lunedì 28 gennaio 2019

Tempesta D'Amore: Patrick Dollmann sarà il nuovo antagonista!


Nelle puntate tedesche di Tempesta D'Amore presto anche Denise Saalfeld troverà un nuovo amore che non sarà Joschua Winter, il suo coprotagonista.

Le Anticipazioni ci dicono che Patrick Dollmann, attore e regista tedesco di trentasei anni che assumerà il ruolo di antagonista, diventando un uomo importante nella vita di Denise. Sarà buono o cattivo?

Attore con una robustissima preparazione teatrale, Patrick Dollman si fermerà piuttosto a lungo nella soap, dando filo da torcere a Denise e Joschua in senso sentimentale. Dovrebbe entrare in scena in Germania verosimilmente a metà marzo. 

31 commenti:

  1. Ha un curriculum di tutto rispetto e spero che il suo arrivo smuova un po' la situazione che al momento è più che soporifera.

    RispondiElimina
  2. Io spero anche che sia un uomo ricco, così Annabelle rosicherà ancora di più, visto che ha voluto Joshua solo per fare un dispetto alla sorella e adesso si è innamorata davvero. Arriverà a un punto in cui i due ragazzi si litigheranno Denise e lei rimarrà con un pugno di mosche.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se sarà un uomo ricco, certo è che lo sguardo di Denise non promette "bene" per Joshua.
      Io ho la sensazione che Joshua soffrirà per Denise più dei suoi predecessori.
      Insomma in fin dei conti né Felix né Konstantin hanno mai "patito" la presenza di Ben e Michael, non li hanno mai considerati come "pericolosi" in relazione al loro legame con Emma e Marlene, Adrian penso che abbia patito la presenza di William e abbia temuto di non essere scelto. Qualcosa mi dice che Joshua passerà brutti quarti d'ora invece...
      Quanto ad Annabelle è un personaggio molto deludente, non è nemmeno all'altezza di una Desirée la quale è stata funzionale alla storia.
      Giò

      Elimina
    2. Mi sono chiesto più volte com'era possibile che gli autori che hanno scritto una stagione come la 12 sono gli stessi che hanno scritto la 13. Non parlo di attori nè di carisma nè di chimica ma solo di storia di copioni scritti.
      Sembrano essere autori diversi che hanno scritto queste stagioni
      Andrea

      Elimina
    3. A me la trama della 13 con la storia delle migliori amiche con in mezzo allo stesso uomo ricordava la trama dei teen drama solo che li ben altra levatura quei triangoli.
      Oddio la 12 è in mezzo tra la 11 e la 13 e la 11 pure è una schifezza.
      Se è per quello questi autori hanno scritto la 10 e poi dopo la 11.
      Francamente per me il personaggio peggiore della 11 dei tre è William, seguito da Rebecca e infine Ella. Non trovo che sia Ella la peggiore anche se hanno fatto di tutto per rovinarla e umiliarla.
      Giò

      Elimina
    4. Andrea, la vera domanda della 13 è questa: Perché tra donne ci si dovrebbe "azzuffare" per un ameba come William?
      Giò

      Elimina
    5. Io non credo che vedremo Joshua soffrire tanto, vista la scarsa bravura di Schneider. Il legame che ha poi con Denise è inesistente, nulla a che vedere con il rapporto che si era formato tra Marlene e Konstantin o quello già esistente di Clara e Adrian. Come ho scritto un'altra volta a me sti due ricordano Lukas e Sandra, sia per la recitazione che per i personaggi. (Denise è meglio di Sandra, ma è così noiosa che non si sopporta).
      Concordo invece su Annabelle, il personaggio è da pigliare a sberle e l'attrice non è adatta, anch'io sto rimpiangendo sia Desiree che la Von Spies, il che è tutto dire.

      Elimina
    6. Bisogna vedere come hanno scritto la storia. Che poi Schneider non sia bravo è vero.
      Vabbé certo che se li metti al confronto di mostri sacri come Marlene e Konstantin, il loro "debole" legame ne esce male.
      Hanno bisogno di tempo in tal senso sicuramente, i precedenti legami sono molto forti, ma anche quelli si sono costruiti in molto più tempo: Quello di Emma e Felix in quasi due stagioni, quello di Marlene- Konstantin in 200 puntate, per Clara e Adrian c'era il passato in comune.
      Dico che magari gli autori vogliono cambiare registro.
      Denise a me ricorda Viktor in un certo senso: noiosa, monotematica, poco interessante, banale nel suo essere buona.
      Oddio Sandra era monotematica pure lei, ma francamente era pure molto sveglia, Denise non mi pare che abbondi in questo.
      Considerando la famiglia da cui proviene, sembra comunque una ragazza equilibrata e senza traumi, a parte il legame con la sorella.
      Il vero flop mi sembra lui, che dovrebbe essere molto più talentuoso e bravo: in fin dei conti dovrebbe interpretare un tipo ombroso, un po' bello e dannato. Mi domando a cosa pensano quando scelgono gli attori...
      Giò

      Elimina
    7. Come fai a scrivere una bella storia se gli attori che hai scelto non sono validi? Abbiamo già avuto in passato pessime storie con pessimi attori e le due cose sono una la conseguenza dell'altra.
      Se comunque il personaggio di Denise è brutto quello di Joshua è cento volte peggio: noioso, privo di qualsiasi senso dell'umorismo, per nulla carismatico, manco lo vediamo fare il suo lavoro e giardiniere, privo di qualsiasi passione...
      Con queste basi la vedo molto difficile, riuscire a vedere qualcosa di carino.

      Elimina
    8. Beh la storia in teoria la scrivono prima di scegliere gli attori, quantomeno il plot.
      Quindi la domanda è: se ritengono di aver scritto una buona storia (evidentemente lo pensano visto che sono tre stagioni di seguito che la pensano così), come fanno a scegliere attori scarsi?
      A me questa stagione non dice granché, soprattutto per l'essere un miscuglio di stagioni passate, ma la classica possibilità gliela sto dando, vedremo se cambierà qualcosa con l'antagonista.
      Se non cambia nulla nemmeno con lui, allora mi arrendo.
      Penso che con attori più validi si poteva ottenere qualcosa di meglio
      Giò

      Elimina
    9. Scriveranno le linee guida, non la storia nel dettaglio e se Joshua soffrirà o meno lo è.
      Io invece non do nessuna possibilità perché si vede sin da subito se una stagione ha potenziale o meno e questa non ce l'ha.

      Elimina
    10. Beh credo che fin dall'inizio sia previsto chi dei due soffrirà principalmente o meno, quantomeno in linea generale.
      Anche io sono una che di solito se una stagione le piace o meno lo capisce fin dall'inizio, ma una possibilità l'ho data sempre tranne nel caso della 13. L'ho data pure a Luisa e Alicia e un po' me ne vergogno.
      Ad oggi personalmente il personaggio poi protagonista sprecato in una storia orrenda è stato Gregor: non sono fans accanita del personaggio però l'hanno davvero sprecato.
      Giò

      Elimina
    11. Appunto, in questa stagione soffrirà maggiormente la protagonista (come è successo in tutte le stagioni analoghe a questa), mi pare che la cosa sia ormai chiara.
      Per il resto fai bene a dare una possibilità a questa stagione, per me è impossibile perché la storia è copiata, i protagonisti non mi piacciono né singolarmente né in coppia, non vedo chimica tra gli attori, gli attori sono giovani e inesperti, insomma, ci vorrebbe un miracolo per farmi cambiare idea.

      Elimina
    12. Ma infatti anche io sono del parere che soffrirà di più lei, ma mi sono detta: chissà che per una volta non soffra un po' anche lui?
      In fondo Felix e Konstantin nulla, Adrian qualcosina, chissà...
      Infatti la copiatura della stagione è quello che mi rende pessimista, d'altronde se continuiamo così e se non cambia nulla con l'antagonista...
      Concordo sul miracolo.
      Comunque riguardo al rapporto tra il legame forte dei protagonisti e il fatto che il protagonista possa "temere" l'antagonista, secondo me non sempre vanno di pari passo le cose: ad esempio credo che Adrian pur sicuro del suo legame con Clara abbia "patito" il legame di lei con William e quindi William stesso.
      Discorso diverso per Felix e Konstantin che non hanno "temuto" per nulla né Ben né Michael a mio modesto parere.
      Giò

      Elimina
    13. Beh, Adrian ha capito secondo me più degli altri due quanto male ha fatto a Clara, forse per quello.

      Elimina
    14. Si anche per quello, decisamente. E poi il suo rapporto con Clara comunque aveva attraversato degli alti e bassi "pericolosi" che i legami delle altre due coppie non hanno attraversato. Difficile immaginare Marlene ed Emma litigare con qualcuno.
      Felix pur essendo stato l'insicuro per l'eccellenza tra i protagonisti di Sdl non lo è mai stato riguardo al suo legame con Emma.
      Quanto a Konstantin, è uscito dalla sua bocca che Marlene non amava Michael come amava lui (come facesse ad essere così sicuro non lo so però...).
      Denise è pure parecchio moscia rispetto alle altre tre. Di loro due tra l'altro, è il protagonista maschile Joshua che dovrebbe essere dinamico invece...
      Giò

      Elimina
    15. Io la vedo cosí: da una parte c'è Denise una brava ragazza ma piatta non riesce ad emergere
      Forse il termine moscia è più che mai giusto. Spero che l'antagonista la svegli e la movimenta un po' questa ragazza
      Dall'altra parte c'ê Joschua con un attore veramente inesperto e troppo di basso livello la sua recitazione
      Senza contare che il personaggio non emerge è proprio indifferente
      Non ha chimica con Denise ma neanche con Annabelle
      Andrea

      Elimina
    16. Si è un ritratto piuttosto veritiero.
      Tutto sommato che Denise sia così piatta e noiosamente buona me lo aspettavo, lui però dovrebbe essere ben altro, per vissuto, per passato, per carattere, invece emerge ancora meno di lei.
      Lei potrebbe guadagnarci effettivamente dal legame con l'antagonista.
      Giò

      Elimina
    17. Sia Joschua come Viktor per il loro vissuto li avevo immaginati più ribelli e decisi. Per questo non capisco gli autori.
      Scrivono per loro un passato movimentato ed ingombrante poi invece nel presente mettono in scena personaggi ben diversi.
      Andrea

      Elimina
    18. In fin dei conti il personaggio del tipo "bello e dannato" a Sdl non sono mai stati in grado di proporlo e neppure quello del tormentato.
      Non ce la fanno a portarli in scena, li trasformano in zerbini semmai.
      Giò

      Elimina
    19. E comunque quando vedo Denise e penso che è figlia di Christoph e Xenia e che non ha avuto danni psicologici o simili, mi viene da pensare che sia miracoloso che questa ragazza sia comunque così serena. Si mi trasmette una grande serenità e pace.
      Forse essendo la più piccola, è cresciuta più protetta (anche la scheda dice che il padre si preoccupava solo dei fratelli grandi) o comunque non essere destinataria delle attenzioni del padre, le ha permesso di vivere tranquillamente la sua vita.
      Giò

      Elimina
  3. Bene,sono molto contenta per questa entranta!Daniela M.

    RispondiElimina
  4. Lo aspetto con ansia magari mi invoglia a seguire le puntate visto che al momento seguo solo poche scene
    Nelle puntate italiane trovo tanti tagli e non capisco il perché
    Andrea

    RispondiElimina
  5. Si speriamo che serva a smuovere la situazione.
    Non mi sembra male. In fondo pure William era servito a smuovere la situazione.
    Giò

    RispondiElimina
  6. Ma non potevano prendere questo come protagonista?

    RispondiElimina
  7. E pensare che su Das Erste, c'è scritto che il ruolo di questo attore è quello di un veterinario (che lavora nella fattoria) la cui famiglia possedeva la scuderia. E infatti c'è scritto anche che questo veterinario, che si chiama Henry Achleitners (del quale non era da lui innamorarsi, ma che rimarrà affascinato da Denise fin dall'inizio), assumerà un certo Ragnar, vecchia conoscenza di Tina, la quale gli rinfaccerà il passato da bullo ma lui non saprà farle capire che gli anni di riformatorio e di agricoltura lo abbiano trasformato in tutto l'opposto.
    Ridge'78

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tina è molto brava a rinfacciare e a fare la morale agli altri.
      Non mi sorprende. Certe volte ci dimentichiamo che è "andata a scuola" da Pauline.
      Giò

      Elimina
    2. Onestamente non capisco perché stai attaccando Tina. Se è vero che questo Ragnar era un bullo Tina fa bene a non fidarsi. Non sappiamo ancora nulla di come sarà questo personaggio e come effettivamente interagirà con lei.

      Elimina
    3. Non lo sto attaccando, dico solo che le possibilità le dà solo a chi vuole lei e fa spesso la morale agli altri. Basti pensare a Oskar e David: Oskar aveva commesso dei reati eppure per lei era intoccabile, David se ne è dovuto sentir dire di tutti i colori.
      A quanto pare per lei non tutti hanno diritto ad un'altra possibilità.
      Non parlo di credere e di fidarsi immediatamente di una persona, ma una possibilità non la si nega quasi a nessuno.
      Questa persona sarà pure stata un bullo, ma è pure giusto vederla per come è ora
      Giò

      Elimina
    4. Sì, ma noi non sappiamo come sia ora, quindi non capisco come tu possa difenderlo a prescindere.

      Elimina
    5. Non lo difendo a prescindere. Dico che sarebbe giusto che Tina lo conoscesse e giudicasse per come è ora, in fin dei conti l'ha conosciuto a scuola. Se poi è lo stesso o è addirittura peggiorato, allora ha tutto il diritto di non fidarsi e di pensare male di lui.
      Altrimenti il suo è solo un pregiudizio. Io la penso così, non solo riguardo a Tina ma in generale. Così come non sopportavo che Luisa giudicasse Sebastian per il suo passato.
      Giò

      Elimina