lunedì 17 dicembre 2018

Tempesta D'Amore: Max Beier è Tobias Ehrlinger [SCHEDA PERSONAGGIO]

Nome personaggio: Tobias Ehrlinger


Ruolo: personaggio secondario di Tempesta D'Amore

Lavoro: Tuttofare del Furstenhof

Stato civile: single

Amori e flirt: Boris Saalfeld

Doppiato da: Mattia Bressan

Descrizione personaggio: Giunto al Furstenhof per ricongiungersi alla cugina Romy, Tobias ha fin da subito dimostrato di essere piuttosto goffo ed impacciato per poi rivelare caratteristiche del tutto diverse. E' segretamente gay, motivo per il quale mente ai suoi cari, fingendo di avere una fantomatica fidanzata. Troverà il grande amore in Boris ma ciò gli procurerà anche parecchi guai.

Interpretato da: Max Beier, attore e cabarettista tedesco di venticinque anni con una grande esperienza teatrale, anche a livello autoriale. Ha trovato grande popolarità con Tempesta D'Amore. 

6 commenti:

  1. Davvero bellissimo l'ingresso, è come se fosse li da sempre, sono pochi nella storia di Sdl gli ingressi di personaggi che si sono inseriti in modo così immediato.
    Bello anche il rapporto con Romy, sembrano fratello e sorella più che solo cugini.
    Io credo che in fondo Boris e Tobias si sono "trovati" anche per le similitudini a livello sentimentale: dietro temperamenti e storie diverse, entrambi hanno comunque in comune una certa fragilità e insicurezza in amore e questo li ha uniti.
    Giò

    RispondiElimina
  2. Vero, bellissimo ingresso!
    Seguendo principalmente le trame italiane, avevo letto solo qualcosa di sfuggita sull'amore tra Boris e Tobias, ma non immaginavo sarebbe stato così ben scritto e realistico, almeno per il momento. Le "tempeste" tra i due sono state ai livelli di quelle di tutte le altre coppie. L'unico aspetto negativo è che le loro scene siano centellinate in questi episodi.
    Tobias ha un carattere incredibilmente amabile e l'attore trasmette una grande simpatia: non stupisce che il personaggio si sia inserito nella storia con naturalezza.
    Conoscendo le fragilità di Boris, temevo che gli affiancassero un compagno forte (una sorta di Alejandro buono) e che Boris si sarebbe trovato in una posizione di inferiorità. Invece, come sottolineato da Giò, li vedo sullo stesso livello e ho empatizzato con entrambi allo stesso modo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che "tempeste", "colpi di fulmine". Corro troppo.

      Elimina
    2. Tobias sembra sia stato proprio scritto per Boris: è su misura. Aha aha aha.
      Secondo me sono una delle poche coppie secondarie all'altezza di una coppia protagonista per potenza e intensità del sentimento.
      Tobias e Boris sotto certi aspetti sono molto diversi però sotto altri sono simili, anche se sembra un controsenso detta così ed è questo che li rende così giusti insieme.
      Si un compagno troppo forte per Boris non sarebbe andato bene.

      Giò

      Elimina
    3. Se avessero affiancato a Boris un personaggio troppo forte, come scrive Ricky, la coppia sarebbe stata sbilanciata e molto probabilmente non avrebbe funzionato. Boris aveva bisogno di un compagno che fosse diverso da lui (per estrazione, per carattere: più solare, più diretto, più espansivo), ma che avesse anche delle fragilità da poter creare un "incastro" perfetto. Boris aveva bisogno di crescere e finalmente di lasciarsi andare (visto che solo con Tina ci era riuscito), trovando in Tobias un partner che non solo lo ama, ma gli infonde la sicurezza giusta e lo mette in guarda dagli errori che rischia ancora di commettere. Insomma il suo personaggio è davvero sbocciato e vederlo così dedito a Tobias, soprattutto in queste ultime puntate, è davvero bello.

      Per quanto riguarda il magic moment, quello di Tobias ha un doppio significato, soprattutto per chi segue anche le puntate tedesche.

      Elimina
    4. E' quello che sostengo io, diversi per carattere, estrazione etc, ma accomunati da fragilità e insicurezze in ambito sentimentale (che poi manifestano ed esternano in modo differente ovviamente).
      Beh Boris aveva bisogno di qualcuno che lo stimolasse ad "uscire dal suo guscio" - quindi questa persona doveva avere una certa "intraprendenza" e Tobias la ha all'inizio come si può vedere, è senza peli sulla lingua, diretto etc...- però ovviamente senza esagerare in modo da mantenere un equilibrio appunto, anche perché Tobias ha appunto le sue fragilità.
      Non credo che in fin dei conti Tobias sia quello giusto perché sia uno che infonde così tanta sicurezza e mette in guardia da errori o almeno non vedo questa cosa come così decisiva nel loro rapporto anche perché non vedo Tobias così sicuro di sé anche se sicuramente è meno ombroso di Boris e più diretto.
      Credo che il più sia stato fatto dal loro legame e dal loro rapporto che è stato subito molto forte: il sentimento si è percepito subito come molto profondo e da ambo le parti e poi le cose sono venute anche da sole a mio modo di vedere. La sintonia e l'affinità si è cementata molto rapidamente: l'amare e l'essere amati fa "abbassare le difese" sempre e lo insegna pure la storia di Adrian e Clara.
      Giò

      Elimina