domenica 10 febbraio 2019

Tempesta D'Amore: Le Pagelle dal 3 al 9 febbraio 2019


Grandi rivelazioni hanno segnato gli episodi di Tempesta D'Amore in onda da domenica 3 a sabato 9 febbraio 2019. Le Pagelle non possono che concentrarsi sul coming out di Boris [VOTO 7] che ha finalmente trovato il coraggio di confidarsi con il fratello, anche se attraverso iniziativa di Tobias [VOTO 7]. Bella e giusta la reazione di Viktor [VOTO 7] così come quella di Alicia [VOTO 7]. Christoph [VOTO 0] è il solito orco ma peggiora a vista d'occhio, anche per la vicenda legata a Valentina.

Michael [VOTO 2] non si commenta, perché alla fine ha fatto quel che ha voluto, utilizzato un pretesto e solo Xenia [VOTO 0] è peggio di lui. Natascha [VOTO 6] non sarà perfetta ma almeno non si nasconde dietro ad un dito. Piacevoli da vedere Paul e Romy [VOTO 7]. Tina [VOTO 6] per il momento non ha alcuna funzione e la sua presenza risulta incomprensibile. Anche Jessica [VOTO 3] ha dato il peggio di sé, sotto ogni punto di vista. Meglio non commentare "le imprese" di Joe [VOTO 4] che si esplicitano da sole.

18 commenti:

  1. Concordo con tutti i voti. Puntate ricche di emozioni.Danielà M.

    RispondiElimina
  2. La deriva del medico di campagna è imbarazzante. Ha utilizzato il mai avvenuto tradimento di Natascha col tennista come pretesto per alleggerirsi la coscienza e fare quello che avrebbe voluto fare già da tempo: andare a letto con quella meretrice di Xenia. Lui in realtà non ha mai preso le distanze da quella donna.

    Patrizia Dietrich Fan

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Michael si è comportato male ma francamente non l'ho trovato così imbarazzante. Era un tradimento nell'aria da parecchio tempo: non è stato né meglio né peggio di quello che mi aspettavo. Prima o poi sarebbe successo. Lui era attratto da un pezzo da Xenia (attrazione che non si capiva da dove veniva ma c'era), era solo questione di tempo.
      La questione è che fa effetto vedere Natascha nei panni della tradita.
      Giò

      Elimina
  3. Secondo il coming out di Boris è stato liberatorio sotto molti aspetti: innanzitutto per Boris, per poter essere finalmente se stesso, ma anche per il suo rapporto con il fratello che ha tratto linfa vitale dalla verità.
    Giò

    RispondiElimina
  4. Pagelle giuste. Boris si è letteralmente evoluto come personaggio, liberandosi di uno dei pochi aspetti negativi del suo carattere: l'assoggettamento al padre. Mi è piaciuta molto la reazione di Alicia, che sembrava davvero felice per lui.
    Christoph con la sua omofobia sconfina nel ridicolo: ha fatto fare pure bella figura a Xenia, su un altro pianeta da questo punto di vista.
    Certo, questo non basta a salvarla dal baratro in cui la fa precipitare il suo comportamento con Michael, il quale pare davvero imbambolato.
    I due, insieme a Joe (che mendica attenzioni, in campo amoroso e professionale, con la stessa dignità e lo stesso buon gusto), riescono a far apparire Natascha come la donna più equilibrata dell'hotel.
    Tina al momento è così poco inserita nelle trame da sembrare la sostituta della Mittermeier, cioè in pratica della sua sostituta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh si i difetti di Boris fondamentalmente si riconducevano tutti al suo essere succube del padre, come poteva essere diversamente?
      Concordo su Christoph, sconfina davvero nel ridicolo, parlare dell'omosessualità come di una malattia, è davvero retrogrado e razzista. Xenia è una cattiva madre, per altri aspetti, ma almeno non è un'omofoba, giustamente se la rideva sentendo le assurdità di Christoph.
      Che poi Christoph è comprensibile fino a un certo punto: manipolare i figli, plasmarli uguali a lui, ma fino al punto di pretendere con chi devono fare l'amore e stare insieme? Anche su quello deve decidere lui? E Denise allora che sposerà un ragazzo che è stato in carcere, a lei cosa toccherà passare?
      Giò

      Elimina
    2. Christoph oltre ad essere sgradevole e omofobo è pure patetico e ridicolo.
      Giò

      Elimina
    3. Si, finalmente Boris sta iniziando a staccarsi dal rapporto morboso che ha col padre, diventando un vero uomo, con maggiore autostima che prende il controllo della propria vita.
      Christoph crede che il figlio sia talmente fesso che sia stato "contagiato" da Tobias e per questo cercherà di estirpare il problema alla radice. Oltre ad essere patetico e meschino (per non scrivere di peggio) è pure incoerente perché più avanti gli sentiremo dire che l'amore tra due uomini non esiste, però non farà altro che sfruttare l'amore che c'è tra Tobias e Boris per allontanarli.
      Per quanto riguarda Joshua, l'essere stato in galera non è più un problema ora che è azionista dell'hotel, per questo vuole a tutti i costi che Annabelle se lo tenga stretto.

      Elimina
    4. Come mai Joshua è azionista? Le puntate tedesche le sto seguendo poco e nulla...
      Penso che da certi padri di Sdl, per "salvarsi" l'unica cosa sia davvero andarsene: Niklas, Viktor.
      Certo è che non è l'unico genitore che vuole decidere con chi devono stare i figli: anche altri genitori migliori di Christoph (non che ci voglia molto) avevano questa "pretesa".
      Giò

      Elimina
    5. Se non ricordo male dopo aver salvato la vita a Werner, Robert per sdebitarsi gli cede il 10% delle sue quote. È una cosa avvenuta mesi fa...

      Elimina
    6. Ah ok, comunque con il matrimonio di Denise e Joshua i Saalfed si uniranno.
      In fin dei conti i Saalfeld/Konopka sono uniti con i cosiddetti veri Saalfeld (dopo il matrimonio) e con i Sonnbichler e anche con gli Zastrow. Sta diventando una roba complicatissima, al confronto l'albero genealogico dei Martini è semplicissimo.
      Elisa ma Joshua che tipo è caratterialmente? Perché a me non dà per nulla l'idea del fascino del bello e dannato...Esattamente che ci trova Denise in lui?
      Giò

      Elimina
    7. Me lo sto chiedendo anch'io. A me lui non piace, lo trovo insignificante oltre che anche un po' stupido, correndo per giunta dietro ad una donna come Annabelle che non è per nulla interessante.

      Elimina
    8. Di quel poco che ho visto a me ricorda un Felix in versione più giovane che correva dietro a Rosalie e quello è stato decisamente il periodo peggiore di Felix.
      Io non capisco come possano credere certi uomini di costruire davvero qualcosa con certe donne. Va bene divertirsi e va bene pagare amaramente la superficialità come nel caso di Adrian, ma Adrian secondo me se non fosse stato per la gravidanza, avrebbe mollato relativamente in fretta Desirée, anche la relazione Natascha-Konstantin era perlopiù instabile, Felix è l'unico che non mi spiego...
      O meglio sono arrivata ad una conclusione sui suoi fallimenti sentimentali: secondo me Emma è il suo grande amore anche perché è l'unica che lo ha sempre visto per quello che era.
      Miriam amava l'immagine di uomo maturo e rassicurante che lui trasmetteva in confronto a Robert (ma poi non lo era e nel matrimonio capitò il patatrac), Samia in fondo voleva provare a togliersi Gregor dalla testa, Rosalie amava il suo conto in banca.
      Secondo me quando non si ama realmente qualcuno, ma solo quello che rappresenta va sempre a finire male.
      Tra l'altro il nuovo interesse amoroso di Denise a me attira.
      Giò

      Elimina
    9. Comunque secondo me la cosa peggiore è quello che fanno gli autori per giustificare Christoph e le sue reazioni. Che venga detto continuamente che vuole bene a Boris, che è il suo prediletto e suo erede è una cosa che non sta né in cielo né in terra.
      Se ami un figlio, lo ami per quello che è e soprattutto non lo devi plasmare a tua immagine e somiglianza, i figli non "appartengono" ai genitori: semmai sono i genitori che devono imparare a conoscere i figli e a rispettarli, mica solo il contrario. Quindi anche questa giustificazione è assurda. Che poi Boris era il "prediletto" perché chiudeva gli occhi davanti alle porcherie del padre.

      Giò

      Elimina
    10. Christoph ha "voluto bene" a Boris fino a quando ha fatto e detto quello che voleva lui, una volta scoperto che il figlio non poteva soddisfare più le sue aspettative perché gay, lo ha rinnegato.
      Scena molto bella quella di stasera, triste ma necessaria, per la maturazione del personaggio di Boris.

      Elimina
    11. Gli attori hanno dato il max in ogni caso, tutti quelli coinvolti, Frowein e Bach in primis.
      Io mi domando come Boris abbia potuto voler così bene a uno come Christoph: l'unica risposta è davvero la solitudine.
      Giò

      Elimina
  5. Michael è davvero un idiota: fa entrare in casa sua Xenia, le tiene la mano di continuo, si fa mettere le mani addosso quando l'unica cosa che dovrebbe fare è tenerla alla larga. E come se non bastasse fortuna vuole che nei dintorni ci sia sempre Natascha. Quando l'ha fatta entrare in casa sua per la colazione poi è stato il colmo. E' così che vuole salvare il suo matrimonio?
    Patriziaforever

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti secondo me Michael è più idiota che fedifrago incallito.
      Ho notato che molti insistono sul fatto che è un traditore ed è vero per carità ma non lo considero peggio di un Friedrich, di un Werner o di un Christoph.
      Ha tradito - e questa è la seconda volta - ma è stato pure tradito.
      Tutto sommato non mi sorprende nemmeno l'attrazione per una donna come Xenia che comunque è fascinosa e sa come far perdere la testa agli uomini.
      Per me emerge di più il fatto che fa la figura dell'idiota ma fa parte del Dna del personaggio che non è mai stato un genio.
      Giò

      Elimina