venerdì 16 novembre 2018

Tempesta D'Amore: Puntata n. 3056 - Eva vuole Christoph? [Germania, 13 dicembre 2018]

Tempesta D'Amore: Il triangolo [FOTO/ARD Stella Boda]

Tempesta D'Amore: Puntata n. 3056. La mancata partecipazione al Gala dà occasione a Christoph (Dieter Bach) di tentare di sedurre Eva (Uta Kargel) che non sembra dispiaciuta dalle sue attenzioni. 


Ha luogo un importante avvicinamento tra Denise (Helen Barke) e Joschua (Julian Schneider) che rende molto insicura Annabelle (Jenny Loffler). Emily è arrabbiata con suo marito Wolfgang (Joachim Latsch) ma non sa di essere stata ingannata ancora più di quel che crede. 

Werner (Dirk Galuba) non vede l'ora di partecipare al Gala insieme a Hildegard (Antje Hagen) ma non tutto va come previsto. 

54 commenti:

  1. Comunque pure Robert mi sembra un po' finto addormentato nelle puntate tedesche: insomma Madeleine che lo bacia e si capiva che voleva andare a parare li, Tina che gli sbava dietro e si vede. Che solo lui non se ne accorga mi pare strano.
    Giò

    RispondiElimina
  2. Può essere tanto fumo niente arrosto .
    Dei flirt niente di più anche se capisco che per chi è fans della coppia deve essere difficile digerire una cosa del genere
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda sinceramente mi pare evidente che il loro rapporto è in crisi e se una storia è in crisi, i terzi incomodi sono scontati.
      Il punto è che mi sembra che in base alle trame stiano facendo passare Eva come la probabile "cattiva/fedifraga" quando anche Robert non mi pare sia da meno.
      Eva sarà pure attratta da un altro uomo, è indubbio, però è anche vero che si ritrova da una parte la madre del figlio di Robert il cui ingresso ha dovuto digerire per forza visto che il marito ha un figlio con questa donna e che lo ha baciato e dall'altra una Tina che lavora con il marito e che si è presa una cotta, di cui lei verrà a sapere.
      Mi pare probabile che uno dei due farà un passo falso, ma se non fosse Eva a farlo, ma Robert?
      Giò

      Elimina
    2. Io invece mi preoccuperei del fatto che Eva è attratta dall'uomo che ha messo a repentaglio la vita della figlia...

      Elimina
    3. Non dico che non è preoccupante, perché è senza senso ed è spiegato male visto che dicono che lo disprezza ma ne è attratta, se è per quello, ma proprio per questo mi sembra che vogliano danneggiare e "sporcare" più Eva che Robert.
      A me i due personaggi sono sempre piaciuti entrambi anche singolarmente, ma Robert non mi sta facendo questa grande impressione nelle puntate tedesche.
      Dico, la dovranno pur trovare una ragione alla sbandata della moglie o no? O Eva si è rimbambita improvvisamente oppure se è successo evidentemente c'era lo spazio perché accadesse e qualche responsabilità la ha pure Robert.
      Giò

      Elimina
    4. Ad un certo punto sforzandomi mi spiego anche la sbandata di Eva, l'unica cosa che non mi spiego è perché proprio Christoph.
      Ma forse sul perché rimarremo senza risposta, visto che anche con Xenia e Alicia non si è mai capito.
      Giò

      Elimina
  3. Metto da parte un attimo la mia antipatia della coppia e dico che quando succedono queste cose in un matrimonio la colpa anche se in modo diverso è di tutti e due.
    Di punto in bianco Robert si ritrova con un figlio da una donna che non è la moglie quindi qualcosa si intromette ora nel suo matrimonio Joschua e sua madre.
    Dall'altro lato abbiamo Eva frustrata dalla mancata gravidanza e si ritrova un nuovo figlio del marito una vecchia fiamma e Tina invaghita a sua volta di lui. Quindi non sta attraversando un bel momento e di punto in bianco anche per mancanza di affetto si ritrova attratto da un uomo che in quel momento può darle l'affetto che gli manca
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che affetto può mai darle un uomo come Christoph, dopo tutte le porcherie che ha fatto? Mi spiace, ma questa sbandata per Christoph mi è impossibile da comprendere. Che avrà mai quest'uomo di così speciale non si sa. Posso capire che Eva magari si senta trascurata e sia gelosa del rapporto che si viene a creare con la madre di Joshua (anche se che legame potranno mai aver avuto due quindicenni che avranno trascorso al massimo un paio di settimane assieme? Un figlio è per sempre, però boh, io alla storia che Robert sia il primo grande amore di Madeleine ci credo poco). Discorso diverso va fatto per questo agognato figlio che non è riuscito ad avere, continuo a non capire perché non abbiano fatto nulla a riguardo, ma posso già comprendere di più il suo stato d'animo. Io comunque credo che alla fine non sia una questione solo di simpatia o antipatia: mi pare abbastanza evidente che questa storyline sia priva di qualsiasi senso logico.

      Elimina
    2. Andrea anche io provavo a vedere la cosa esattamente da quell'angolatura che intendi tu, ho fatto esattamente quel tipo di ragionamento. Eva si è ritrovata nella sua vita un figlio del marito che ha dovuto accettare per forza con relativa mammina e francamente Madeleine mi dà l'impressione di una che ci prova senza troppa vergogna.
      Ha dovuto digerire l'ingresso dei due per forza e non è facile (basti pensare alle reazioni di Charlotte all'ingresso dei figli illegittimi di Werner e lei neppure era più sposata figuriamoci Eva) e dall'altra parte c'è Tina (per ora io la vedo più innocua di Madeleine anche perché francamente Madeleine mi sembra un po' gattamorta).
      Non sono d'accordo sull'affetto, Andrea, Eva non ha la sbandata per un altro perché cerca affetto ma perché cerca attenzioni, a me sembra che lei venga per ultima tra le priorità di Robert, che si cerca di rassicurarla a parole, ma poi con i fatti lui la dà per scontata e basta.
      Non ultima la questione del figlio, trattata malissimo fin dal principio: non sappiamo il problema di Eva, sterilità, incapacità di portare a termine le gravidanze, ce le hanno rifilate entrambe come se fossero la stessa cosa.
      Io penso che l'apparente incapacità di procreare di Eva abbia genesi psicologica (teoria non campata per aria ma reale): per me lei non riesce a restare incinta perché in fondo è solo lei a volerlo questo figlio, Robert non l'ha mai voluto realmente o comunque non lo vuole quanto lei quindi niente.
      Quanto a Christoph non ha niente di speciale, però qualche ragione ci sarà se esercita un fascino sulle donne: comunque anche se sgradevole, fa sentire le donne importanti quando le corteggia, a suo modo lui è affascinante quando vuole.
      E' il fascino dell'uomo di potere cattivo.
      Giò

      Elimina
  4. Certo chiamiamola attenzione la cosa che al momento Eva ha bisogno però non è solo quella al momento gli manca anche qualcosa di più insomma sogna un altro uomo sogna di essere a letto con lui e prova attrazione per lui
    Perché Christoph questo non lo capisco neppure io anche perché non avrei mai pensato che a un uomo come lui potesse piacere una donna come lei
    Bisogna vedere come elaborano la storia anche se devo dire la verità non mi interessa tanto visto che non amo la coppia
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh Eva è una donna in gamba, interessante, non vedo perché non dovrebbe piacere a Christoph.
      Più che altro secondo me Christoph all'inizio pensa di separarli senza alcun interesse e poi si interessa realmente ad Eva.
      Il rapporto con Robert è noioso, poco entusiasmante, il sogno di lei con Christoph secondo me è una metafora della frustrazione anche sessuale di lei.
      Giò

      Elimina
    2. Il sogno va anche analizzato bene nello specifico: perché lei si sveglia, chiama Robert convinta che sia a letto con lei e poi si ritrova Christoph e lo bacia. Gli autori fanno iniziare da questo sogno la presunta attrazione visto che prima Eva aveva diviso qualche scena e basta con Christoph.
      Giò

      Elimina
  5. Allora sono in disaccordo sul giudizio di Eva io non la trovo nè in gamba nè interessante. Poi ci si mette la Kargel a peggiorare il tutto
    Per me Christoph si avvicina a lei per un motivo suo che riguarda l'unica cosa che realmente gli interessa l'hotel. Poi in un secondo tempo visto che è da solo e lei è una donna ci prova anche.
    Rimango stupito dico la verità quando leggo cose come queste su Eva perché non riesco a capire come fate a vederle. Io la penso come quella signora che in un commento definisce Eva personaggio insipido perché è l'aggettivo che meglio la caratterizza
    Poi se penso alla coppia non hanno chimica sono pesantissimi e noiosi
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è insipida una donna che rimette in sesto un uomo dopo la morte della prima moglie e che cresce e ama una figlia non sua come se fosse sua, che rischia anche la galera per il marito per citare solo alcuni esempi, non so allora cosa siano donne come Alicia o come Romy.
      Può non piacere, stare antipatica, ma insipida no. La sua storia non va dimenticata, nonostante queste trame assurde.
      Giò

      Elimina
    2. Se tutte le donne fossero "insipide" come lei...
      Giò

      Elimina
    3. Questa è la Eva della 6 stagione non quella che vediamo in scena adesso che è diversa senza dubbio
      Poi se devo dirla tutta al di là che ognuno ha i propri gusti non mi sembra poi che sia una grande donna una che sente la figlia che ha cresciuto chiamare Miriam e non mamma la donna che l'ha messa al mondo.
      Questo è uno sbaglio enorme senza scusanti.
      Andrea

      Elimina
  6. Io sono d'accordo sull'analisi di Giò: non è facile per Eva affrontare tante cose insieme.
    Per non parlare del desiderio di maternità di Eva,trattato malissmo.
    Io ho perso un passaggio,però: Valentia è guarita? Come?
    Si Cristoph esercita una fascino inspiegabile sulle donne.Daniela M.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che all'origine delle insicurezze di Eva, della crisi di coppia e di tutto il resto ci sia proprio il desiderio di maternità che non trova compimento, trattato malissimo. Gli autori francamente sono piuttosto superficiali e incompetenti a trattarlo così male perché una maternità irrealizzata o impossibile ha conseguenze psicologiche devastanti su una donna: la fa sentire una donna incompleta, fragile etc., senza contare che un uomo non può capire, sia che desideri o non desideri il figlio in questione e Robert capisce ancora di meno, visto che in teoria appoggia la moglie ma in pratica fa il ragionamento scontato "Tanto una figlia la abbiamo già".
      E su Eva si nota tutto questo, infatti quando è che si nota il dolore e la fragilità? Quando ne parla con l'unica che è in grado di capirla, con Hildegard, colei che è una madre, forse la madre per antonomasia di Sdl.
      Il problema è che a Sdl trattano questo in modo molto superficialmente e fanno apparire Eva solo come una donna ossessionata dall'avere un altro figlio. Ultimamente noto davvero molti luoghi comuni fuorvianti nelle storie, a partire da come hanno trattato l'omosessualità.
      A tutto ciò si aggiunge quello che è successo nella sua vita.
      Eva non ha smesso di essere quella della sesta stagione, semplicemente non è più solo quella a causa del dolore provato per riuscire ad avere un figlio, mi pare piuttosto evidente che l'abbia segnata.
      Eva comunque non ne ha nessuna colpa se Valentina la chiama mamma e non chiama mamma Miriam, semmai la colpa è di Robert, che probabilmente non ha fatto in modo che la figlia si costruisse un ricordo e un legame con la madre naturale. Cosa dovrebbe dirle: "Ricordati che non sono solo io tua madre ma anche Miriam"
      Giò

      Elimina
    2. Gio' però così allora dai ragione a Paige, quando dice che Eva è una donna insoddisfatta della propria vita e del proprio matrimonio. E onestamente mi sembra ridicolo che una donna della sua età si comporti in questa maniera e questa sua ossessione è davvero fuori luogo, come per essere donna bisogna per forza essere madre.

      Per quanto riguarda l'omosessualità, visto che l'hai tirata in ballo, per me non è sembra stata trattata male, l'unica cosa che hanno reso malissimo è la motivazione dell'omofobia di Christoph, che è stata odiosa.

      Elimina
    3. Attualmente la vedo così, in questo momento la vedo insoddisfatta e ha delle ragioni per esserlo, la giustifico in tal senso, ma non giustifico la cotta che si prende per uno come Christoph questo no. Però mi pare ovvio che sia in crisi lei e il suo matrimonio, ripeto la cosa che non capisco è perchè Christoph.
      Non sono d'accordo che sia fuori luogo e nemmeno che sia un'ossessione.
      Elisa la maternità è anche un qualcosa di soggettivo, dipende dalla donna in questione: io non giudico nessuna donna in proposito, quelle che lo desiderano così come quelle che non lo desiderano.
      Ci sono quelle che giustamente non lo desiderano e rivendicano il loro diritto a non farli e a non volerli e io le stimo molto; ma ci sono anche quelle che lo desiderano fortemente perché magari si sentono incomplete e lottano e stimo e rispetto molto anche questa categoria.
      Si può trattare un argomento così delicato e complesso in modo così superficiale e con poca introspezione? Per me no. Va bene che siamo in una soap, ma un po' di verosimiglianza in più non guasterebbe.
      Giò

      Elimina
  7. Concordo con lei Elisa.
    Sono un uomo e forse non posso capire certe cose ma ho una moglie e quindi qualcosa ci capisco
    È insoddisfatta della sua vita del suo matrimonio che si attacca a l' unica cosa che non ha perché tutto il resto compreso i soldi sposando Robert li ha avuti
    Per me doveva dire a Valentina che lei era fortunata ad avere due mamme e insegnarle con Robert a chiamare mamma Miriam perché è giusto.
    Quando la sento Valentina chiamare Miriam la vera mamma non le dico quanto mi urta
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un figlio desiderato e che non si riesce ad avere non è una "cosa" che non si ha, non è mica una moglie viziata a cui il marito non ha comprato i fiori per il compleanno. Non mi pare che sia una cattiva moglie con Robert anzi e non mi pare neppure che abbia solo "ricevuto" nel suo matrimonio, Eva ha anche "dato" tanto.
      Anche a me dà fastidio che Valentina non chiami mamma Miriam, ma ritengo che non sia colpa di Eva. Valentina conosce la storia della sua vita, sa che ha due madri, se non chiama la madre naturale mamma forse dipende da lei e basta e non necessariamente dai genitori.
      Giò

      Elimina
  8. Beh hai figli si insegna è troppo facile dire che dipende da Valentina. La colpa è dei genitori e penso che sia logico questo.
    Poi io parlo della Eva di adesso che è diversa dalla Eva fidanzata di Robert.
    Ultimo che non sia una cattiva moglie adesso mah è lei la prima a fantasticare e a sentirsi attratta da Christoph quindi in anche in questo ho dei dubbi
    La Eva di adesso è diversa
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I figli non sempre recepiscono quello che gli viene insegnato e comunque non credo che Robert ed Eva abbiano cancellato Miriam altrimenti la figlia neppure saprebbe, figuriamoci Eva che non l'ha conosciuta e ha sempre portato rispetto per Miriam e la sua figura. Se vogliamo dare una "colpa" ad Eva è che essendo lei l'unica mamma in vita, ovviamente occupa più spazio in tutti i sensi ma è una cosa verosimile e che accade a tutti coloro che perdono la madre e poi vengono cresciuti da un'altra mamma.
      Valentina può conoscere Miriam solo attraverso i ricordi di Robert, Werner o qualcun altro e si spera che coloro che avevano il dovere di farlo lo abbiano fatto, per il resto il legame con la madre defunta deve essere lei a crearlo e se non l'ha creato qualche motivo ci sarà, io credo falle autorali.
      Per ora Eva ha fatto un sogno e questo non la rende automaticamente una cattiva moglie.
      La Eva di adesso è una donna che è maturata, è ovvio che sia diversa, nella vita si cambia, ma a me non sembra cambiata in negativo, io la vedo più fragile e più triste di come la ricordavo, ma per me è sempre lei.
      Giò

      Elimina
    2. Ha fatto un sogno dove era con un altro uomo
      Se adesso uno la voglia giustificare lo stesso questo ê un conto ma per me è pessima visto che lo sogna più volte ed è attratta dalle sue attenzioni
      Più di cosí ci rimane solo che va a letto con lui
      Posso capire che chi ama il personaggio cerca di farla sembrare migliore ma più di cosí rimane solo il tradimento fisico
      Il tradimento di pensiero lo ha già avuto
      Signora Paige la sindrome da crocerossina è una giusta definizione
      Ammetto che Eva non mi piace non mi piacerà mai che la Kargel come attrice in questi anni non è migliorata per niente
      Era meglio lasciarla con Patanè perché Bach è troppo bravo
      Per quanto riguarda Robert ne avranno anche per lui con due donne che gli ronzano intorno e la crisi matrimoniale lo sporcheranno pure lui.
      Andrea

      Elimina
    3. Il suo matrimonio è in crisi, non solo per colpa sua e si è presa una sbandata per un altro. Non sarà esaltante ma è piuttosto comune. Ora sono secondari e qualcosa devono trovare per movimentare il tutto. Il tradimento di pensiero addirittura, capirai...Se e quando lo tradirà, allora sarà un discorso diverso. E comunque chi è stato baciato da un'altra è Robert per il momento.
      Io adoro Uta Kargel, mi piace moltissimo.
      Giò

      Elimina
    4. No, Gio' scusa se insisto, ma che il loro matrimonio sia in crisi non è una cosa comune; per tutta la sesta stagione ci fatto credere che il loro amore era più forte di qualsiasi cosa e poi basta un niente per farlo entrare in crisi? E anche il fatto che Eva si prenda una sbandata per un altro quando è sempre stata fedele al marito, non sta né in cielo né in terra e a te che sei una fan della coppia una cosa del genere dovrebbe farti incavolare. Non capisco poi perché continui a difendere solo lei, come se la colpa fosse solo di Robert, il quale si, è stato baciato da un'altra donna, ma si è subito tirato indietro. Sognare di tradire il proprio partner non è tradimento, ma continuare a farlo non è certo normale. Capisco che ti piaccia sia il personaggio che l'attrice ma Eva non è né la santa né la martire che continui a descrivere . Il fatto poi che l'uomo in questione sia Christoph è un'aggravante, almeno per Alicia lo era, per Eva non lo è più?

      Elimina
    5. Infatti mi fa molto arrabbiare e fatico a trovare una logica perché non è da Eva. Sto semplicemente cercando di trovare una logica proprio perchè non c'è, se non ci sarà e si assisterà ad uno squallido tradimento, sarò la prima a criticarla. La cosa che mi fa arrabbiare di più è che sia Christoph, oltre alla sbandata. E comunque quanto alla crisi, mi pare evidente che quei due sono in crisi per motivi seri.
      Non difendo solo Eva, dico solo che le trame mi sembrano orientate a "sporcare" solo lei e mi pare fin troppo evidente lo scopo e la cosa mi insospettisce. Certo che sbaglia e sbaglierà ,ci mancherebbe altro, non lo nego, stavo solo cercando di analizzare la cosa con gli elementi a disposizione e comunque sono fan di Eva quanto di Robert e al momento non mi piace nemmeno come si comporta lui nelle puntate tedesche. Non ho mai detto che è una santa tantomeno una martire.
      Giò

      Elimina
    6. E soprattutto sto cercando di capire dove vogliono andare a parare gli autori, perché già la storia è squallida e sta danneggiando i personaggi, figuriamoci se ci sarà davvero il tradimento che a questo punto è probabile sia di Eva.
      Giò

      Elimina
    7. Quella che difendo è la Eva che ho sempre conosciuto compresa quella della 14, quella che emerge da queste trame francamente è solo una donna sposata che si prende una sbandata per un uomo senza scrupoli e sinceramente non è la Eva che conosco io, questa Eva è un personaggio che non riconosco né io né i suoi fans.
      Giò

      Elimina
  9. Beh Eva si era innamorata di Robert quando era orrendo, avrà la sindrome da crocerossina. Ecco spiegata l'attrazione per Christoph.

    Paige

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto forse qualcuno dimentica che ci è voluto coraggio e un grande amore - che lei gli ha sempre dimostrato - per aver scelto quel Robert là della sesta stagione. Robert ad Eva nella sesta stagione gliene ha fatte, non era esattamente un principe azzurro, infatti credo che molte donne avrebbero scelto Markus o sbaglio Paige?
      C'è differenza, Robert allora ha dato spesso il peggio di sé ma non era cattivo, Christoph è proprio un personaggio negativo.
      Ci vorrebbe una studio per capire cosa ci hanno trovato in lui in ordine Xenia, Alicia e ora Eva.
      Giò

      Elimina
    2. Comunque mi pare evidente che gli autori con questa attrazione insana e illogica vogliano "sporcare" Eva e tenere immacolato Robert.
      Giò

      Elimina
  10. Robert era pessimo anche nella prima e seconda stagione. Ha iniziato a migliorare dopo il ritiro spirituale in convento. Solo che era più facile attaccare Miriam a random. Miriam pure ha fatto i suoi errori, sia chiaro, ma era attaccata perché si fidava di Barbara, che era però sua madre.

    Ora mi sembra che Giò tu a volte sia piuttosto di parte. Sempre a difendere Robert nella seconda stagione a prescindere e ora in questa occasione difendi solo Eva. Quando sicuramente le colpe sono da entrambi i lati. Come in ogni matrimonio in crisi. E poi mi da sinceramente fastidio quando dici che se Valentina non chiama Miriam mamma c'è un problema ma mai che il problema possa essere Robert o Eva. Boh.

    Paige

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo quando ci piace davvero qualcosa non riusciamo ad essere al 100% oggettivi, ma capita a tutti non solo a Gio'. Per quanto riguarda il fatto che Valentina non chiama Miriam mamma la colpa è degli autori, che hanno optato per questa scelta, fantasticare sul perché Eva e Robert non le hanno insegnato a farlo non porta da nessuna parte.

      Elimina
    2. Ho semplicemente detto che il dovere di Eva e Robert, da bravi genitori, più di Robert perché era lui che ha conosciuto Miriam, era di raccontare a Valentina della madre e di far si che si costruisse un ricordo di lei, il dovere di Eva era fare la madre ma rispettare la figura di Miriam, questo in teoria dovrebbe essere avvenuto, si spera off screen, on screen si sono viste scene in cui Robert ha raccontato della madre alla figlia, se loro hanno fatto la loro parte, credo che non abbiano colpe. Se non l'hanno fatto, invece è ovvio che siano loro le colpe. Oppure non l'hanno fatto abbastanza. Tuttora rimane inspiegabile e grave che Valentina non chiami Miriam mamma.

      Se io sono di parte su Robert o Eva, lo sono perché amo i personaggi e non mi sembra che tu lo sia di meno su Miriam, semplicemente quando ami dei personaggi, cerchi di capirli anche quando sbagliano, così come tu lo facevi con Miriam nella seconda stagione e l'hai giustificata quando sbagliava, io lo facevo con Robert nella seconda perché empatizzavo e mi piaceva lui e non lei e ora provo a farlo con Eva anche se è difficile. Mi sembra normale schierarsi con i personaggi che piacciono e cercare di capirli anche quando sbagliano, lo facciamo tutti, tu compresa, ma nessuno te lo rinfaccia, è nell'ordine naturale delle cose. Non sono perfetta, capita anche a me sbagliare e lo ammetto senza problemi.

      Non è vero che Robert nella prima e seconda stagione era pessimo e neppure che è migliorato dopo il convento: ha fatto degli errori ma da qui a definirlo pessimo no, era pessimo nella sesta.
      Non era questione di essere facile attaccare Miriam, è che ha commesso errori molto più gravi di quelli di Robert e sappi - per inciso - che a me di Miriam non dava fastidio che si bevesse tutto quello che le diceva Barbara, erano altre le sue caratteristiche che mi infastidivano.

      Giò

      Elimina
  11. Elisa, infatti io ho parlato di questo fatto di Valentina perché ne stavano parlando sopra Andrea e Giò, e lei si era lanciata in mille giustifiche.

    Poi è anche vero che molti plot ormai si giustificano con : errori degli autori. Ma noi commentiamo comunque cosa va in onda. Anche riguardo la crisi di Eva e Robert, che per come è strutturata la soap non dovrebbe esistere. Ma esiste e la commentiamo. Quindi se devo commentare e cercare una logica alla situazione di Valentina e al legame con Miriam mi viene da pensare che Robert, non avendo superato la tragedia non ne abbia parlato più di tanto. E abbia puntato tutto sulla nuova famiglia per evitare di soffrire. Tanto è in Canon con la personalità di Robert. Invece di andare a scomodare Freud per spiegare che in realtà la colpa è di Valentina, giusto per giustificare Robert.

    Giò ma cosa dici, io non giustifico Miriam a prescindere, l'ho scritto persino nel commento precedente che ANCHE MIRIAM HA SBAGLIATO. LOL

    Invece tu che dici che Miriam ha sbagliato più di Robert ti commenti proprio da sola.

    Paige

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti nessuno ha scomodato Freud o ha dato la colpa a Valentina. Come non credo che Robert non abbia davvero superato la morte di Miriam, altrimenti si comporterebbe diversamente. Come ho già scritto sopra la colpa è semplicemente degli autori che non sono stati in grado di rendere al meglio la cosa, non è una giustificazione ma un dato di fatto. Come la crisi tra Eva e Robert, io non critico la cosa in sé ma come la stanno trattando.

      Elimina
    2. Per me nella seconda stagione Miriam ha sbagliato più di Robert. Chiedo il parere ad Elisa che non è fan di nessuno dei due a questo punto.

      Non ho detto che giustifichi Miriam a prescindere, ho detto che con i personaggi che ci piacciono, siamo più portati a giustificarli, a comprendere le ragioni dei loro errori più di altri personaggi che non amiamo e con i quali siamo intransigenti.
      A me capita con Alicia (non la tollero proprio lei altroché Miriam) e non gliene faccio passare una.
      Si la colpa è degli autori, non c'è altra spiegazione.
      A me non sorprende come trattano la crisi di Eva e Robert
      Giò

      Elimina
    3. Da quel che mi ricordo per me hanno sbagliato entrambi, non saprei dire chi di più. Mi ricordo solo che c'è stato un periodo che Miriam non la sopportavo proprio, però si diciamo che pure Robert ci ha messo spesso del suo.

      Elimina
    4. Per me gli errori di Robert sono stati meno gravi di quelli di Miriam e poi c'è da dire che li ha pagati non poco, ha passato dei momenti terribili nella seconda stagione, ad un certo punto ha perso tutto.
      Per come la vedo io, Miriam ha sofferto meno di quanto ha fatto soffrire lui, era snervante con le sue indecisioni.
      Anche se a dirla tutta tra i protagonisti che hanno fatto soffrire il prossimo pochi ce ne sono stati che a loro volta poi hanno sofferto realmente: per me Alexander e poi Adrian.
      Giò

      Elimina
    5. Visto che oggi è domenica ed ho tempo da perdere vorrei ricordare che Robert è stato pessimo nella prima stagione e anche nella seconda per i seguenti motivi:

      1 Come ha trattato Marie.

      2 Ricordiamo che quando Robert e Miriam ebbero il colpo di fulmine poi lui rovinò tutto facendo il commento sul fatto che non voleva stare con una invalida. Io al posto di Miriam dopo questa avrei chiuso senza sé e senza ma. Eppure poi lei lo ha conosciuto ed ha capito che dietro a quel fare burbero e sanguigno c'era una brava persona.

      3 Quando è arrivato Felix, Robert era geloso ossessivo al limite del patologico ed è anche per questo che si sono lasciati. Robert ha sempre avuto un carattere sanguigno e burbero che spesso non controlla, quindi sì, è stato pessimo ma poi è cambiato.

      Anche Miriam ha fatto un sacco di errori, ma qui sta la differenza tra me e te, Giò, a me Miriam piace perché ha fatto errori ma poi ha imparato, è cresciuta, è maturata ed ha fatto uno dei percorsi migliori di 15 stagioni di Tempesta. Per cui abbiamo parametri diversi nella scelta dei personaggi positivi. Io non ho bisogno di giustificare nessuno!

      Elisa, ho capito pure io che la colpa è degli autori ma in base a quello che ci mettono in scena comunque facciamo le nostre deduzioni e il fatto che Robert non pianga tutto il giorno sulla tomba di Miriam non vuol dire che abbia superato quel trauma. E questo non vuol dire che non è felice o non ami Eva. Semplicemente (e la scena sulla tomba di Miriam con Valentina lo dimostra) per Robert è ancora un grosso trauma andarci a ripensare. Non è un argomento facile, e vorrei ben dire. Quindi, considerando come è Robert di carattere, io non ce lo vedo a trattare determinate cose. Tanto si è sposato talmente velocemente che non ne ha avuto neanche il bisogno di dover andare a parlare a Valentina di sua madre. Resta comunque una mancanza degli autori e sappiamo bene anche il motivo. Come per l'addio di Charlotte, che si vede che è fatto male per colpa degli autori ma abbiamo comunque commentato.

      Paige

      Elimina
    6. personaggi preferiti, non positivi.

      Paige

      Elimina
    7. Robert sarà stato tutto quello che scrivi tu, però se permetti non è stato l'unico protagonista a compotarsi male; vogliamo parlare di Felix che prese in giro Emma perché è per lui era grassa? Adrian invece che è arrivato a cacciare dall'hotel Clara perché ha creduto che avesse investito di proposito Desiree?

      Anche Robert ha avuto un percorso di crescita (mi riferisco alla seconda stagione) che può piacere o meno, non solo Miriam. Lungi da me difendere un personaggio del genere, per cui non ho provato mai grande simpatia, ma Paige onestamente non capisco proprio tutta questa acredine. A questo punto poi mi domando cosa ti sia piaciuto della coppia, dal momento che Robert è il male assoluto e Miriam una santa che non meritava affatto una tale disgrazia d'uomo. Scusami ma davvero non sto capendo. Concludo dicendo che il paragone con l'uscita di scena di Charlotte non c'entra nulla. A parte che in quel caso sembra ci siano problemi di altra natura, mi pare - leggendo i commenti - che si sia parlato della brutta storia che hanno cucito addosso al personaggio, non ho letto e altre teorie o supposizioni.

      Elimina
    8. Parto dalla fine e sono d'accordo con Elisa sull'uscita di scena di Charlotte, sono situazioni differenti, abbiamo criticato in quel caso la storia che hanno cucito addosso a Charlotte, che non sembrava nemmeno lei in quelle puntate.

      Concordo con Elisa, anche io vedo acredine, quasi odio verso il Robert della seconda stagione, che indipendentemente dal fatto che a me piaceva, secondo me non la merita, visto che è stato un gran bel protagonista, amato da tanti. Certo ha fatto i suoi errori, ma dipingi lui come la bestia della stagione, mentre Miriam come la santa perfettina, quando la situazione non è così.
      Come dice Elisa, ci sono tanti protagonisti che hanno fatto errori, se permetti i due citati da Elisa hanno fatto errori per me anche più gravi del Robert della seconda stagione.
      Neppure io comincio a questo punto a non capire più Paige.

      Giò

      Elimina
  12. Boh, secondo me siete voi che non capite nulla di quello che io scrivo. Quando ho anche scritto

    "Robert ha sempre avuto un carattere sanguigno e burbero che spesso non controlla, quindi sì, è stato pessimo ma poi è cambiato."

    Chi mai ha detto che Miriam è la santa e Robert il diavolo quando ho anche scritto che a me piace Miriam perché ha commesso errori? Seriamente davvero o sono io che mi spiego male o siete voi che interpretate a caso le mie parole.

    Chi ha detto che io odio Robert? Chi ha detto che solo Robert tra tutti i protagonisti è stato pessimo o ha sbagliato? Ma fate tutto veramente sole, attenetevi a ciò che dico, per favore!

    Paige

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le aspre critiche a Robert non me le sono inventate io e anche il fatto che difendi in continuazione Miriam. Però se dici che siamo noi il problema, visto che non capiamo nulla di quello che scrivi, mi pare evidente che sia meglio finire qui la discussione. Va bene il confronto e tutto, ma passare per una che si inventa le cose anche no.

      Elimina
    2. Come ho scritto sotto, se mi dovete attribuire cose che non ho scritto nei miei post e che deducete voi da non so dove, preferisco anche io evitar il confronto, tanto non porta a niente di costruttivo.

      Paige

      Elimina
    3. Concordo in pieno con Elisa.
      Giò

      Elimina
    4. Io onestamente Paige non so davvero che risponderti, stai muovendo delle accuse che mi lasciano basita. Mi pare di essere stata sempre corretta nei tuoi confronti e ho sempre e solo espresso il mio parere personale e non capisco perché per questo devo essere accusata di inventarmi le cose. Non sei la prima utente con cui ho avuto divergenze (prima fra tutte proprio Gio') di opinione ma non per questo non abbiamo mai smesso di dialogare.

      Elimina
    5. Abbiamo smesso di dialogare*

      Elimina
  13. Per me hanno sbagliato entrambi allo stesso modo, però sicuramente Robert ha avuto delle uscite pessime ma perché il personaggio era scritto come appunto sanguigno e burbero. Ed è chiaro che anche Robert ha avuto un percorso di crescita all'interno di prima e seconda stagione, quella che diceva che "Miriam ha sbagliato più di Robert" era Giò, per cui veramente, Elisa pensavo che almeno con te si potesse parlare ma se devi attribuirmi cose che non ho mai detto e capire male come fa Giò, allora non ci può essere uno scambio costruttivo neanche con te.

    Paige

    RispondiElimina
  14. Paige a me sembra che quando si tratta di Miriam, Robert e di quello che li circonda, lo scambio costruttivo con te non è possibile perché in qualche modo ti aspetti che gli altri la pensino esattamente come te e quando gli altri la pensano in modo diverso da te riguardo a questo argomento, fai di tutto per imporre la tua opinione in modo piuttosto fastidioso dicendo che gli altri, in questo caso io ed Elisa, non capiscono nulla e cose simili.
    Passi me, ma Elisa sulla questione è obiettiva e imparziale vista la sua non preferenza per nessuno dei due personaggi coinvolti quindi capisco che ti danno fastidio le mie opinioni ma se non riesci a confrontarti nemmeno con lei, io mi farei qualche domanda. Personalmente non ci sto ad essere accusata di inventarmi le cose e nemmeno mi voglio giustificare perché ho delle opinioni personali che non ho intenzione di rinnegare e che sono diverse dalle tue.
    Io mi sono sempre confrontata costruttivamente con tutti in questo blog, Elisa ne è testimone, con lei per prima ci "scontriamo", ma sempre costruttivamente, anche perché credo che ognuna di noi impara qualcosa dalle opinioni dell'altra e così mi capita con tutti, ma nessuno mi ha mai accusato di quello di cui mi accusi tu.


    Giò

    RispondiElimina
  15. A me non va di farmi mettere in bocca cose che non ho detto e non sono scritte nei miei commenti, per cui rinnovo a Giò l'invito a non commentare ciò che scrivo, e a questo punto mi spiace ma anche tu Elisa.

    Forse non è chiaro che io non ragiono come voi e un sacco delle cose di cui voi siete convinte riguardo me sono pensieri vostri Per cui mi spiace ma preferisco così.

    Paige

    RispondiElimina