domenica 9 dicembre 2018

Tempesta D'Amore: Le Pagelle dal 1 all'8 dicembre 2018


Svolte importati hanno segnato gli episodi di Tempesta D'Amore in onda da domenica 1 a sabato 8 dicembre 2018. Le Pagelle non possono che concentrarsi sulla superficialità di Jessica [VOTO 4], pronta a dare via il suo bimbo come se fosse un pacco. Saggi Eva [VOTO 6] e Robert [VOTO 6], almeno per ora.

Natascha [VOTO 5] è giunta a livelli di egocentrismo facilmente accettabile ma anche Valentina [VOTO 5] non è da meno. Chi è il immaturo e/o indeciso tra Paul [VOTO 5], Romy [VOTO 5] e Goran [VOTO 5]. Difficile dirlo. Xenia [VOTO 4] è semplicemente vergognosa.

Infine una annotazione a parte: gli autori continuano ad inserire pillole in cui ci ricordano quanto sia stata egoista Charlotte? E' così necessario?

8 commenti:

  1. Concordo su Charlotte. Per me pure peggio, la stanno facendo passare proprio per str.....
    Effettivamente è indifendibile per quello che abbiamo visto e neppure Robert in occasione dell'uscita di scena della madre (che è sempre stata il suo punto debole) si è lanciato in una difesa, però non c'è bisogno di mettere il carico ancora.
    Concordo su Jessica. Un figlio può pure essere non voluto, frutto di un'avventura occasionale, ma può cambiare la vita in positivo, è un'occasione di crescita quasi unica - che è un po' il discorso che le ha fatto Robert in soldoni.
    Fortunatamente sono stati saggi e poi la storia continua a peccare di verosimiglianza. Dicono pure che sono vecchi per l'adozione, ma quando mai? A 40 anni e poco più non si è mica oltre l'età limite per adottare, non ne hanno mica 60 di anni.
    Giò

    RispondiElimina
  2. Autori sempre più incommentabili.

    Paige

    RispondiElimina
  3. Verissimo quando un attore -personaggio non lo vogliono più o lo mandano nel dimenticatoio o lo screditano
    Non calcolano che ci sono telespettatori che si sono affezionati a questi personaggi
    Hanno un comportamento sbagliato
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il caso più recente oltre Charlotte è Ella. Non era indimenticabile, ciò non toglie che l'hanno distrutta come personaggio per elevare Rebecca che tanto meglio non era.
      Tra l'altro per come stanno le cose, se mai dovesse tornare Charlotte, la possibilità è solo il recast a questo punto.
      Certo è che tra la Seefried e la produzione deve essere successo qualcosa di grosso visto che parliamo di uno dei quattro storici.
      Giò

      Elimina
    2. Devo dire che poi facendo un bilancio del percorso di Charlotte all'interno della soap, per me dei 4 storici è forse la meno interessante in assoluto, è come se fosse rimasta incompiuta e irrealizzata, sentimentalmente, caratterialmente...
      Che poi se uno ci pensa gli autori in qualche modo hanno sempre "nascosto" o provato a nascondere i difetti di Charlotte (sebbene fossero evidenti comunque): egoismo, ipocrisia.
      E invece le hanno scritto un'uscita di scena in cui questi difetti sono emersi all'improvviso e al massimo livello. Credo che forse ha fatto piacere ai detrattori di Charlotte.
      Fastidiosissima anche Valentina a mio modo di vedere: insomma è pur sempre la nonna e sparare a zero così su di lei.
      Giò

      Elimina
  4. A quanto ho visto nessun giudizio sull'Alicia post-aborto. Cosa ne pensate?
    Giò

    RispondiElimina
  5. Secondo me nel triangolo Eva, Jessica, Robert, il più pulito c'ha la rogna.
    Jessica è pronta a dare via il figlio non come fosse un pacco ma per immaturità o per paura, o per tanti altri motivi.
    Ma Eva e Robert sono davvero più saggi ? Su cosa ? Ricordiamoci che non fanno altro che ripetere di volere un figlio loro per poi affidarsi ad una madre surrogata. In quel caso la madre biologica non darebbe via il figlio appena partorito come un pacco ? Che differenza c'è ?
    E no, non venitemi a dare la spiegazione scientifica dell'ovulo trapiantato nelll'utero perchè comunque la storia non stà in piedi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La saggezza si riferisce al fatto che vogliono un figlio ma non possono certo prendersi il figlio di Jessica e adottarlo come desidererebbe lei, visto che Jessica è molto superficiale e sembra si voglia disfare di un divano. Sono onesti e saggi perché non sarebbe giusto approfittarsi della situazione di Jessica, è quello lo scopo del discorso che Robert fa a Jessica.
      Sono altre le cose che non tornano in questa storia: Eva dice che sono vecchi per l'adozione e non vero, la storia della maternità surrogata non è possibile perché è illegale.
      C'è differenza tra la storia della maternità surrogata e l'adozione: se adottano un figlio legalmente i genitori sono quelli adottivi, con la maternità surrogata Robert sarebbe legalmente il padre ma Eva non sarebbe legalmente la madre (è così nei paesi in cui la surrogazione di maternità è illegale).
      L'adozione del figlio di Jessica li avrebbe davvero resi genitori legalmente, la maternità surrogata è impossibile.
      Giò

      Elimina