venerdì 14 dicembre 2018

Tempesta D'Amore: Annabelle contro Boris e Tobias!


Già abbiamo parlato della reunion tra Boris e Tobias che segnerà le prossime puntate di Tempesta D'Amore ma non tutto andrà per il verso giusto.

Le Anticipazioni ci dicono che Annabelle tornerà a tessere intrighi per creare problemi alla coppia, in buona parte, riuscendoci. 

Di fronte all'ennesima crisi, non specificata, Boris inizierà a pensare che non sia possibile che tra lui e Tobias tutto torni alla normalità. A spuntarla sarà l'amore o gli intrighi della figlia di Christoph avranno la meglio?

19 commenti:

  1. Certo che Annabelle è un pericolo pubblico: questa sa vivere solo tormentando chi le sta vicino.
    Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa pensa di ottenere separandoli? Lo fa solo per compiacere il padre, senza capire che Christoph la sta solo usando, è davvero così poco furba? Comunque le puntate che stanno andando in onda in Germania non si guardano, stanno dando spazio a storyline noiosissime e prive di qualsiasi senso logico.

      Elimina
    2. No ma poi dico uno può vivere solo pensando a causare guai a fratello e sorella? Questa non ha una vita sua...Secondo me non funziona proprio come personaggio, è poco credibile.
      Si concordo sulle puntate tedesche, anche se oggi sono morta dalle risate sentendo la fantasia sessuale di Jessica e l'uomo oggetto di tale fantasia. Che ridere.
      Giò

      Elimina
    3. Concordo su Annabelle e mi auguro che gli autori non vogliano puntare su di lei per un'altra stagione. E sì, Emma e Rosalie era proprio di un altro livello, non c'è paragone.
      Tornando alle puntate tedesche, oggi non sapevo più dove sbattere la testa: tra lo spazio assurdo che sta avendo la storia del doppelgaenger di André (va bene che Laetsch non ha girato per un paio di mesi, ma a chi interessa sta storia?), tra il triangolo Eva/Robert/Christoph e Paul e Romy alle prese con sto cavolo di matrimonio (sono talmente noiosi che pure Boris era più interessato alla porta scorrevole che a loro), mi sono davvero cadute le braccia. E lunedì non credo andrà meglio, continuerà la storia tra André e Emma, riprenderà piede la lotta tra le due sorelle per quel carciofo di Joshua e l'unica cosa interessante, ovvero il cazzotto di Tobias a Christoph, lo silureranno in mezzo minuto, come al solito.

      Elimina
    4. La storia di André è terribile, ma come si fa a proporre una trama simile?

      Elimina
    5. Annabelle non funziona in nessuna veste: non è una sorella, non è una fidanzata tipo femme fatal, non è una figlia, è una specie di parassita che non vive di vita proprio, ma non fa altro che infastidire chi la circonda.
      Elisa la fantasia di Jessica - non so se l'hai sentita - è il dottore vestito da pilota. Aha aha aha.
      Giò

      Elimina
    6. Sì, è vero, e onestamente non era ancora capitato che un'antagonista femminile toppasse così alla grande. Rosalie, Natascha erano molto meglio e la stessa Desirée - che io non ho mai amato - comunque era funzionale al suo ruolo e ha iniziato ad essere pericolosa solo quando ha capito che Clara poteva essere una "minaccia", Annabelle non si capisce proprio che problemi abbia, odia la sorella a prescindere tanto da volerla morta. Sì, ho visto quella scena e l'ho trovata divertente.

      Elimina
    7. La Ege secondo me ha un gran talento comico, Jessica a modo suo è stravagante e divertente, a volte con il suo modo di fare sembra vivere in un mondo tutto suo.
      Desirèe comunque è piaciuta ed è stata apprezzata e secondo me forse ha guadagnato qualcosa pure nel suo lieto fine. Le altre due poi sono due personaggi che mi sento di definire quasi universali, ormai è riduttivo solo considerarle alla stregua delle loro prime stagioni, sono personaggi che hanno fatto la storia e non hanno avuto ruolo marginale nel successo di quelle stagioni.
      Giò

      Elimina
    8. Sono personaggi di cui è rimasto qualcosa anche dopo, il che poi a seconda dei gusti personali, permette a ciascuno di ricordarle nel "ruolo" che preferisce.
      Prendiamo Desirèe, insopportabile con Clara, ma personalmente conservo un bellissimo ricordo di lei come sorella di David, mi ha emozionato molto nelle scene post morte del fratello, Rosalie e Natascha in fondo credo che abbiano conquistato i loro fans grazie anche al loro carattere eclettico e al loro sapere "reinventarsi" come persone e in fondo anche grazie al fatto che in mezzo a tanti personaggi ipocriti della soap, loro nel post antagonismo sono sempre state "vere" nei loro pregi e difetti pur ovviamente con cadute di stile. Hanno fatto talmente tanta strada nel bene e nel male e sono diventati personaggi così "storici" che in fondo te lo scordi pure che per dire in origine Rosalie è stata con Felix e voleva incastrarlo.
      Il punto è che secondo me l'antagonista femminile negativa della protagonista non è mica indispensabile: il protagonista può avere benissimo un'altra donna che è un personaggio positivo o no?
      E invece è successo raramente, due o tre volte nella storia di Tempesta, insomma Viktoria, Jana (Katharina rimarrà per sempre un caso a parte ma ha fatto decisamente il suo in ogni caso) e stop.
      La verità è che secondo me gli autori "se la fanno sotto" all'idea del terzo incomodo/antagonista positiva femminile, perché comunque è pur sempre una che può "superare" la protagonista magari in apprezzamento del pubblico e affezione.
      Credo che sia pure normale che dopo un po' stufi l'antagonista cattiva della coppia protagonista, nel senso che un personaggio del genere perde in originalità se viene riproposto di continuo.
      Giò

      Elimina
  2. Per me stanno rasentando il fondo
    Noia e squallore niente che può interessare
    Andrea

    RispondiElimina
  3. Annabelle ha problemi seri....

    Una cosa che non mi piace di questa stagione è come hanno scelto di caratterizzare le due sorelle in modo banalmente semplicistico, una completamente buona e santa, l'altra praticamente senza qualità positive. Un po' più di complessità nei personaggi renderebbe le cose sicuramente più interessanti.
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo i tempi di Emma e Rosalie sono lontani, direi lontanissimi.
      Giò

      Elimina
    2. Concordo su Annabelle e sull'analisi delle due sorelle, espediente per di più già usato.

      Elimina
    3. Elisa, parliamoci chiaro, quelle due non valgono nemmeno un'unghia di Emma e Rosalie.
      Giò

      Elimina
    4. Poi sto osservando Denise e mi sembra che abbia in parte la stessa mosceria del fratello Viktor. E' una ragazza pure parecchio anonima se vogliamo (compresa l'estetica).
      Giò

      Elimina
    5. A me esteticamente Helen piace, anche se non dimostra affatto 23 anni.

      Elimina
    6. A me anche esteticamente non prende, in alcune foto sembra carina, in altre del tutto anonima. Io trovo che oltre al carisma, le manca anche un po' di fascino estetico. La recitazione dell'attrice a me sembra monocorde, per dire la Barke non so se abbia corde drammatiche.
      Tra i figli di Christoph comunque il più interessante rimane Boris, indipendentemente dalle preferenze caratteriali: è un personaggio che è in continua evoluzione, non collassato su se stesso, si mette in discussione, è profondamente umano.
      Per me la vera delusione è stato Viktor, lui è stato un flop tanto quanto lo è Annabelle.
      Denise è carina ma per ora è senza infamia e senza lode.
      Giò

      Elimina
  4. Come personaggio Viktor mi piace lo sbaglio è stato scegliere Fischer come attore
    Ci voleva un tipo rude e selvaggio più testardo verso il padre
    Fischer lo ha reso l'opposto .
    Praticamente hanno scritto la scheda del personaggio in un modo ma in video abbiamo visto tutt'altro
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andrea però a questo punto bisogna giudicare quello che si è visto in video e in video Viktor è stato deludente, non conta quello che c'era scritto, se in onda abbiamo visto ben altro.
      A me francamente Viktor infastidisce anche molto come temperamento: non so vedere uno che vive nel suo mondo fatto soltanto di Alicia e dei suoi cavalli, gli altri praticamente non esistono, non ha stretto grandi rapporti con nessuno, a parte Werner.
      Per dire anche nel rapporto con Boris mi rendo conto che la distanza che trasmettevano questi due fratelli (anche per motivi validi) è dipesa tanto da uno quanto dall'altro.
      E dire che un tempo giudicavo Felix passivo e noioso, non che abbia cambiato completamente idea, però devo dire che ultimamente l'ho rivalutato.
      Giò

      Elimina