mercoledì 5 dicembre 2018

Tempesta D'Amore: Max Beier sarà Tobias Ehrlinger


Nelle puntate italiane di Tempesta D'Amore presto farà il suo arrivo Tobias Ehrlinger, cugino di Romy con un passato da vigile del fuoco che le farà visita. 

Come abbiamo già visto nelle Anticipazioni, Tobias non ci metterà molto ad ambientarsi al Furstenhof, dimostrando di avere un importante segreto: è omosessuale. E tenterà di nasconderlo a tutti, inclusa la cugina.

Ad interpretare il personaggio, destinato ad entrare nella breccia di Boris, sarà Max Beier, attore e cabarettista tedesco di venticinque anni con una grande esperienza teatrale che segnerà in modo importante le trame future della soap.

14 commenti:

  1. Per avere solo 25 anni, Max Beier è davvero bravo, sicuramente un ottimo acquisto per la soap.
    Se devo trovare un unico "difetto" a Tobias, che non è neppure un difetto se vogliamo è il fatto che Tobias forse è stato creato fin troppo "solo" in funzione della storia con Boris, insomma interagisce con Boris, con Romy.
    Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me Beier ha fatto sin da subito una buona impressione, ma pensavo che non potesse eguagliare Frowein. Mi sono ricreduta e devo ammettere che, oltre ad essere un'ottima spalla sia nelle scene comiche che in quelle più drammatiche.

      Elimina
    2. E poi bisogna anche considerare la complessità e la profondità della storia, parliamoci chiaro, sono anni che a Sdl mancava un grande amore così, dai tempi di Adrian e Clara.
      Si sono entrambi due attori versatili.
      Ho notato grande intesa anche nelle scene con la Von Deft.
      Non so perché ma Beier ha un nonsoché che mi ricorda Jeannine, non ti so dire cosa, forse la presenza scenica, che entrambi hanno venendo dal teatro. E' una mia sensazione.
      Giò

      Elimina
    3. Beier è davvero un soggetto e penso che abbia molti punti in comune con il personaggio di Tobias. Inoltre sembra avere instaurato un bel rapporto con molto colleghi, soprattutto con Frowein e questo si percepisce. Se ci aggiungi la professionalità e la bravura siamo a cavallo.

      Elimina
    4. Allora non sarà stato difficile immedesimarsi. Beh credo sia fondamentale se pensi a quanto sono serrati i ritmi delle soap: meglio andare d'accordo che non farlo. Altrimenti se proprio non hai un bel rapporto, a quel punto bisogna appellarsi alla professionalità e amen. Per dire io non sono un'amante del gossip, però sarei curiosa di sapere se Patané ai tempi non poteva "soffrire" Inez o viceversa, giusto per conferma alle mie sensazioni, ma in fin dei conti forse è meglio neppure saperle certe cose, se penso a quello detto tra le righe da Milz sulla Reich. Beh in ogni caso la "provenienza teatrale" si vede e ovviamente è un complimento.
      A me ad esempio Bach dà l'impressione di uno che deve essere molto divertente tra un ciak e l'altro.
      Devo dire che a volte ti incuriosisce pure immaginare come sono gli attori realmente, a te capita?
      Giò

      Elimina
    5. Dipende da quanto mi piace l'attore in questione.

      Elimina
    6. Si anche per me è così. Cosa ne pensi dell'intervista della Seefried in cui "vuota il sacco" per così dire?
      Giò

      Elimina
    7. Onestamente non ci ho mai realmente pensato perché la cosa non mi interessa. Non sono fan di Mona e tanto meno di Charlotte, prima di questa sua intervista non mi ero neanche posta il problema che l'avessero cacciata o meno visto che, comunque anche se non è più giovanissima, la sua carriera non si è affatto fermata. L'uscita di scena del personaggio non l'ho seguita, magari quello poteva essere un campanello d'allarme, però non sono neanche amante di chi dice le cose a metà.

      Elimina
    8. Neppure io sono fan né di lei né del personaggio.
      Infatti neppure io capisco il senso di dire le cose a metà: dato che se ne era andata e non era più sotto contratto poteva dire quello che voleva giusto? Allora perché non dire tutta la verità? Insomma o parli e dici tutto dato che non hai più legami ed è fin troppo evidente che te ne sei andata "sbattendo la porta" oppure non dici nulla lasciando le cose come stanno o no?
      Giò

      Elimina
  2. Bella entrata in scena sono contento sia del personaggio sia dell'attore
    Boris e Tobias hanno tanta chimica tra loro
    Bravi!!!!!
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me, come già scritto, in qualche modo ricordano Julia e Niklas. Storie differenti, ma sentimento da subito molto forte, combattuto, ostacolo reale e difficile da combattere. E' davvero un amore contro tutto.
      Spero solo che gli autori ad un certo punto non esagerino troppo con il drammatico.
      Giò

      Elimina
  3. Finalmente!! Max è bravissimo, e funziona perfettamente in coppia con Florian.

    Che ne pensate del fatto che Max/Tobias non siano stati inseriti nella sigla della 15ma stagione? Pensate sia il segno che Tobias non rimarrà a lungo nella soap? Da parte mia, io ho la sensazione che ad un certo punto (anche non troppo lontano) Boris e Tobias decideranno di lasciare il Furstenhof per ricominciare una nuova vita altrove.
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vuol dire tutto come non vuole dire niente. Beier ha un progetto parallelo che a breve lo tornerà ad assorbire parecchio e non credo che riuscirà a fare entrambe le cose. Però ci sarebbero pure delle considerazioni da fare anche su Frowein, quindi è forse è meglio concentrarsi solo sulle puntate.

      Elimina
    2. Concordo, anche secondo me può voler dire tutto come può voler dire nulla. Essere inseriti o no nella sigla non è indicativo: basti pensare che fino a non molti anni fa non c'erano neppure secondari importanti.
      La considerazione più importante che mi viene da fare è che la loro storyline è fortemente legata anche alla presenza di Christoph come ostacolo.
      E poi c'è Frowein che sta li da parecchio e bisogna vedere se e quanto rimarrà.
      Giò

      Elimina