domenica 12 agosto 2018

Tempesta D'Amore: Le Pagelle dal 5 all'11 agosto 2018


Importanti svolte hanno caratterizzato le puntate di Tempesta D'Amore in onda da domenica 5 a sabato 11 agosto 2018. Le  Pagelle si concentrano su Alicia [VOTO 4], decisamente cieca ed infantile e non posso che elogiare Viktor [VOTO 7] che crede fino in fondo al suo amore per la ragazza. Come sempre negativo il comportamento di Christoph [VOTO 3], se possibile più de solito. Xenia [VOTO 4] non sembra molto meglio di lui.

Tenero anche se un po' goffo il modo in cui André [VOTO 6] vuole riconquistare Melli [VOTO 6] che appare ancora molto confusa. Eccessiva la reazione di Tina [VOTO 5] al bacio di Nils [VOTO 5] che era comunque fuori luogo. Natascha [VOTO 4] è sempre più immatura e Michael [VOTO 5] non sembra in grado di arginarla. 

32 commenti:

  1. Completamente d'accordo con i voti!!! Viktor mi piace e lui con Boris e Tobias,Romy e Paul rendono interessante la stagione.
    Purtroppo Alicia il 4 lo merita e dovrà faticare parecchio per raggiungere il livello di Viktor!Daniela M.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paul merita zero proprio, e Romy è uno zerbino. Un modello di donna improponibile e diseducativo!

      Elimina
    2. Mi sembra un po' esagerato dire che Romy sia un modello di donna improponibile e diseducativo. Ha la "colpa" di amare uno come Paul ma dire che sia improponibile, insomma ho visto di peggio.
      Giò

      Elimina
    3. Romy prima è troppo imbranata poi fa la preziosa. Non dice nulla questo personaggio

      Elimina
    4. Sinceramente non ci vedo nulla di male nell'essere imbranata, non è il primo personaggio imbranato della serie. Ce ne sono stati ed erano, secondo me, anche personaggi molto validi. A me il suo personaggio dice molto, è uno dei miei preferiti. Il fatto che faccia la preziosa, considerando il comportamento pessimo di Paul nelle puntate che stiamo vedendo, non è poi così strano e dimostra che non è uno zerbino come poteva sembrare all'inizio. L'unica sua colpa è davvero quella di essersi innamorata di uno come Paul, che per fortuna sembra cambiato. Anche solo la dolcezza con il cugino e la delicatezza che ha avuto con Tobias, secondo me la dice lunga sul suo personaggio.

      Elimina
    5. Romy non sta facendo la preziosa, non si fida di un uomo che fino a poco prima non solo l'ha trattata come una pezza da piedi, ma l'ha pure umiliata oltre che usata a proprio piacimento. C'è chi la critica perché è troppo uno zerbino ed è un cattivo esempio per le donne e poi c'è chi scrive che fa la preziosa, entrambe le cose non può essere di certo.

      Elimina
    6. I motivi per non gettarsi ai piedi di Paul dopo il primo "ti amo" di lui, non le mancano. Se non si fida di lui, ha anche delle buone ragioni...

      Elimina
    7. Appunto e poi per quanto noiosa il personaggio della ragazza goffa e imbranata rimane verosimile e di successo. Romy ha tutte le ragioni per non fidarsi di Paul e concordo con Elisa, criticarla per due cose opposte mi sembra privo di senso, o fa la preziosa o è uno zerbino e Romy non è nessuna delle due.
      Giò

      Elimina
    8. Anche se onestamente la lentezza con cui stanno sviluppando la loro storia mi sta annoiando. Infatti oggi Tobias ha fatto bene a dare una sveglia a Romy.

      Elimina
    9. Si, ha fatto benissimo. Ma quanto amo il rapporto dei due cugini.

      Elimina
    10. Si, lo stanno rendendo molto bene.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Mah francamente è un personaggio valido, però sta diventando un cliché il Viktor, il Leonard e il Sebastian della situazione...Io non amo gli uomini che si umiliano dietro a donne come quelle...
      Secondo me questo matrimonio va contro tutti i cosiddetti principi dei matrimoni delle coppie "alternative". Mi spiego meglio, quando uno li vedeva sposarsi, sapeva che lo facevano per tanti motivi tranne che per l'amore, oppure forse c'era l'amore ma le cose importanti erano altre in questo caso invece....Insomma è un matrimonio per amore.
      Per me Alicia merita pure meno di 4, quanto a Viktor mi è sembrato di rivedere Sebastian, sono del parere che con queste donne meno ci si umilia meglio è e provarle tutte equivale ad umiliarsi.
      Giò

      Elimina
    2. Mah, Viktor è molto sveglio quando si parla del padre, per il resto io lo trovo uno zerbino, soprattutto quando si tratta di Alicia. Insomma, un po' di amor proprio non guasterebbe! Avrebbe dovuto mandarla a stendere da un pezzo e lui ieri sera le ha pure chiesto scusa. Io comunque ho preferito la scena di Sebastian, meglio interpretata (mi riferisco a Kai) e anche meglio riuscita. Ho trovato anch'io parecchio infantile il suo rapimento di Alicia, almeno Sebastian ha cercato di convincere Luisa a parole, non con la forza. La faccia poi che ha fatto quando Alicia le dice che dovrebbero evitarsi per un po'... cosa si aspettava?

      Elimina
    3. Si anche io ho preferito quella di Sebastian, decisamente meglio interpretata e riuscita, si meglio l'originale.
      Mah difficile dire chi sia stato meno zerbino tra Sebastian e Viktor: Sebastian non ha avuto un'altra donna, Viktor l'ha avuta teoricamente ma è come se fosse stato solo...D'altronde riscontro molte analogia tra Luisa e Alicia.
      Non mi riferisco solo ad un essere sveglio, anche con Susan peraltro lo è stato, ma al fatto che Viktor è uno anche "provato dalla vita", non so se mi sono spiegata bene: insomma è "caduto" e si è "rialzato" da solo, ha sbagliato ma ha trovato la sua strada da solo, questo suo lato lo apprezzo moltissimo, forse è il lato migliore secondo me di questo personaggio, perché lo rende molto umano e ritengo che non sia sfruttato a dovere. E' anche per questo suo passato complicato che ritengo che la "saputella" Alicia non faccia per lui.
      Ovviamente quando parliamo di Viktor e Boris caratterialmente parliamo di due persone agli antipodi; è un po' come richiamare la differenza tra Niklas e Leonard, anche se Viktor e Boris sono ancora più "estremi" in tal senso...
      Giò

      Elimina
    4. Lo so che Viktor è tutte queste belle cose qui, ma mi basta vedere Fischer e l'unica cosa che mi viene voglia di fare è cambiare canale. Un personaggio così travagliato e passionale non può essere interpretato da un uomo così noioso e moscio. Trovavo noioso pure Leonard, ma almeno Feist era carismatico e aveva brio.

      Per quanto riguarda Boris, ha vissuto tutta la sua vita da represso, per paura che il padre lo disconoscesse e questo lo rende un debole da un lato e un moralista, manico del controllo dall'altro. Per questo Tobias è l'uomo giusto, credo che con lui riuscirà finalmente a lasciarsi andare. Sono anche curiosa di vedere come interagirà con Alejandro.

      Elimina
    5. Si,Kai è un bravissimo attore, "elegante" nei suoi movimenti:che grave errore rovinare Sebastian.
      In realtà tra Sebastian e Viktor la differenza la vedo nel fatto che Sebastian nella 11esima stagione sembrava, scusate il termine, "rincretinito" nel senso cha non riusciva a distreggiarsi bene negli imbrogli di Beatrice, a non avere piû quella astuzia e furbizia che lo contraddistinguevano nella 10emina stagione, Victor invece no: è molto incisivo, non si arrende e, sopratutto, non ha paura di suo padre! Il motivo per cui si umilia in quel modo con Alicia non lo comprendo, cozza con il resto! Daniela M.

      Elimina
    6. Appunto siccome Viktor è tutte quelle cose, ti fa capire quanto sia sprecato ad essere interpretato da Fischer.
      Verissimo Feist era carismatico, poi Leonard era quello che era e lui lo interpretava bene.

      Non avrei saputo definire meglio Boris, ne hai fatto un ritratto perfetto, infatti certe volte è pesante da vedere pure lui, nonostante la qualità del personaggio. Che poi Boris è così moralista verso la madre e neanche a farlo apposta sarà lei ad aiutarlo per la storia del ricatto.
      Si anche secondo me Tobias è la persona giusta.

      Si concordo nel definire Kai elegante nei movimenti, ha sempre avuto anche un certo fascino, non bellezza canonica, ma un nonsoché che piaceva, Fischer lasciamo stare, non ha nulla di tutto ciò.
      Verissimo a Sebastian l'hanno proprio rincretinito, non sapeva più fare 2+2 neppure.
      Viktor è incisivo e non ha paura del padre, però si umilia con Alicia in compenso.
      Giò

      Elimina
    7. L'unica cosa bella di Fischer sono i suoi addominali, sono quelli.

      Di sicuro se la madre non avesse abbandonato Boris e i suoi fratelli non sarebbe venuto su così bacchettone, però nonostante lo adori, a volte è davvero pesante. Basti anche solo pensare alla spocchia con cui ha accolto Tobias.

      Elimina
    8. Residui anche di classismo per Boris? In fondo il padre è classista, pieno di pregiudizi e chi più ne ha più né metta, qualcosa dovranno pur averla presa dal padre.
      Giò

      Elimina
    9. Per me è più diffidenza, anche perché c'è da dire che Tobias non fa da subito una buona impressione e il fatto che il padre lo assuma senza dirgli niente non migliora la cosa. Tobias più volte si lamenta con Romy che Boris tiene le persone a distanza, insomma si danno ancora del Lei nonostante tutto e deve essere Boris, dal momento che è il capo, a "permettere" a Tobias di fargli del tu.

      Elimina
    10. Si Boris tiene un po' le persone a distanza, è diffidente.
      Ha tanti bei rapporti però è difficile che si lasci andare: per dire con Viktor e Alicia ha un bel rapporto però da qui ad aprirsi ce ne passa...
      L'unica eccezione è Tina: con lei si che si è davvero aperto, lei davvero è riuscita a fare breccia in qualche modo, infatti è lei il punto di riferimento di Boris, almeno per come la vedo io.
      Giò

      Elimina
  3. Infatti è quello che si merita Alicia

    RispondiElimina
  4. Concordo coi voti, anche se, nonostante la bassa qualità degli sposi, ho trovato il matrimonio molto divertente, quasi ai livelli di una cerimonia tra protagonisti.
    Peccato che il primo matrimonio di Bad-Saalfeld sia fallito: Christoph e Xenia sono una coppia perfetta.

    Concordo con lellaofgreengables: anche a me Viktor piace sempre più. È vero che l'attore ha una fisionomia e una recitazione particolari, ma secondo me sono adatti a questo personaggio quasi fanciullesco, ma in senso buono: è sincero ai limiti dell'autolesionismo, vive nel suo mondo di cavalli (lontano dagli intrighi in cui ad esempio il pur buono Boris si trova più coinvolto, dato il suo ruolo autoimposto di "figlio responsabile"), vive il suo amore in modo incondizionato, sfidando perfino il ridicolo...
    Lo trovo molto diverso sia da Leonard, che era una persona molto più fredda e pragmatica, sia da Sebastian, molto più malizioso! Anche se, rispetto a loro, Viktor a volte fa la figura del sempliciotto, pur non essendo stupido, anzi.

    Michael ormai è la spalla della diva Natascha, comunque faccio i complimenti all'attore, che in questa settimana ci ha regalato sguardi sconvolti-sconcertati molto buffi.
    Non è stato nominato Paul (in effetti è quello che si merita): un adolescente troppo cresciuto; Fabien e Valentina sembrano più maturi di lui...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah il Leonard apparentemente freddo e pragmatico di inizio stagione è durato molto poco e francamente non era un bel vedere, anche perché si capiva che nonostante l'apparenza Leonard era parecchio addormentato e poi l'hanno preso davvero a pesci in faccia tutti. Penso che il livello basso di Leonard in tal senso non si sia più visto.
      Quanto a Sebastian, l'hanno ridotto ad una specie di mentecatto, ma Sebastian il cervello lo aveva, è solo che è come se gli avessero spento l'interruttore in testa.
      Concordo sul ritratto che fai di Viktor: si lui vive nel mondo tutto suo dei suoi cavalli, da una parte lo capisco, visto che ha quanto pare gli hanno salvato la vita e hanno dato un senso alla sua esistenza. Quanto al rapportarsi con gli altri: secondo me è con il padre e con Boris che i rapporti sono piuttosto scarsi per motivi differenti.
      Giò

      Elimina
  5. Zero a Paul per come tratta Romy, immaturo ed irritante.

    Patrizia Dietrich Fan

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Romy è uno zerbino sta sem0re a pendere dalle labbra di Paul. Concordo che è un modello di donna diseducativo
    Lucy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura un modello di donna diseducativo perché zerbino?
      Allora Emma lo era pure lei?
      Una donna è diseducativa in altri casi sinceramente...
      Essere innamorate di un uomo che magari vale poco non rende la donna in questione pessima: non si sceglie chi amare in fondo.
      E poi sinceramente il futuro Paul -per quanto insopportabile sia ora - non è esattamente da buttar via.
      Giò

      Elimina
    2. Se fosse stato così adesso starebbe già con Paul, cosa che non sta facendo. Io non ci vedo proprio nulla di diseducativo in Romy, anzi trovo che sia più diseducativa una Jessica o addirittura una Alicia (lei si che mi sembra lo zerbino del marito delinquente). Il fatto che sia goffa, timida e imbranata per me non è un male: io sono timida e un po' imbranata e mi rivedo in lei. Credo che semplicemente sia una persona buona e onesta che aiuta gli altri e concede delle possibilità a tutti, soprattutto a chi ama. Poi come tutte le persone buone, credo che ad un certo punto abbia aperto gli occhi su Paul, di cui non si è più fidata. Ma se fosse stata uno zerbino, Paul non avrebbe dovuto penare più di tanto, cosa che fa dalla puntata 2926. Ma starebbe felice e contento con lei. Invece mi basta vedere le scene di Romy con Tobias, il modo in cui appoggia il cugino, gli sta vicino senza emettere il minimo giudizio, me la fanno amare perché trovo che sia dolce, buona e anche piuttosto sensibile. Molto meglio della protagonista attuale.

      Elimina
  8. Francamente non capisco il perché di un giudizio così negativo su Romy come donna. Fosse stata tanto zerbino in fondo se lo sarebbe preso non appena lui si è svegliato invece....
    Giò

    RispondiElimina