mercoledì 12 dicembre 2018

Tempesta D'Amore: Il grande amore di Werner è...


Nelle puntate tedesche di Tempesta D'Amore vedremo Werner infatuato di Hildegard e costretto a rinunciare a questo sentimento, più che altro dovuto alla solitudine. 

Le Anticipazioni ci dicono che tra i tanti che cercheranno di consolarlo ci sarà anche Valentina e grazie a tutto ciò emergerà che Werner continua a pensare a Poppy che verrà descritto come il suo grande amore

Ancora una volta, quindi, si tornerà ad ignorare la figura di Charlotte, preferendo invece riportare in auge quella di Poppy ma che cosa nasconde questa vicenda?

6 commenti:

  1. Beh a me non sembra che questo sia un ignorare Charlotte e magari toglierle il valore come donna di Werner, mi sembra più che altro che Werner ribadisca un qualcosa che ha sempre pensato anche perché lui sentimentalmente non è rimasto irrealizzato e incompiuto come Charlotte.
    Semplicemente Poppy - e per me pure Barbara- hanno toccato delle corde che Charlotte non ha mai neppure lontanamente toccato, concentrata come era su se stessa, secondo me lui forse si è sentito più capito, anche molto arricchito emotivamente in qualche modo dall'averle conosciute e non mi sorprende che parli di Poppy come del suo grande amore.
    Barbara ad esempio per quanto cattiva e negativa era una donna molto intelligente e che è stata in grado di conoscerlo alla perfezione, forse una delle persone che lo conosce meglio di tutti e non ha mai cercato di cambiare il suo lato più "cattivo/oscuro" a differenza della moralista Charlotte, si era anche colei che tirava fuori il peggio da lui, però è anche colei a cui lui ha dato un'altra chance (basti pensare a ciò che disse Emma a Felix sul finire della quarta stagione).
    Poppy è colei che, anche per carattere, lo ha amato in modo così sincero e senza filtri che credo lo abbia anche galvanizzato, fatto sentire degno di un'altra possibilità dopo gli altri fallimenti, è come se quell'amore fosse ancora presente dentro di lui, infatti ne parla spesso, la ricorda, la sogna durante la puntata 3000, oltretutto Poppy era davvero buona rispetto a una Barbara che invece "agiva più sul suo lato oscuro".
    Veniamo a Charlotte: indubbiamente l'ha amata, però li ho visti anche spesso lontani, forse perché profondamente diversi, come se non riuscissero mai a incontrarsi. Ciò non toglie nulla al fatto che sono stati insieme per trent'anni, hanno avuto dei figli e sicuramente sono stati insieme.
    Però quella sensazione di incompletezza reciproca quando stavano insieme l'ho sempre avuta e il finale lo sappiamo.
    Tra l'altro nelle puntate italiane, lui è stato abbastanza "sportivo" riguardo a Charlotte: ha detto la realtà senza incolpare lei o dimostrare rancore, ha detto che l'amore non basta a volte ed è così, se si vogliono cose diverse e si è troppo diversi come lui e Charlotte.
    Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si,Giò completamente d'accordo con la tua analisi.
      Peró il problema ,ed è quello che mi da più fastidio,è come adesso gli autori vogliano sminuire la sua figura e non dargli la giusta importanza,come se sti più di 10 anni non contassero.
      Ripeto,un'operazione che non mi piace affatto.
      Il tutto peggiora con la malattia di Valentina:ma chi nonna non va a trovare la nipote e stare vicino alla famiglia in un momento così drammatico?
      Possibile che adesso ci fanno immaginare Charlotte tutta tranquilla in Africa che non gli importa niente e di nessuno?
      Una domanda: chi ha visto le puntate tedesche,fanno almeno vedere una telefonata tra Robert e la madre in cui si parla della salute di Valentina?Daniela M.

      Elimina
    2. E' una cosa che mi domando pure io, perché ho cercato di seguire le puntate tedesche però non ho visto tutto, quindi sono curiosa....
      Mah io non so se realmente stanno sminuendo la sua figura anche perché bisogna vedere come la consideriamo: se consideriamo sminuita la sua figura come Charlotte e basta questo si, è stata una fine indegna di un personaggio tanto importante.
      Se la consideriamo sminuita nello specifico come grande amore di Werner secondo me non è così, gli autori hanno sempre dato segnali contrastanti (anni e anni fa fin dalle prime due stagioni) e più o meno espliciti del fatto che forse Charlotte era il grande amore, che Werner l'aveva amata molto, ma che forse aveva amato di più le altre due donne che aveva avuto o che comunque erano stati due sentimenti altrettanto intensi e forse più completi.
      Io credo che la cosa assurda del finale di Charlotte sia stata immaginare una signora come lei a lavorare e vivere in Africa.
      Per il resto non è piaciuto nemmeno a me il finale: ma i difetti di Charlotte visti sul finale, l'egoismo, un po' di ipocrisia e l'arroganza non erano inventati, erano i suoi, agli autori per renderla odiosa è basta aumentarli all'ennesima potenza.
      Per dire anche il confronto con l'altra coppia storica Alfons e Hildegard non si può fare e non solo perché gli altri due sono stati sempre insieme ma perché nel loro caso è certo al 100 % che entrambi siano il grande amore l'uno dell'altra, nel caso di Werner e Charlotte no.
      Se Charlotte sentimentalmente si presta a così tante critiche, è anche perché non ha avuto un'evoluzione sentimentale, una crescita, riflettevo sul fatto che ha avuto sei uomini: Werner, Friedrich, Michael, André, Nils, Julius, ecco cinque su sei l'hanno tradita, è finita grosso modo allo stesso modo. Forse è stata anche molto sfortunata (vedi Friedrich), ma le sue storie in un certo senso hanno avuto la costante del tradimento dei suoi uomini e in generale di finali squallidi.
      Giò

      Elimina
    3. Infatti il senso era che è qualcosa mirato a sminuire Charlotte. E non di certo per un fine logico ma per dinamiche che possiamo solo intuire e che non hanno a che fare con la narrazione.

      Elimina
    4. Si certo è un qualcosa mirato a sminuirla visto che le dinamiche sentimentali sono parte integrante dei personaggi, forse le più importanti addirittura.
      Dico solo che in un certo senso se questo è stato reso possibile è anche a causa della scrittura del personaggio di Charlotte, che in qualche modo è rimasta incompiuta, irrealizzata sotto l'aspetto sentimentale. Considerando l'età di Charlotte e la lunga militanza nella soap, secondo me è molto grave che Charlotte sia rimasta così irrisolta.
      Ovviamente poi la scrittura secondo me ha gestito molto male il ritorno di fiamma di Werner: mi riferisco fin dai tempi dell'amnesia e del rinnamoramento e la conclusione è stata il disastro che abbiamo visto.
      Io non sono una fan del personaggio - l'ho sempre percepita fredda - e in un certo senso non le perdono quello che ho sempre definito il "peccato originale", però è davvero deludente vedere la fine che ha fatto proprio in ragione della sua "storicità" come presenza nella soap.
      Giò

      Elimina
    5. E' anche vero che Werner non si era mai "esposto" così tanto su chi fosse il grande amore della sua vita, nel senso che non aveva mai preferito una ad un'altra con le parole, questa volta invece...
      Insomma se penso che c'è stato Felix che ha considerato a lungo Miriam come il suo grande amore forse in modo un po' troppo avventato, Werner è stato più "prudente" e ha aspettato a lungo, anche se effettivamente uno è autorizzato a pensare male visto il trattamento riservato a Charlotte.
      Giò

      Elimina