogno non si parla più, lei ormai è solo un personaggio che ruota in funzione di Robert. Poi ripeto, se Eva ha scelto liberamente di dedicarsi ai ruoli di moglie e madre va benissimo così, non è un problema, perché la scelta è libera ed è sua e non siamo tutti uguali. Io sto solo dicendo perché A ME MEDESIMA non piace Eva, io preferisco altri caratteri e altri personaggi, nessuno vuol farne una colpa a lei.

      Non serve necessariamente carattere per avere le spalle larghe, basta anche sapersi adattare a qualunque situazione, e questo lo può fare anche una persona che si fa star bene qualsiasi cosa e la affronta adattandosi, senza ribellarsi.

      Paige

      Elimina
    19. Se non si è capito non sto cercando di denigrare Eva, sto spiegando perché a me non piace caratterialmente e come personaggio. Poi ognuno ha i suoi gusti. Io preferisco caratteri diversi e di personalità e per quanto riguarda Eva, è sempre stata e continua ad essere oscurata da Robert. Mi piacciono anche personalità più tranquille come Clara o Marlene ma poi entrambe son cresciute e hanno fatto un bel percorso, cosa che Eva a mio avviso non ha fatto, perché oscurata da Robert.

      Paige

      Elimina
    20. La mia era un'ipotesi, fin troppo complessa per una soap - lo ammetto -che per definizione è semplicistica, ma come mi capita e mi piace fare per altre storie soapistiche. Concordo ognuno ha una sua teoria sulla base del proprio punto di vista.
      Per il resto ho già esposto le mie idee e mantengo il mio punto di vista e la chiudo qui visto che ci siamo già spiegate abbastanza.
      Giò

      Elimina
    21. È giusto fare le proprie ipotesi, ci mancherebbe, però io non essendo nell'ambito della psicoterapia parlerei solo di cose che non conosco, dicendo tante cavolate. Infatti ho preso esempi che provenivano dal mondo degli show proprio per mantenere il tutto in ub mondo di finzione.

      Tornando ad Eva, ripeto io non voglio denigrarla, semplicemente a me non piace caratterialmente e nella sesta stagione neanche la storia e il percorso avuto. Ma non era un mistero. Il problema è che tu pensavi non mi piacesse per via di Miriam ma non è così. Se mi fosse piaciuta lo avrei detto tranquillamente, aggiungendo che era un peccato averla sprecata in una stagione di quel tipo. Invece poi non mi è piaciuta indipendentemente dal resto. È Robert che non mi piace più perché è stato rovinato per via della morte di Miriam, Eva con questo non c'entra nulla. Eva non mi piace quanto non mi piacciono Samia e Sandra. E Luisa.
      Anche se di Sandra apprezzo che abbia sfrontatezza e ho apprezzato la storia della adozione, infatti non nascondo che sono molto curiosa di rivederla per vedere se è cambiata ed è più matura.

      A me piacciono anche i personaggi che commettono sbagli perché sono umani, nel caso di Eva non mi è piaciuta perché per me è stata completamente oscurata da Robert, la storia in cui si è trovata è stata brutta soprattutto da quando è tornato Markus, questa storia le ha proprio dato il colpo di grazia, facendole fare un percorso in decrescita.

      Paige

      Elimina
    22. Anche Rebecca non mi piace ma quella stagione non l'ho vista.


      Paige

      Elimina
  2. Io credo che invece la guarderó perché credo che per poterla giudicare o criticare prima bisogna guardarla, per il fatto del perché Valentina non chiami "mamma" Miriam é semplice e gli autori ci hanno azzeccati e perché come sappiamo é stata cresciuta da Eva quindi é lei la madre, anche se non naturale.

    RispondiElimina
  3. Sono entrambe madri perché una l'ha cresciuta e l'altra l'ha portata in grembo e fatta venire al mondo. Il chiamare mamma anche Miriam non toglie nulla ad Eva.
    Il tuo discorso avrebbe senso solo nel caso in cui la madre biologica avesse abbandonato il figlio di sua volontà, cosa che Miriam non ha fatto.

    Paige

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Anonimo: ii concordo con Paige! Valentina sia verso Miriam che verso Eva é giusto che pronunci la parola mamma! Daniela M.

      Elimina
    2. Appunto è giusto che chiami mamma entrambe. Altrimenti che spieghino perché non chiama mamma Miriam.
      Giò

      Elimina
    3. Page hai ragione. Il nuovo figlio di Robert é una storia assurda non esiste. Come non doveva esistere la storia con Eva e tutta la stagione 6
      Il grande amore di Robert é Miriam finita la loro stagione come tutte le altre doveva terminare non farlo sposare con un'altra. Hanno un accanimento con Patanè che non riesco a capire l' unica cosa che alla fine otterranno che più nessuno vorrà Robert
      Dialena C.

      Elimina
  4. Poteva scegliere un nome più carino per il protagonista

    RispondiElimina