domenica 16 settembre 2018

Tempesta D'Amore: Le Pagelle dal 9 al 15 settembre 2018


Importanti eventi hanno caratterizzato le puntate di Tempesta D'Amore in onda da domenica 9 a sabato 15 settembre 2018. Le  Pagelle continuano a  concentrarsi su Christoph [VOTO 0] che arriva perfino a ricattare Paul [VOTO 5] per avere ciò che vuole. Lui purtroppo non è stato all'altezza della situazione e nemmeno Romy [VOTO 5], per il momento, lo è.

La gelosia di Jessica [VOTO 5] è comprensibile, anche se esercitata nel peggiore di modi. Quella di Xenia [VOTO 4] nei confronti di Christoph, sembra quasi patologica. Ancora poco incisiva Alicia [VOTO 5], mentre Viktor [VOTO 6] continua a sorprendere in senso positivo. Inaspettatamente piacevole il ritorno di Desirée [VOTO 7] ma anche Tinta [VOTO 7] ha tenuto banco in modo sorprendente.

11 commenti:

  1. Io invece darei 0 a Tina che finchè c'era David lo trattava come uno straccio, lo snobbava e l'ha perfino denunciato e ora non so dove ha scoperto tutto questo grande amore! Bah
    Patriziaforever

    RispondiElimina
  2. Dal 24 settembre inizierà un nuovo programma su rete 4 alle 19.35,ciò vuol dire che tempesta sarà nuovamente ridotta,ma a voi sembra normale? Preferire a sto punto che venisse trasferito su LA 5, almeno li, forse, potremmo seguire le puntate decentemente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di questo passo questa stagione non finirà mai...

      Elimina
  3. Io per questo oramai seguo solo la programmazione tedesca. Il doppiaggio italiano fa schifo il più delle volte le voci non s assomigliano nemmeno lontanamente ei dialoghi nemmeno

    RispondiElimina
  4. Tutto giusto. Romy e Paul sono troppo immaturi. Fastidioso l'atteggiamento di lui, egocentrico nel rapporto con la sorella, di cui non comprende i gravi problemi matrimoniali (proprio non ci arriva), altrimenti non avrebbe agito con tanta superficialità, ed egocentrico nel rapporto di amicizia con Romy, data totalmente per scontata e ridotta a oggettino portafortuna, quindi senza sentimenti propri. Ma anche Romy non si salva: a parte la solita mancanza di dignità, stavolta, presa dai suoi sogni adolescenziali, non si è neanche preoccupata di ascoltare le spiegazioni di Fabien riguardo all'uso del drone.

    Desirée si conferma un personaggio interessante, capace di avere un'ottima intesa con uno come Christoph e di agire con scaltrezza nei confronti del presunto fratello, ma allo stesso tempo di comportarsi come una buona cognata e una zia affettuosa. La vecchia Desirée non ne sarebbe stata capace.
    Sì, anche Tina, in questa fase, dimostra forza: ricorda la Tina che combatteva contro tutti durante la fase dello scambio di Tom. Perché anche ora è sicura dei propri sentimenti. Purtroppo nei suoi rapporti amorosi non sempre ha questa dote, anzi, quasi mai. Infatti, come avete detto, anche con David non è mai stata una buona compagna, nonostante i grandi proclami di adesso. Probabilmente, anche se fosse tornato con la sua faccia, avrebbe trovato il modo di attaccarlo e respingerlo, magari per la sua lunga assenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paul è un concentrato di immaturità che poche volte si è visto, si fa i fatti suoi e basta, io dico lui, Lukas e William come immaturi al max. Fabien ha una maturità in confronto, passando il tempo ho cominciato ad apprezzarlo. Valentina l'ho trovata un po' infantile e viziata invece.

      Per quanto mi riguarda è Desirèe la vera ricchezza di questa storia: è scaltra e furba ma per motivi buoni e corrispondentemente sa essere una buona zia e cognata.
      Il grosso problema di Tina è che a lei nel rapporto con David sono sempre mancate le basi, io l'ho sempre vista così e non cambierò idea: non ha mai capito il David uomo, persona, il suo vissuto.
      Può una persona che non conosce e non rispetta la persona che dice di amare essere credibile quando dice di amarlo? Per me no, è questo che rende Tina poco credibile.
      Giò

      Elimina
    2. Vero: Fabien, pur con i suoi limiti, è quello che ne esce meglio. Non a caso spesso gli adulti si rivolgono a lui per dei favori.

      Infatti: Tina non l'ha mai capito. A volte mi viene il dubbio che fosse solo lusingata dal fatto che un "bel tenebroso" come lui si fosse finalmente interessato a una ragazza abbastanza nella norma come lei. Poi il dramma di rimanere sola col bambino e la, per certi versi, romantica lontananza forzata possono aver contribuito a mitizzare la figura dell'uomo.
      Comunque tutta la storia è poco credibile: Tina avrebbe dovuto subito pretendere di farsi mostrare gli inconfondibili addominali di David. Altro che DNA...

      Elimina
  5. A me Desirée piaceva già nella 13esima stagione ma adesso è migliorata molto pur mantenendo il suo carattere scaltro e combattivo.

    Nota dolente la programmazione che dal 24 tornerà ad essere ridotta all'osso. Perché riempire in modo così eccessivo il palinsesto? Perché a rimetterci deve essere sempre Tempesta? Perché dare la prima serata di Rete 4 al Segreto che va in onda su un'altra emittente? Perché non dare la prima serata a Tempesta? Ci vorrebbe una protesta formale.

    Patrizia Dietrich Fan

    RispondiElimina
  6. Io sinceramente da Rete 4 non so più cosa aspettarmi. Hanno cambiato orario per due settimane. Bah...

    RispondiElimina
  7. Ma nelle foto di anticipazioni Jessica ha già partorito la bambina visto che c'è una
    carrozzina? È la puntata 3023 non è un po presto? Eli

    RispondiElimina